Spagna, rissa in discoteca: muore un 22enne italiano

Un giovane italiano di 22 anni è morto in Spagna, a Lloret de Mar in Costa Brava, a seguito di un violenta rissa

Niccolò Ciatti, giovane italiano 22enni di Scandicci, è morto in Spagna, a Lloret de Mar in Costa Brava, a seguito di un violenta rissa in cui è stato coinvolto in una discoteca. Lo riferisce il quotidiano spagnolo La Vanguardia. La polizia, che indaga per omicidio, ha fermato tre russi di 20, 24 e 26 anni. Gli agenti della polizia hanno ricevuto una segnalazione e quando sono arrivati alla discoteca hanno di fatto trovato il ragazzo in condizioni molto gravi. Il ragazzo si trovava tra la vita e la morte già da ieri, dopo una rissa avvenuta attorno alle 3 del mattino. I tre presunti aggressori avrebbero colpito il giovane con pugni, calci in faccia e in testa prima di darsi alla fuga ed essere però individuati e fermati dalla polizia. Il giovane era stato trasportato in condizioni critiche all’ospedale Josep Trueta di Girona. L’aggressione, secondo quanto emerge dalle prime notizie, si è prodotta all’interno del locale

Commenti
Ritratto di Sarudy

Sarudy

Dom, 13/08/2017 - 16:25

... gioventù bruciata è questa. Quella degli anni 50 era per educande...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 13/08/2017 - 16:27

Ma sti russi sono raxxisti come i loro compari in Cecenia?

disturbatore

Dom, 13/08/2017 - 17:21

Russi o di altre nazionalita´non conta nulla quando la rissa si svolge dentro le nostre discoteche nelle quali la droga la fa´da padrone . Il Corriere ha messo subito in risalto la nazionalita´, sembra che in Europa dei media si sia creato una regia antirussia . Speculano pure su queste tragedie .

Tipperary

Dom, 13/08/2017 - 17:57

Chi credete che giri nei locali a quell'ora ?

Malacappa

Dom, 13/08/2017 - 18:40

Che eroi 3 contro 1

mariod6

Dom, 13/08/2017 - 18:44

Poveraccio !!! Andare fino in Spagna per farsi ammazzare da tre russi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 13/08/2017 - 18:53

Mai mandare i vostri figli in quelle fogne. Mai.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 13/08/2017 - 21:53

Chi va al mulino si infarina

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 13/08/2017 - 22:00

Brutto ambiente la discoteca. Anzi bruttissimo.Come molta gente che la frequenta.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 14/08/2017 - 00:44

Molti slavi sono gente senza morale, non hanno freni inibitori e quando bevono son anche peggio. bonoitalianoma, ma che vuoi che siano razzisti i russi che son mezzi mongoli..tra l'altro il ragazzo visivamente non aveva niente di esotico , anzi.

Dani55

Lun, 14/08/2017 - 01:30

Effettivmente i colpi alla testa o al volto, con il calcio, sono molto pericolosi per le terribili sollecitazioni che riceve il cervello, e in quest'epoca caratterizzata da un lato dall'abuso di anfetamina o cocaina, dall'altro dalla diffusione del kick boxing, o meglio dalla volgarizzazione delle arti marziali, sono colpi che vanno molto di moda; bisognerebbe classificarli come colpi proibiti, in modo da escludere automaticamente la preterintenzionalità, e far sì che chi in una colluttazione osa prendere a calci la testa di qualcuno sia subito incriminato per tentato omicidio o omicidio volontario se interviene il decesso della vittima.

unz

Lun, 14/08/2017 - 02:45

io le chiuderei e anche ai tempi miei erano una rittura di palle

Nonlisopporto

Lun, 14/08/2017 - 08:47

motivo? droga?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 14/08/2017 - 09:21

bonoitalianoma, fesso cosa c'entra la nazionalità ,in Italia non avete delinquenti forse?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 14/08/2017 - 09:22

mariod6, se lo avessero ammazzato tre americani cambiava la cosa?