Sospeso lo sciopero: i benzinai tornano aperti

I gestori accolgono l'appello del garante: aperte le pompe su autostrade, tangenziali e svincoli

È stato sospeso il secondo giorno di sciopero dei benzinai. Tutte le aree di servizio su autostrade, tangenziali e svincoli saranno aperte dalle 6 del mattino.

I gestori hanno infatti accolto l’appello del garante per gli scioperi. Faib-Confesercenti, Fegica-Cisl e Anisa-Confcommercio hanno inviato un dovumento alla Commissione di Garanzia sullo sciopero in cui apprezzano "il forte ruolo di moral suasion nei confronti del governo e la riapertura del negoziato imposto ai petrolieri ed ai concessionari presso l’Autorità per supplire all’inerzia ed all’indifferenza del Ministero". Secondo le organizzazioni, "la Commissione si fa carico, quindi, di certificare la correttezza e la fondatezza della denuncia avanzata dalla Categoria, oltrechè lo stato di vera e propria emergenza del settore, costringendo compagnie petrolifere e concessionari a spostare direttamente presso l’Autorità la trattativa decisiva".

I gestori chiedono quindi che "gli impegni dichiarati siano questa volta convertiti immediatamente in fatti concreti sia sul piano economico che su quello contrattuale, a cominciare dal subitaneo ritiro delle lettere di disdetta dei contratti inviate in questi giorni dalla compagnie ai gestori. Pronti ad inasprire, fin dalle prossime settimane estive, i termini di una vertenza vitale, nel caso in cui ciò non dovesse accadere".

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 17/07/2013 - 22:20

I SOLITI PAGLIACCI, FANNO FINTA PER FAR FARE IL PIENO AGLI ITALIANI SCHIAVI DELL'AUTO E DELLA PIGRIZIA.

ZannaMax

Gio, 18/07/2013 - 08:04

"Garante per gli scioperi"??? Ma che diavolo di cariche si inventano li nei palazzi del regime?

gneo58

Gio, 18/07/2013 - 09:48

quando ci sono di mezzo gli interessi "statali" ......