"Sparagli, sparagli!": si trovano i ladri in camera da letto e li mettono in fuga

Con queste parole un pensionato ha evitato il peggio sorpendendo i ladri nel suo appartamento

"Sparagli! Sparagli!". Con queste parole un pensionato ha evitato il peggio sorpendendo i ladri nel suo appartamento. L'uomo ha messo in fuga gli sconosciuti che stavano per entrare in camera, dove stava dormendo con la moglie. Temeva una reazione violenta così ha improvvisato mettendosi a gridare fingendo ci fosse qualcun altro e per di più armato. La frase ha subito dato i suoi effetti.

I due malviventi si sono precipitati in fretta e furia giù per le scale, correndo come dei pazzi attraverso l’orto per raggiungere il complice che li attendeva in strada alla guida di un furgone. È stato davvero un brutto risveglio per una coppia di anziani di Campalto che nel cuore della notte si sono ritrovati davanti ai ladri. L'episodio è avvenuto in una villetta di via del Pozzo, una laterale di via Gobbi. I malviventi si sono introdotti dal retro scavalcando la recinzione e forzando una delle finestre al piano terra che dà sul soggiorno. Una volta all’interno hanno rovistato dappertutto rubando dei contanti trovati in alcune borse e dei vestiti. Poi l'idea del marito, fingersi in compagnia e urlare "sparagli, sparagli!". Un trucco che questa volta ha evitato un dramma.