Sostituzione di persona all'esame di guida. Denunciati tre africani

La solerzia dell'esaminatore ha impedito che qualcuno si mettesse alla guida senza le necessarie conoscenze teoriche e pratiche

Sostituzione di persona e tentata induzione in errore di pubblico ufficiale in concorso sono le accuse a carico di un ivoriano di 28 anni e due camerunensi, entrambi di 29.

Probabilmente i tre uomini, tutti residenti a Perugia, sono stati i primi a credere al luogo comune razzista secondo cui gli africani si somigliano tutti e, forti di questa convinzione, hanno cercato di abbindolare un esaminatore della motorizzazione civile.

In pratica l'ivoriano è andato a sostenere l'esame teorico per la patente di guida presentandosi come uno dei due camerunensi, mentre l'altro ha fatto da intermediario. Il "favore" sarebbe costato 1500 euro.

L'indagine - riferisce stamani la polstrada di Perugia - ha preso spunto proprio dalla segnalazione di un esaminatore della motorizzazione civile, il quale, identificando i canditati all'esame, aveva notato alcune differenze di fisionomia rispetto alla foto riportata sul documento d'identità esibito dal presunto ivoriano: prima che arrivassero i poliziotti, il candidato era fuggito.

Le successive indagini hanno permesso di accertare che il candidato ivoriano all'esame di teoria quella mattina in realtà era al lavoro, e che quindi non poteva essersi recato negli uffici della motorizzazione.

In seguito sono stati individuati anche i due camerunensi, poi denunciati.

Commenti

cgf

Mar, 15/09/2015 - 13:05

succede anche a Napoli

canaletto

Mar, 15/09/2015 - 14:03

FUORI D'ITALIA

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 15/09/2015 - 14:26

Ci deve essere un errore! Non può essere che un ivoriano abbia tentato di fo@@@@e un pubblico ufficiale. Non dimentichiamoci che sono TALENTI SU CUI INVESTIRE.(!!!!????). Infatti il talento lo ha dimostrato spendendo 1500 euro pensando di farla franca. Personalmento credo che 1500 calci nel c. siano sufficienti a fargli percorrere a ritroso il viaggio nel mediterraneo destinazione Costa d'Avorio....e tanti saluti.

Ritratto di gammasan

gammasan

Mar, 15/09/2015 - 14:28

Poi non succederà niente e tutti continueranno a vivere (alle spalle nostre) felici e contenti. Se la stessa cosa fosse accaduta ad un italiano, costui sarebbe stato rovinato economicamente e penalmente.

exbiondo

Mar, 15/09/2015 - 14:29

i numeri sono sbagliati. Sono 3 quelli che hanno preso una patente regolarmente. Provate a far leggere un cartello qualsiasi ad un negretto, esperienza personale con uno che è in Italia da 8 anni

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 15/09/2015 - 14:52

@cgf - Io non so se questo succede,come dice Lei, anche a Napoli ma caso mai non giustifica il fatto che oltre ai truffatori nostrani dobbiamo importare anche quelli stranieri. Direi quindi che i nostri bastano ed avanzano e sarebbe una buona idea rimandare a casa almeno gli stranieri che delinquono.