Spara in casa all'intruso armato. Arrestato per tentato omicidio

Un 23enne ha sparato contro un pregiudicato che si era introdotto nella villetta

Dietro ai fatti potrebbe esserci un furto o ragioni di natura personale ancora tutte da dimostrare. Ciò che è certo in quanto avvenuto sabato notte a Caulonia, nell'Alto Jonio Reggino, è che un pregiudicato di 27 anni si è introdotto in un'abitazione forzando il portone d'ingresso e colpendo la porta della "zona notte" con un grosso coltello da cucina di cui era armato.

In casa c'erano un 23enne del luogo, la moglie coetanea, due figli in tenerà età (il più grande ha un anno e mezzo) e il padre 60enne dell'uomo. È al piano superiore di una villetta che si sono consumato i fatti, con il proprietario di casa che ha estratto un fucile calibro 12 dall'armadietto metallico dove era custodito, sparando allo sconosciuto e ferendolo gravemente alla spalla. È così riuscito a metterlo in fuga.

Il 118 ha trasportato il pregiudicato al pronto soccorso di Locri e da lì agli Ospedali riuniti nel capoluogo provinciale, in codice rosso. Ora il 23enne padrone di casa, incensurato, deve rispondere di tentato omicidio. E all'attenzione degli inquirenti c'è anche un altro dettaglio: il fucile con cui ha sparato era detenuto illegalmente.

Commenti

ciccio_ne

Lun, 20/11/2017 - 14:06

non si è fatto uccidere, o quanto meno rubare! Deprorevole atteggiamento di un cittadino

frabelli1

Lun, 20/11/2017 - 14:11

Non scherziamo vero? In casa propria di notte uno si difende e... lui viene arrestato? Paese incivile.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 20/11/2017 - 14:15

Arrestato per tentato omicidio???? Ahi serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta........

agosvac

Lun, 20/11/2017 - 14:20

Ma che malvagio cittadino! Ha osato difendere la sua famiglia da un delinquente pregiudicato!!! In galera!!!!!!! Ma che avete capito?, non lui in galera ma chi lo ha fatto arrestare per tentato omicidio. Il fatto che avesse un fucile non dichiarato è del tutto ininfluente, visto che lo teneva a casa sua.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 20/11/2017 - 14:25

Siamo su scherzi a parte?

giovanni951

Lun, 20/11/2017 - 14:26

ma c’é ancora chi non ha capito che i ladri sono tutelati? che sono protetti? ma roba da matti....

isolafelice

Lun, 20/11/2017 - 14:29

Va a finire che il pregiudicato si becca sei mesi per tentato furto e lo sparatore due anni per detenzione illegale di arma da fuoco.

unosolo

Lun, 20/11/2017 - 14:31

ma in quale Paese siamo ? entri nella mia proprietà e non posso difendermi ? esempi di persone bastonate e uccise per rapine ce ne sono a volontà , anziani malmenati e distrutti nelle loro abitazioni e se si difendono sono accusati di essersi difesi ? la paura di subire abusi o di essere uccisi certamente non da tempo a ragionare o ad offrire un caffè a chi entra solo per delinquere , nella mia proprietà comando io e non devo essere indagato se reagisco per timore o paura .

aredo

Lun, 20/11/2017 - 14:36

Quando capita di riuscire ad ammazzare un criminale che ti aggredisce bisogna far sparire il cadavere! Stando attenti a non farsi riprendere dalle telecamere sparse ovunque. Altrimenti "la giustizia" corre in aiuto del criminale .. perchè giudici e magistrati sono una massa di drogati '68ini brigatisti o loro figli che hanno occupato la magistratura negli anni '70.

Raoul Pontalti

Lun, 20/11/2017 - 14:42

"sparando allo sconosciuto e ferendolo gravemente alla spalla": mah...Se l'ha colpito nella porzione scapolare è tentato omicidio (ha sparato alla schiena), se nella porzione omerale (laterale dunque) il caso è dubbio, se nella porzione clavicolare (ossia anteriormente) può essere legittima difesa eventualmente eccessiva. L'intruso era armato di coltello che peraltro pare fosse stato usato come grimaldello improprio e non come arma. Un caso complicato, mi dispiace per lo sparatore che probabilmente pensava di agire bene a tutela della famiglia e della proprietà. Ma perché detenere illegalmente un'arma da fuoco?

gneo58

Lun, 20/11/2017 - 14:43

non credo che sia stato il ladro a denunciare il fatto, purtroppo il padrone di casa avra' sporto denuncia "attaccando il sonaglio al gatto". Fosse stato zitto ora avremmo un ladro ferito gravemente e stop.

