Spagna, uccide il gatto nella lavatrice e pubblica video online

Sulla piattaforma change.org oltre 320mila persone firmano una petizione per chiedere che la donna venga punita

Uccide un gatto dentro una lavatrice e se ne vanta sui social con i suoi amici. È il gesto atroce commesso da una 23enne spagnola.

Il motivo che avrebbe spinto la ragazza ad ammazzare l'animale sembra essere il fatto che avrebbe cercato di mettere incinta la sua gatta, in quel momento in calore. Non gradendo, la 23enne prende il gatto nero e lo infila dentro la lavatrice, azionando il pulsante per il lavaggio. E, come riporta il sito El Espanol, pubblica la sua impresa su Instagram, con tanto di titolo "Gatolavadora" e emoticon divertenti. Il povero animale però non muore. "Non era stato lavato bene, quelli che dicono che i gatti hanno nove vite sembra abbiano ragione, figlio di p....", scrive. La ragazza decide quindi di mandare un altro lavaggio, che gli è fatale.

Immediato l'intervento del partito animalista spagnolo che chiede una pena esemplare. Nel Paese, al momento, la pena massima per chi maltratta gli animali, fino a ucciderli, è di un anno e mezzo, sospesa in caso di primo reato. Troppo poco secondo l'associazione e le oltre 320mila persone che hanno firmato una petizione sulla nota piattaforma change.org.

Commenti

maricap

Gio, 15/03/2018 - 17:55

Questa persona di umano ha sole le sembianze, quindi è pericolosa anche per chi le è intorno. Richiuderla in manicomio e buttar via le chiavi. Fosse per me, prima di internarla, un giretto in lavatrice lo farei fare anche a lei, mica per niente... tanto per farle provare lo sfizio. PS. Non scherzo, ci sono lavatrici industriali.

manson

Gio, 15/03/2018 - 19:11

Sterilizzatela una del genere un domani ci butta i figli in lavatrice, mandatela un paio di notti in galera dove speriamo qualcuno la brutalizzi e poi in manicomio

routier

Gio, 15/03/2018 - 19:53

Prendersela con un piccolo animale da compagnia è da vigliacchi. Perché la prossima volta non ci prova con una tigre, anche lei è un felino!