SOS EQUITALIACartelle illegittimee tanta confusione

Non sempre Equitalia opera nel rispetto delle regole. I casi di atti illegittimi sono all’ordine del giorno: troppe persone si sono viste recapitare a casa cartelle pazze

Non sempre Equitalia opera nel rispetto delle regole. I casi di atti illegittimi sono all’ordine del giorno. Solo allo sportello "Sos Equitalia" del Movimento Difesa del Cittadino sono arrivati migliaia di casi di persone che si sono viste recapitare a casa delle vere cartelle pazze (guarda la videoinchiesta). Cosa fare dunque per difendersi? In quali casi ci troviamo di fronte a veri abusi da contrastare? Siamo andati a sbirciare tra gli innumerevoli faldoni arrivati sulla scrivania dell’avvocato Dalila Loiacono, responsabile dello sportello "Sos Equitalia", servizio a disposizione del cittadino proprio per orientarsi e capire come agire quando si riceve una cartella esattoriale.

"Sono moltissime – afferma Loiacono - le segnalazioni dei cittadini che ci sottopongono cartelle di pagamento  per crediti erariali risalenti addirittura al 1990, senza che siano mai intervenuti atti interruttivi della prescrizione; intimazioni di pagamento ove vengono applicate maggiorazioni non comprensibili o non consentite, cartelle recanti sanzioni amministrative e/o avvisi di accertamento mai notificati al contribuente".

Multe prescritte, mai notificate, maggiorazioni incomprensibili. La lista di nomi che leggiamo nell’elenco è davvero lunga. C’è la signora Cochero che si è vista recapitare a casa una cartella con una richiesta di oltre cinquecento euro di pagamento per una multa mai arrivata. Aveva cambiato residenza e nonostante si fosse recata al Comune e avesse fatto tutti i passaggi e i documenti del caso ha scoperto che le multe arrivano ancora al vecchio inidrizzo dopo quattro anni. C’è il signor Paolo che la sanzione avrebbe voluto pagarla, si è recato all’agenzia dell’Entrate ma lì gli hanno risposto che non ne sapevano nulla e che la sua pratica era passata ad Equitalia. Il signor Paolo allora con portafoglio in mano è andato direttamente ad Equitalia sperando di poter pagare e chiudere la questione ma anche lì del suo fascicolo nessuna traccia e così adesso dovrà aspettare che arrivi la cartella a casa, chissà quando, con tutti gli interessi del caso.

Immaginate poi di scoprire un giorno che la vostra casa è stata ipotecata e che la vostra macchina è sotto fermo amministrativo, e dunque inutilizzabile, senza avere idea del perché. E ancora peggio, dopo che con molta difficoltà avete scoperto perché, questo si riveli essere un atto illegittimo, un errore di Equitalia che però, anche essendo tale, non è facilmente revocabile. È quello che è successo al sig. Stefano che ancora oggi sta lottando per risolvere la situazione. L’iscrizione di ipoteca per debiti inferiori agli 8000 euro è illegittima. Lo dice non solo la legge n. 73/2010 ma anche la Sentenza della Cassazione a Sezioni Unite del 10.04.2012 n. 5771 eppure, nonostante la copiosa giurisprudenza a riguardo, Equitalia continua ad ipotecare case per cifre inferiori. "Ci sono poi numerosi episodi – continua l’avvocato Loiacono - di fermi amministrativi del tutto sproporzionati rispetto al debito vantato dall'Amministrazione o comunque adottati dal Concessionario malgrado sia stata pronunciata una sentenza di accoglimento del ricorso ovvero un provvedimento di sospensione e/o di sgravio dell'atto impugnato. Vi sono poi casi in cui i cittadini chiedono semplicemente di poter pagare mediante rateizzazioni personalizzate, tenuto conto delle loro effettive condizioni di reddito, e non secondo schemi standard".

Non va meglio alle imprese. Le situazioni sono le più varie. "Ci sono casi di esecuzioni iniziate – afferma la responsabile dello sportello 'Sos Equitalia' di MDC - nei confronti di ex soci d’impresa in forza di cartelle esattoriali notificate alla sede dell’impresa quando la stessa risultava già cancellata dal relativo registro; imprenditori ai quali viene richiesto il pagamento di somme ingenti, nonostante vantino crediti per importi di almeno il doppio nei confronti della Pubblica Amministrazione, in alcuni casi oggetto di decreto ingiuntivo".

Commenti

voce.nel.deserto

Gio, 14/06/2012 - 10:25

Equitalia? Si sciolga!!! Il servizio di riscossione sia affidato in toto alle regioni.Aggio 2,5% variabile secondo criteri geoeconometrici.fino al massimo del 3,5%

Izdubar

Gio, 14/06/2012 - 10:43

Equitalia, strozzini di Stato. Hanno sempre ragione, anche quando sbagliano. Per loro siamo sudditi e non cittadini.