DRAGONI

Lun, 20/11/2017 - 14:46

VOGLIONO LA RESA INCONDIZIONATA AI DELINQUENTI!!

titina

Lun, 20/11/2017 - 14:47

ma il ladro lo hanno arrestato per tentata rapina?

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Lun, 20/11/2017 - 14:58

aredo Lun, 20/11/2017 - 14:36 Sarebbe come seppellire il cane morto in giardino?Una buca e via.Nessuno ne sa nulla.

Reip

Lun, 20/11/2017 - 15:03

Non so se avere più paura dei delinquenti oppure della magistratura comunista! Non è vero che i magistrati applicano la legge e basta. Le leggi vanno interpretate! L’interpretazione di una legge è fondamentale, tutto dipende come la legge viene interpretata a seconda delle circostanze. Volendo i giudici potrebbero tutelare chi semplicemente per sopravvivere cerca di difendere la propria vita e quella dei propri cari in casa propria. Invece guarda caso, spesso e volentieri interpretano le leggi a favore dei criminali che ti entrano in casa per rubare stuprare o uccidere!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 20/11/2017 - 15:04

Giusto perché detenere "illegalmente" un'arma da fuoco..Io,al massimo, mi servo di una McCullogh...

ANTONIO1956

Lun, 20/11/2017 - 15:17

qui se non si approva velocemente una legge chiara e semplice che impedisca queste aberrazioni dei magistrati e che punisca quei magistrati che non vi aderiscono, succederà qualche cosa ... ormai noi cittadini ne abbiamo le palle piene di questa magistratura a senso unico

Giorgio Colomba

Lun, 20/11/2017 - 15:22

O abbozzare e farsi rapinare - e pure malmenare - o reagire e farsi arrestare: in questa Repubblica delle Procure a prioritaria tutela del crimine dilagante, tertium non datur.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Lun, 20/11/2017 - 15:25

Il primo provvedimento che mi aspetto dal prossimo governo di centrodestra,riguarda il diritto di detenere armi da fuoco di qualsiasi tipo in casa,senza bisogno di alcuna autorizzazione;non solo sono convinto che nel giro di qualche mese finirebbero le rapine,ma che sarebbe la riforma piu' rivoluzionaria immaginabile,poiche' sancirebbe il fallimento e quindi la fine di quell'infame pensiero cattocomunista che ammorba questo paese dal dopoguerra ad oggi:finalmente padroni(almeno) a casa nostra;con buona pace di tutti quei buffoni con la scorta che pontificano sulla pelle delle vittime.

GioZ

Lun, 20/11/2017 - 15:33

Il ladro ora chiederà anche il risarcimento danni, dopotutto lui ha avuto la peggio e invece sperava di andarsene tranquillo con un bel bottino senza infastidire nessuno. Invece è capitato a casa di un malfattore che gli ha sparato con un fucile non dichiarato. Non c'è più onore!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 20/11/2017 - 15:33

2 Risposte 2 per il PONT-BRANDI delle 14e42. A Deteneva l'arma illegalmente perche in Italia NON concedono piu da anni permessi. B NON ha chiamato il 112, per i motivi che Ti ho gia spiegato nell'altro postato dell'80 enne. Poi che l'abbia colpito DAVANTI,DI FIANCO,O DI DIETRO è ininfluente perche il colpo potrebbe essere partito ed il DELINQUENTE PREGIUDICATO (e bene sottolinearlo) potrebbe aver cercato di schivare il colpo assumendo una posizione diversa da quella che aveva quando il colpo e partito. Ma ovviamente tutte queste VARIANTI per il PONT-BRANDI non vengono neanche prese in considerazione AMMALIATO com'e dai DELINQUENTI!!! AMEN.

silvano45

Lun, 20/11/2017 - 15:36

deplorevole atteggiamento difendere in casa propria famiglia e cose.Non doveva detenere un fucile i ladri possono?.Ora sicuro per giustizia italiana gestita magistralmente da una insuperabile magistratura spero la vittima oltre che la condanna debba risarcire il ladro come vuole la costituzione o forse no?

arkangel72

Lun, 20/11/2017 - 15:38

la repubblica ha prodotto leggi a favore dei delinquenti perché fatte a sua volta da altrettanti delinquenti seduti in parlamento!

