Sparatoria a Palazzo Chigi, i pm: "Preiti ha agito per ammazzare"

Un video mostra l'attentatore col braccio teso mentre mira al brigadiere Giangrande. Domani l'interrogatorio al carcere di Rebibbia. Contestato il tentato omicidio plurimo

"Luigi Preiti ha agito da solo". Non sembrano esserci dubbi per i pm di Roma che hanno chiesto la convalida dell’arresto dell’attentatore che domanica mattina ha aperto il fuoco davanti a Palazzo Chigi ferendo due carabinieri. Dalle indagini portate avanti dagli inquirenti nelle ultime ore non sono, infatti, emersi elementi tali da far ritenere che l’uomo avesse complici o che abbia agito su commissione.

Nella richiesta di convalida del fermo, il procuratore aggiunto della procura di Roma Pierfilippo Laviani e il sostituto Antonella Nespola ha spiegato che si è trattato di un’iniziativa isolata di Luigi Preiti. L'attentatore è accusato del tentato omicidio di tre carabinieri, porto e detenzione di arma clandestina e ricettazione. Il tutto con le aggravanti della premeditazione e dell’aver agito contro pubblici ufficiali in servizio di ordine pubblico. La procura capitolina ha anche la convalida del sequestro di oggetti appartenenti a Preiti: la pistola Beretta 7.65, i proiettili, una mappa di Roma con indicato il percorso dall’hotel alla stazione Termini, dove Preiti ha alloggiato la notte tra sabato e domenica, e piazza Montecitorio, luogo della sanguinaria sparatoria. Sequestrata anche la punta di un trapano trovata nella borsa dell’uomo. Nel frattempo l'interrogatorio dell'attentatore è stato fissato per domani mattina al carcere di Rebibbia. "Preiti ha compiuto atti idonei diretti in modo non equivoco a cagionare la morte, non riuscendo nell’intento per cause indipendenti dalla sua volontà", si legge nel capo d’imputazione che contesta il tentato omicidio plurimo per "avere con più azioni esecutive del medesimo disegno criminoso esploso sette colpi di arma da fuoco a distanza ravvicinata e ad altezza uomo". Al Preiti è contestata anche la detenzione di arma clandestina e proiettili e la ricettazione. Il tutto con le aggravanti della premeditazione e dell’aver agito contro pubblici ufficiali in servizio di ordine pubblico.

In un fotogramma catturato dalle immagini di sicurezza c'è tutta la lucida follia dell'attentatore. Il braccio teso all’altezza del volto del carabiniere, la pistola puntata, lo sguardo dritto verso l’obiettivo, una distanza inferiore ad un metro. Luigi Preiti ha preso la mira e ha sparato senza esitare a Giuseppe Giangrande. Attorno a lui c’erano una ventina di persone e almeno tre militari.

Commenti
Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 30/04/2013 - 13:22

Siamo sicuri? Il soggetto ha votato M5S.

Kosimo

Mar, 30/04/2013 - 13:53

"Ognuno si prenda le proprie responsabilità" il ritornello politico, che diano l’esempio e si rispetti La famiglia mi impedisce di far cazzate e ho trovato nella rete una valvola di sfogo, ma se quel 27 luglio avessi avuto l'oroscopo negativo che sarebbe c'entrato Grillo? Anche la beffa di politici e giornali che mi trattano come la vittima del gioco dello schiaffo del soldato e cercano di depistarmi con sguardi e segni ingannevoli, come se io non capisco da me di che è la colpa per i torti subiti. "per rispondermi, il direttore ha rimediato con un secco “è evidente che i Dati che ci ha fornito questa ditta sono falsi, ma noi abbiamo questi Dati, quindi paghi.. altrimenti ti trovi la soluzione”"... Leggi tutto: http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 30/04/2013 - 13:55

NON SI DA LA COLPA ALLA CRISI .... ANDANDO A GIOCARE ALLE MACCHINETTE!!! NON SI DICE NON HO SOLDI PER FAR MANGIARE IL FIGLIO ... ANDANDO A GIOCARE ALLE MACCHINETTE!!! ADESSO VENGA MESSO A DISPOSIZIONE GIORNO E NOTTE A MARTINA E A SUO PADRE , NON IN GALERA , PERCHÉ NON SERVE A NULLA.

BlackMen

Mar, 30/04/2013 - 14:22

Uchianghier: non sia sibillino. si prenda la responsabilità di ciò che dice in maniera chiara! sta sostenendo che dietro ogni elettore del M5S si nasconde un potenziale assassino o che Grillo e Casaleggio sono i mandanti occulti di Preiti? Su ci illumini col suo sapere.

aladino77

Mar, 30/04/2013 - 14:25

Ad armare la mano di questo individuo sono stati gli elettori di PD e PDL, compiacenti mandanti dei due partiti che hanno portato il Paese alla rovina e quest'uomo sul lastrico, dovreste vergognarvi

-cavecanem-

Mar, 30/04/2013 - 16:14

Sarebbe stato ideale se ci avesse liberato di qualche parassita al governo.