Ritratto di thewall

thewall

Gio, 14/06/2012 - 10:57

Equitalia dovrebbe essere costretta a risarcire i cittadini che ricevono cartelle illegittime. Se io sbaglio nel mio lavoro, pago... stessa cosa deve essere per equitalia.

bobsg

Gio, 14/06/2012 - 11:21

Già, poi si lamentano se gli tirano le bombe.

Rossana Rossi

Gio, 14/06/2012 - 11:35

Equitalia è un'altra mangiatoia a carico dei contribuenti...............

Labronico

Gio, 14/06/2012 - 11:46

Che intervengano carabinieri e guardia di finanza a fare chiarezza ed eventualmente arrestare questi strozzini in giacca e cravatta.

francesca.gatti

Gio, 14/06/2012 - 11:46

Non ci sono giustificazioni.... Uno stato che parte dal presupposto che il cittadino sia un evasore è uno stato che calpesta il rapporto tra istituzione e cittadino. Uno stato che invta alla delazione è uno stato illiberale e antidemocratico. Una struttura con un aggio del 9% è una struttura che è persegu9ibile per usura... Uno stato che nn consente al cittadino di compilare da solo il modello unico , per i codicille e le note incomprensibili, è uno stato che avvalla , per definizione, la DISEQUITA'. E' ora che Equitalia si sciolga.. VENGA SCIOLTA. Per piacere...

MALEFICO59

Gio, 14/06/2012 - 12:23

....signori cari lo volete capire che indipendentemente da tutto le carelle di equitalia sono illeggittime. LE CARTELLE SONO CONSIDERATE TITOLI ESECUTIVI, PER QUESTO MOTIVO PER LEGGE UN TITOLO ESECUTIVO DEVE ESSERE NOTIFICATO DA UN UFFICIALE GIUDIZIARIO UNICI AUTORIZZATI A NOTIFICARE TITOLI ESECUTIVI. Non possono essere notificati da messi di equitalia, non sono equiparati a Ufficiali Giudiziari, tantomeno notificati per raccomandata. Questo è tutto tutte le altre chiacchiere sono inutili.....................

blues188

Gio, 14/06/2012 - 12:27

Tra le altre porcellate, va ricordato che questa Equitalia è strutturata sui meridionali, che di casini se ne intendono. gente abituata a lavorare un tanto al chilo e ovviamente gli errori si vedono. Mandiamoli a lavorare seriamente, con pala e piccone ad aiutare i terremotati. Chissà che ci sia qualche risultato

sergio_mig

Gio, 14/06/2012 - 12:37

E ti parere, questi cravattai in combutta con certi politici ci provano, sapendo che quando la cifra non e' esorbitante a volte qualche contribuente ripaga per non avere rogne o spendere soldi per avvocati, questi mascalzoni sanno di esse sono degli intoccabili. Bisogna invertire l'onere della prova e staremo a vedere. In ogni caso Equitalia dovrebbe essere chiusa così togliamo ossigeno a questi rapinatori di Stato.

Ritratto di pupillo

pupillo

Gio, 14/06/2012 - 13:01

Equitalia Equitalia Dei Essere Abolita I Comuni Con Tutto Quel Personale Che Ha Poi Nullafacente,ma Bravi Solamente Ad Uscire E Fare La Spesa, Dicevo I Comuni Aprino Un Conto Corrente E Li Si Dovrà Versare Qualsiasi Tipo Di Tributo. Quindi Riepilogando Equitalia Va Cancellata Definitivamente Sveglia Comuni Perchè Adottando Questo Sistema Potremmo Pagare Anche Meno Tasse Il Personale Dell,equitalia ? Che Se Ne Vadano A Casa Loro Ha Fare Danni.-

elpilagro

Gio, 14/06/2012 - 13:04

che fare? Semplice prenderli a mazzate in testa!!! Senza pieta' questi porci devono vivere nel terrore anche e sopratutto quando sono a casa loro.