Pinozzo

Lun, 20/11/2017 - 15:43

Evidentemente la magistratura ci vuole vedere chiaro, uno con un fucile non dichiarato sotto il materasso tanto normale non sembra. Se sara' provato che e' legittima difesa l'uomo sara' assolto da ogni accusa, quel che mi stupisce sempre e' la reazione pavloviana dei bananas che subito si lanciano a testa bassa come dei caproni in giudizi di assoluzione allo sparatore senza sapere nulla di nulla.

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Lun, 20/11/2017 - 15:50

E' mai possibile che non riuscite ad ottenere uno straccio di nome e cognome? Penso che la notizia sia falsa.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Lun, 20/11/2017 - 15:53

Ha detto un promotore del Nuovo Ordine Mondiale. "E' questione di tempo, e alla fine di questo percorso sarete talmente stufi del caos sociale che ci chiederete VOI di governare". Semplice, chi va al governo non conta un fico secco. Cioè, prima generano il caos dopo si presentano per dare le soluzioni. Quanto differisce dei continui scioperi che la CGIL organizava sin dal 1945? Come mai appena il PD andò al governo gli scioperi diminuirono?

Dordolio

Lun, 20/11/2017 - 15:57

Nei nostri codici c'è di tutto e di più. Volendo in QUALSIASI caso come questo o similare si potrebbero trovare le più ampie ragioni per giustificare una reazione armata della vittima. E' la insana subcultura dei magistrati che lo impedisce, partendo SEMPRE dal presupposto di un desiderio della vittima di farsi giustizia da solo. E' un problema - questo - di pura patologia professionale. Il giudice - qui in Italia soprattutto - intoccabile e con prerogative quasi divine come un dio mitologico, identifica nella vittima che reagisce una sorta di concorrente, un usurpatore di un ruolo giudicante che egli difende gelosamente. E che lo eleva al di sopra del prossimo. Il primo problema della giustizia da noi è l'equilibrio e la sanità di chi la gestisce.

snips

Lun, 20/11/2017 - 16:05

Ma signori...Ora vi dico cosa prevede la legge:Se trovate in casa vs.un estraneo dovete invitarlo ad uscire e solo se questi permane nella vs.magione chiamare le forze ell'ordine.Consiglio,fatelo e offritegli anche un caffè.A questo punto avete due scelte:1^ mettetegli pure nel caffè della stricnina(Siete proprio cattivi);2^ nel caffè mettete un potente sonnifero e chiamate i carabinieri(Siete meno cattivi ma avrete un sacco di rogne)Indovinate cosa farei io?....Alla prossima!

piazzapulita52

Lun, 20/11/2017 - 16:13

La difesa della proprietà privata è sempre legittima! Se un pezzente qualunque riuscisse ad entrare con la forza nelle mia proprietà di sicuro ne uscirebbe orizzontale! E' chi condanna chi si difende che andrebbe arrestato!!! CHE SCHIFO!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 20/11/2017 - 16:21

#Raoul Pontalti - 14:42 Sei reduce dall'esame di anatomia topografica?

renato1943

Lun, 20/11/2017 - 16:35

In casa tua non puoi difenderti perche in italia difendono solo i ladri(e sono tanti)pero io sono dell'idea che appesantirli con del piombo sarebbe l'ideale.

roseg

Lun, 20/11/2017 - 16:44

Memphis35 NO ti sbagli l'unico esame sostenuto dal pirlologo raul è il QI e testimoni oculari assicurano che uscendo gridava: EVVIVA SONO NEGATIVO EVVIVA EVVIVA!!!!!!!

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 20/11/2017 - 16:53

Si condanna e si assolve troppo facilmente qui ... meglio leggersi gli atti ... e evitare di arrivare a conclusioni errate. E le conclusioni del signor Pontalti sono più che sensate.

aredo

Lun, 20/11/2017 - 16:54

@Leo Vadala: Ma falsa di che?? La censura della "privacy" cattocomunista impone di nascondere i nomi!! Altri giornali scrivono: "CAULONIA (REGGIO CALABRIA) - I carabinieri hanno arrestato a Caulonia, con l’accusa di tentato omicidio, un giovane di 23 anni, F.F., incensurato. Il giovane é accusato di avere esploso un colpo di fucile contro un ventottenne, G.L., che, armato di coltello e per motivi in corso d’accertamento, aveva fatto irruzione in piena notte, dopo avere forzato la porta d’ingresso, nell’abitazione in cui l’arrestato vive con la moglie diciottenne ed i figli di un anno e mezzo e sette mesi."