External

Mar, 30/04/2013 - 16:49

@aladino77: vaneggi ed inciti ulteriormente la violenza.

Giovanmario

Mar, 30/04/2013 - 17:34

visto come funziona la giustizia in italia?.. mentre il pm di roma non ritiene giustamente di dover sottoporre a perizia psichiatrica l'attentatore.. ricordate?.. a milano per l'attentatore di berlusconi fu a suo tempo richiesta ed ottenuta, con la conseguenza della non imputabilità del reo.. come mai due pesi e due misure? forse perchè tentare di uccidere due carabinieri è una questione di stato.. mentre tentare di uccidere berlusconi è solo una questione di divergenze di opinioni politiche?

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 30/04/2013 - 20:26

X Black men: lo hai detto tu io non l'ho detto.

css

Mar, 30/04/2013 - 20:58

Se avesse esploso due colpi di pistola per aria, avrebbe ottenuto lo stesso allarme sociale, e nessuno si sarebbe fatto male.

Silvio B Parodi

Mar, 30/04/2013 - 21:57

L'ASSASSINO HA VOLUTO FAR FUORI DUE CARABINIERI. NON PRENDETE SCUSANTI CON LA CRISI. CERCATE, CERCATE VEDRETE CHE QUELLO HA ALTRI MOTIVI, ....OH NO???

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Mar, 30/04/2013 - 21:59

Certo è che di notizie sballate e non ,ne stanno venendo fuori un sacco.Sembrava un dispoerato,anche se ha fatto una cosa gravissima,ma il quadro che emerge se vero, lascia stupiti

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Mer, 01/05/2013 - 12:06

CRIMINALE, non vittima (come dice la Boldrini). Non ha perso tutto perchè ha perso il lavoro. Ha perso tutto perchè GIOCAVA! Ha perso tutto: famiglia, casa, lavoro, perchè giocava! Si era comprato anni prima una pistola con il numero abraso. Io non ci riuscirei mai. Forse la Boldrini si? ritiene che sia normale? da vittima?

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Mer, 01/05/2013 - 12:10

Caro Aladino77, questo criminale non è stato portato sul lastrico ne dal PD ne dal PDL. Questo criminale ci si è portato da solo, con il gioco.. ha perso casa, famiglia e lavoro solo per colpa sua.PER IL GIOCO. E non per colpe altrui. Troppo facile dare la colpa al mondo intero. Nessuno ti costringe a giocarti anche le mutande.

agosvac

Mer, 01/05/2013 - 12:40

La signora boldrini, terza carica istituzionale, sembra quasi giustificare questo gesto inconsulto parlando di "vittima che diventa carnefice". A me sembra di vedere solo un carnefice che spara con freddezza contro dei poveri carabinieri che non hanno nessuna colpa se non quella di difendere lo Stato.Forse la terza carica istituzionale dello Stato italiano dovrebbe pensarci un po' prima di mettere in libertà delle sciocchezze!!!!!!!!!

killkoms

Ven, 03/05/2013 - 09:40

@aladino77,quest'uomo è stato armato solo dalla sua follia!l'ex moglie per tir5are avanti lavora 14 ore al giorno in campagna per 700€ mensili!lui,quando ancora stavano insieme,i già pochi soldi li predeeva al videopoker!

killkoms

Ven, 03/05/2013 - 09:43

@giovanmario,e ci fù pure un'addetta"ai lavori"che scrisse che l'attentatore del berlusca era stato"caricato"dalle parole dette dal premier poco prima!

killkoms

Ven, 03/05/2013 - 09:46

@agosvac,la boldrini,come l'annunziata peraltro,gode di immunità da critica in quanto comunista!l'avesse detto qualcuno"non comunista"ma lo sai quante glie ne dicevano?basti pensare a quello che successe a lunardi,solo per aver detto"con la mafia ci si convive",dove intendeva con"covivere"che la mafia non doveva essere una scusa per non fare indispensabili lavori pubblici!

Giovanmario

Ven, 03/05/2013 - 12:54

killkoms.. ma allora se qualcuno attentasse alla barba del professor Paolo Becchi.. non sarebbe imputabile perchè "caricato" dalle parole dell'ideologo? vorrei proprio vedere come ci rimarrebbe se qualcuno gli puntasse un rasoio in faccia!