AnnoUno

Gio, 14/06/2012 - 13:05

#blues188: si vede che ha qualcosa di personale contro i meridionali, non essendo questo il suo primo commento in tal senso.. Ha riflettuto che se venisse accolta la sua richiesta, i poveri terremotati ai loro guai attuali si vedrebbero aggiunti anche quelli provocati dalle torme di meridionali da lei sollecitate? E' così che intende aiutare i suoi fratelli settentrionali? E mentre ci pensa, rifletta anche sul fatto che se i meridionali abbandonassero di colpo le sue perfette città nordiche, da un giorno all'altro resterebbe senza Polizia, Carabinieri, Infermieri, Medici, Insegnanti.. Ovviamente il mio resta un commento "un tanto al chilo".

druso

Gio, 14/06/2012 - 14:03

#13 Anno Uno - Lei accusa #blues188 di avere qualcosa di personale contro i meridionali. Se cosi' e' significa che il sig. blues188 avra' dei motivi piu' o meno validi contro i meridionali che lei non conosce. Io ho da sempre amici meridionali pero' la cosa non mi esonera dal farmi la seguente piccola domanda:" da 60 anni a questa parte quale e' stato il Pil del sud e quale quello del nord?". Poi magari parliamo pure di impiegati statali quali da lei citati. Ovviamente, come lei da detto, il suo resta un commento "un tanto al chilo". Buon pomeriggio a lei e famiglia.

Cinghiale

Gio, 14/06/2012 - 14:12

#9 blues188 - Come già postato in altra occasione ho avuto a che fare con equitalia 2 volte, ho pagato perchè discutere con loro è tempo (e denaro) perso. Una volta è venuto un mangiapolenta che mi ha trattato come un pezzo di ****@, l'altra un terone che è stato educato e mi ha detto che se avessi creduto avrei potuto rivolgermi agli sportelli, lui non era in grado di rispondere a mie eventuali domandi, è stato servizievole (non servile). Il problema è che in molti posti statali in tanti sono convinti di aver ragione e il resto sono pezzi di ****@.

orso bruno

Gio, 14/06/2012 - 14:31

Confesso che sto facendo sforzi sovrumani per non sentire simpatia per gli anarchici....

sevgiovanni

Gio, 14/06/2012 - 15:14

#16 orso bruno (443) Dice : Confesso che sto facendo sforzi sovrumani per non sentire simpatia per gli anarchici.... Io rispondo : Non ti preoccupare, tra poco ti verrà naturale e non sarai il solo.

kaime

Gio, 14/06/2012 - 16:01

si vero a me una cartella del 2009 815 euro mi e' arrivata gennaio 2012 1430 le perdite di tempo e' il commercialista chi li paga,in con la totale arroganza che vieni accolto e senza sentire scuse.per me sono dei vermi tutti diventeremo anarchici

GilbertoVR

Gio, 14/06/2012 - 16:57

Per faavore, andate a controllare come è avvenuta la selezione dei funzinari ed impiegati di Equitalia. Sono stati inseriti incapaci raccomandati che non avrebbero superato neppure la selezione per netturbini. Il problema è probabilmetne tutto qui.

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 14/06/2012 - 16:52

Accipicchia, non sarà mica che ce l'hanno con i commentatori del "Giornale" ? Vi meravigliereste tanto ?

Roberto C

Gio, 14/06/2012 - 17:00

Gentile #13 AnnoUno, lei scrive: "rifletta... che se i meridionali abbandonassero di colpo le sue perfette città nordiche, da un giorno all'altro resterebbe senza Polizia, Carabinieri, Infermieri,Medici,Insegnanti"Mi scusi, ma perchè, vigili, carabinieri, medici, insegnanti - vale a dire dipendenti pubblici a stipendio fisso (che sono i posti di lavoro più ambiti e migliori, e che si acquisiscono tutti dietro concorso pubblico) nelle città del nord Italia sono tutti meridionali? Ma perchè? Guardi io non solo non ho nulla contro i meridionali, la mia famiglia è in gran parte del sud,e ho sempre visto la Lega come il fumo negli occhi-ma leggendo un commento come il suo spero davvero che si sbagli...Purtroppo temo che ci siano delle ragioni,ma il mio profondo disprezzo verso questo Stato e le sue istituzioni(per non parlare dei suoi governi)cresce sempre di più. E sia chiaro, non mi piacciono gli anarchici perchè il mio sogno è un governo e delle istituzioni serie, e non certo l'anarchia

Cinghiale

Gio, 14/06/2012 - 17:20

#18 kaime - Quando ho pagato la prima cartella che ho ricevuto ho aspettato 1 settimana, l'importo era aumetato di 23 centesimi, quando ho chiesto il perchè mi è stato risposto che erano gli interessi della settimana. Giuro che non è una fola.