Pinozzo

Lun, 20/11/2017 - 17:00

ahahah grande hernando45 vinci il mongolino d'oro per la bischerata del giorno. Si parla di pallottole qui, non di volani del badminton. Una pallottola va circa a 2,000 km/h, vuoi dire che il criminale, supponendo che stesse a una decina di metri, sarebbe riuscito in 2 centesimi di secondo a registrare mentalmente l'avvenimento (colpo di arma da fuoco) e prendere la decisione, non si capisce perche', di ruotare la propria posizione. In 2 centesimi di secondo.. Ma manco Flash!

paolinopierino

Lun, 20/11/2017 - 17:00

Perché il pregiudicato era libero ?Chi sono i magistrati buonisti soci di politici irresponsabili che scusano e proteggono le carogne che permettono questi fatti condannando arrestando chi si difende dalle aggressioni armate in casa propria ?? Basta con questa gentaglia che governa e amministra la legge

squalotigre

Lun, 20/11/2017 - 17:05

Memphis - non lo sai che Pontalti ha sostenuto tutti gli esami di tutte le facoltà italiane ed estere? É un esperto in tutte le branche dello scibile umano dalla medicina all'ingegneria spaziale. Nella mia mediocrità di povero chirurgo dico con forza che se qualcuno entra a casa mia con effrazione ed armato anche di coltellino svizzero ho il diritto di stenderlo con la mia pistola ed è cosa che farei senza preoccuparmi di colpirlo nella regione brachiale o scapolare. Poi magari lo soccorrerei ma solo quando fossi sicuro che non potesse uccidere o ferire me o i miei familiari. Tutto il resto è solo fuffa.

unosolo

Lun, 20/11/2017 - 17:17

è stata presentata la bozza della legge sulla legittima difesa , ebbene per il PD tutto compreso i fiancheggiatori è in cassetto chiuso a chiave mentre su tutti i loro posti di uso giornaliero esiste solo la " IUS SOLI " questo interessa al governo attuale per galleggiare e forse sperano di essere rieletti alle prossime del 18 . e noi gli paghiamo ancora i vizi che si mantengono e scorte .,.,

Dordolio

Lun, 20/11/2017 - 17:40

Leggo gli interventi di altri lettori, speranzosi in una nuova legge sulla legittima difesa. Io non ci credo affatto. E' la testa dei giudici da cambiare. Visto che interpretano SEMPRE le leggi, non le applicano e hanno modo di farlo impunemente, riusciranno certamente ad "aggirare l'ostacolo" di una legislazione un po' più permissiva. C'è un pregiudizio giudiziale - da sempre - sull'argomento. Leggevo recentemente l'enormità di un carabiniere nei guai fino al collo per aver sparato ad un energumeno con problemi mentali che stava uccidendo un collega. Era chiaramente impossibilitato ad ogni altra scelta. Eppure trovano il modo di rovinarlo. E' chiaro che non c'è alcuna possibilità di redenzione.

nopolcorrect

Lun, 20/11/2017 - 17:42

Magistratura sempre contro di noi che paghiamo i suoi lauti stipendi e sempre amica di ladri ed abusivi paraculi detti "migranti". Normale. Sarà così finché un duro Governo di Destra non metterà il guinzaglio ai cani sciolti della magistratura rossa.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 20/11/2017 - 17:43

PINOTTO 17e00, quanto sei sprovveduto, per non dire altro. Se il delinquente che sta in faccia al propietario vede quest'ultimo che "tira" fuori un FUCILE e lo imbraccia cosa fa secondo te!!! Ovviamente tenta di scappare. Quindi per te oggi c'è il TAPIRO DORO!!! AMEN.

VittorioMar

Lun, 20/11/2017 - 17:47

..TUTTO PREVISTO COME DA MANUALE COMPRESI ,VIRGOLA,PUNTO E VIRGOLA ,PUNTO!..MANCA LA DISCREZIONALITA' PERSONALE DEL MAGISTRATO !!....SONO MODULI ASETTICI PRECOMPILATI...PER EVITARE DI SUDARE..SBAGLIARE...E LAVORARE !!!..TUTTO PREVISTO ..TUTTO CALCOLATO !!

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Lun, 20/11/2017 - 17:57

Un lettore si chiedeva perche ,detenere un arma illegale /Semplice risposta...per difendersi; specialmente se` uno vive in zone isolate .

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 20/11/2017 - 18:00

Quando tra poco salirà al potere la destra, molte schifose Leggi andranno cambiate escludendo categoricamente la possibilità di interpretazione da parte dei vari magistrati.

Pinozzo

Lun, 20/11/2017 - 18:01

hernando45 poverino sei pure arteriosclerotico! hai scritto tu stesso "potrebbe aver cercato di schivare il colpo assumendo una posizione diversa da quella che aveva quando il colpo e partito". QUando il colpo e' partito e' diverso da "tira fuori un fucile e lo imbraccia". Pirlun!

