Sparisce prima delle nozze: "Colpa dell'addio al celibato"

I familiari in questura per la denuncia, poi la chiamata: "Sto arrivando"

Per l'addio al celibato del loro amico devono essersi ispirati al film "Una notte da Leoni", almeno per il finale. È successo a Brindisi, dove ieri le famiglie di una coppia di futuri sposi si sono presentati in questura per denunciare la scomparsa dello sposo: nessuno lo aveva visto dalla sera precedente e il suo cellulare non dava segni di vita, nonostante l'imminente appuntamento all'altare. 

Mentre i poliziotti erano già in moto per cercarlo, l'uomo ha chiamato i parenti e li ha rassicurati: avrebbe raggiunto immediatamente la chiesa dove si doveva celebrare il matrimonio. Arrivato sul posto non ha raccontato cosa lo ha fatto sparire per ore, ma pare che la causa sarebbero proprio i bagordi organizzati dagli amici per la sua ultima notte da scapolo. Nonostante l'inizio un po' burrascoso e il notevole ritardo, le nozze e il banchetto si sono svolti come programmato. 

Commenti
Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 07/09/2014 - 14:05

Le solite notizie alla DeMontis.....

Linucs

Dom, 07/09/2014 - 16:06

Speriamo che mettano al mondo tanti bimbi, c'è bisogno di altri ritardati mentali.