Il giusto

Gio, 14/06/2012 - 17:38

agli amici del mafioso..ennesimo fallimento del governo berlusconi!!!Ma una cosa giusta in 10 anni...no vero? 1 invio 17.31

gurgone giuseppe

Gio, 14/06/2012 - 18:18

X Druso, guardi che prima dell'Unità d'Italia era il Sud ad essere industrializzato. Il Nord lo era molto di meno o quasi per niente. Le politiche di allora privilegiarono il Nord come sede di sviluppo industriale usando il Sud come pozzo di sSan Patrizio dal quale attingere. Per esempio, i grandi cantieri navali Florio di Palermo furono smantellati e trasferiti per dare spazio produttivo a quelli triestini. Si potrebbero citare decine di casi simili. Dico questo senza acrimonia. Che cosa rimaneva ai meridionali se non fare il carabiniere o l'impiegato statale?E guardate che nel Sud, fino a pochi decenni fa, lo Stato Italiano era visto come lo Stato dei grandi capitalisti del Nord e gli impiegati statali come i loro lacchè. Così come i politici e i burocrati meridionali sono in realtà il personale politico amministrativo del colonialismo. E aggiugiamoci anche Equitalia.

giottin

Gio, 14/06/2012 - 21:29

Visto che oltre le cartelle pazze sono anche arrivate cartelle con la richiesta per pagamenti già effettuati, quindi doppio pagamento per la stessa tassa, (è successo a me per bolli auto) sarebbe il caso che il contribuente non dovrebbe essere lui a dover dimostrare che il pagamento è già stato effettuato, ma l'ente preposto che richiede il denaro due volte. Questo succede perché negli uffici dei dipendenti pubblici esiste solo una contabilità astratta e quindi appena i conti non tornano ecco che basta mandare una seconda richiesta ed io gioco è fatto. In altre parole se il contribuente ha le ricevute non dovrebbe muovere un solo dito per dimostrare alcunché ma aspettarli al varco e poi denunciarli per abuso d'ufficio e truffa. QUANDO SARA' POSSIBILE FARE QUESTO????

rikkà

Gio, 14/06/2012 - 21:51

Grazie anche a quel genio di 3monti che ha inventato le ganasce fiscali e attribuito a equiRaglia poteri inauditi.......

antiquark

Gio, 14/06/2012 - 22:54

Un associazione a delinquere per lo Stato é veramente penoso vedere dove siamo arrivati Almeno la GdF è militare ed ha più contegno e rispetto per il cittadino Questi pensano a come sc....arsi quella carina appena arrivata, mentre stampano bollette da pagare CHE SCHIFO

claudiocodecasa

Ven, 15/06/2012 - 08:19

italia allo sbando, se crolla tutto crollano anche le migliaia di parassiti del pubblico e di equitalia

cicero08

Ven, 15/06/2012 - 08:42

Le circostanze qui riferite collegate a quella degli esodati ci rendono un immagine estremamente negativa di uno Stato che, addiritturam tenta di imbrogliare i cittadini. Aggiungiamoci che, abitualmente, lo Stato fa il biscazziere ed anche lo strozzino e che continua ad essere un pessimo pagatore ed il quafro si fa davvero desolante...

Armando Tantino

Ven, 15/06/2012 - 09:25

Cosa succede se Equitalia notifica erroneamente una cartella la cui imposta era stata già pagata all’Ente impositore? Presentandosi agli sportelli di E. con la ricevuta di pagamento, ci si ritrova davanti ad una sconvolgente sorpresa: E. non acquisisce la documentazione del contribuente; ad E., quindi, poco importa se il cittadino ha regolarmente pagato il tributo. A proposito del fisco cd. “amico”, per risolvere la faccenda si rende necessario recarsi con la ricevuta di pagamento presso l’Ente impositore per lo sgravio della cartella laddove non viene rilascia alcuna ricevuta, altrimenti che amico è! Bisogna avere fiducia al fisco! Esempio pratico: se si riceve erroneamente una notifica di E. per il mancato pagamento dell'ICI in un Comune di vecchia residenza, bisogna prendersi le ferie, spendere ulteriore denaro per recarsi presso il Comune impositore che dovrebbe avviare l’iter di sgravio e comunicarlo ad E. I tempi dello sgravio? Incerti e variabili, come questa nostra Italia.

juventus

Ven, 15/06/2012 - 10:02

Fanno Schifo. Le Persone Si Celano Dietro Lo Stato Sono Solo Dei Parassiti. Se L'italia Salta Anche Loro Vanno A Zappare La Terra Per Vivere,. Che Vergogna!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di MarcoSasso

MarcoSasso

Lun, 23/03/2015 - 17:07

Ciao mi chiamo Stefano lavoro per una importante fondazione antiusura ed associazione consumatori di caratura nazionale Controllo tutti i giorni cartelle equitalia ed affidamenti bancari in maniera gratuita! Oltre le firme dei dirigenti illegittimi,equitalia manda iscrizioni ad ipoteca e pignoramenti senza avere un titolo esecutorio Chiamatemi per avere dei consigli Stefano cell 3295688805 e-mail cfabbrici103@libero.it