Ritratto di Millo_6

Millo_6

Lun, 20/11/2017 - 18:11

Adesso la sinistra tutta griderà vendetta per il povero ladro...Un consiglio: se decidete di sparare a questa marmaglia siate sicuri di mirare bene. E poi seppelliteli nei boschi senza ripensamenti.

routier

Lun, 20/11/2017 - 18:35

Molti invocano una nuova legge sulla legittima difesa, ma nessuna legge potrà nulla finché il largo uso, che i magistrati fanno, del loro potere discrezionale, non verrà limitato dalle norme.

roberto.morici

Lun, 20/11/2017 - 18:39

Il padrone di casa ha sbagliato. Prima di sparare avrebbe dovuto recarsi al più vicino posto di polizia, regolarizzare l'arma in suo possesso, tornare a casa...e fare il conto dei danni subiti.

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 20/11/2017 - 19:32

Roberto, non hai finito la trafila. Doveva si andare a denunciare l'Arma ma al suo ritorno a casa, doveva chiedere al ladruncolo cosa voleva fare. Rubare, Ammazzare o parlare e POI, prima di sparare, doveva chiedere il BENESTARE al PREGIUDICATO. Meglio sarebbe correre dalle Autorità a chiedere Autorizzazione "SCRITTA", non VERBALE, su quello che DEVI fare.

aredo

Lun, 20/11/2017 - 19:52

@zanzaratigre: purtroppo la destra non vincerà le elezioni. Se mai dovesse vincerle poi Salvini e Meloni tradirebbero come Fini e Casini per allearsi con Grillo 5 Stelle. Ma tanto il popolo bue è così strafatto di droghe che farà vincere 5 Stelle Grillo o PD.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 20/11/2017 - 23:21

Pinozzo 17:00 scrive : "vuoi dire che il criminale, supponendo che stesse a una decina di metri, sarebbe riuscito in 2 centesimi di secondo a registrare mentalmente l'avvenimento (colpo di arma da fuoco) e prendere la decisione" - - - Ecco Pinozzo col suo commento del cozzo. – Non è detto che il criminale si sia girato sentendo "colpo di arma da fuoco" ma alla vista di quest'arma e "2 centesimi di secondo" (giusto per utilizzare la sua tempistica) prima che quest'arma sparasse. – (3° invio)---

seccatissimo

Mar, 21/11/2017 - 00:06

Il fatto che il 23enne padre di famiglia non abbia permesso al ladro pregiudicato 27enne di lavorare in santa pace, per di più di notte, per svaligiargli la casa, è una cosa molto grave e censurabile al massimo ! Il diritto al lavoro è indiscutibile e anche sancito dalla nostra costituzione; è quindi assolutamente inammissibile che venga intralciato da chiunque, giammai da un banale padrone di casa !

Raoul Pontalti

Mar, 21/11/2017 - 00:56

Mah...vi sono ospedalieri di lungo corso che con i farmaci spediscono clienti a Belzebù, chirurghi di antico pelo che la spedizione la attuano con il bisturi e non paghi vogliono mandare all'inferno anche i ladruncoli usando armi da fuoco...Per reati che ccomportamo pochi anni di galera nei casi aggravati costoro irrogherebbro la pena di morte e senza processo...E se qualche paziente insoddisfatto pensasse di farsi giustizia da sé nei loroo confronti? PS l'anatomia topografica sarebbe bene che la coltivaste con passione proprio voi a beneficio dei vostri pazienti...

squalotigre

Mar, 21/11/2017 - 11:40

Raoul Pontalti - se qualcuno entrasse in casa sua con effrazione sicuramente avrebbe solo l'intenzione di farsi erudire da lei e assolutamente non lo farebbe per rapinarlo, picchiarlo, magari stuprare sua figlia perché poverino è una risorsa che è lontana dal suo paese e non avrebbe modo se non quello per soddisfare le sue legittime esigenze sessuali. Lei sicuramente saprebbe preventivamente grazie alla sua intelligenza che si tratta solo di un ladruncolo e non di un potenziale assassino e stupratore. A me che manca questa dote profetica penserei sempre al peggio mi difenderei con tutti i mezzi possibili tra i quali la mia pistola che detengo legalmente. Lo riconosco: sono privo di fantasia e ignoro a quanti anni di galera verrebbe condannato. Penserei solo alla condanna che il ladruncolo (?) erogherebbe a me ed alla mia famiglia.