Sparito kit di pronto soccorso. Ancora caccia al killer di Budrio

Cassetta in un garage-ripostiglio vicino ad un casolare nella zona delle ricerche

Bende, garze e disinfettante. Un classico kit per il pronto soccorso è stato rubato in un garage-ripostiglio che si trovava non lontano da un casolare nella zona in cui da giorni si concentrano le ricerche del killer di Budrio, Norbert Feher, accusato di tre omicidi dalle Procure di Bologna, Ferrara e Ravenna.

È stato il proprietario a denunciare il furto, senza saper però precisare a quando risalga il furto. Il contenuto del kit potrebbe essere il materiale trovato in un Fiorino abbandonato l'8 aprile, a Molinella, prima che si perdessero le tracce dell'uomo.

Nel furgoncino c'erano garze e cerotti che il killer in fuga avrebbe usato per auto-medicarsi dalle ferite riportate il primo aprile, quando aveva ucciso con un colpo di pistola Davide Fabbri, barista di Budrio.

Intanto le ricerche proseguono e in mattinata c’è stato un nuovo approfondito controllo in un casolare a Consandolo (Ferrara) da parte dei Carabinieri.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 26/04/2017 - 16:30

Gli INVESTIGATORI, brancolano nel buio!!!!lol lol.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mer, 26/04/2017 - 17:27

Soluzioni: taglia di 150.000 euri (risultato garantito entro 24ore).

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 26/04/2017 - 18:01

Se è in zona rossa, i rossi non riescono a prenderlo.

ziobeppe1951

Mer, 26/04/2017 - 18:43

C'è sicuramente qualche rosso che lo protegge..a loro piacciono i delinquenti..se armati, ancora di più

moshe

Mer, 26/04/2017 - 20:27

SE NON FOSSE CHE DEI POVERETTI, PER COLPA DI UN GOVERNO SCHIFOSO CHE PROTEGGE I DELINQUENTI SIANO MORTI, SI POTREBBE PARLARE DI TELENOVELA.

Una-mattina-mi-...

Mer, 26/04/2017 - 20:56

E' PROPRIO VERO CHE L'ITALIA E' UN PAESE IN CUI LO STATO NON CONTROLLA PIU' NIENTE: NON SOLO NON HA PIU' UNA MONETA PROPRIA, MA NEPPURE I CONFINI O IL TERRITORIO SONO DI SUO APPANNAGGIO

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 26/04/2017 - 22:39

Riunire tutti i cacciatori offrendo una taglia : centomila euro a chi lo centra come un piattello .

AndyCorelli

Mer, 26/04/2017 - 23:10

E' in casa di qualche "signora" solidale...

QuebecAlfa

Gio, 27/04/2017 - 08:43

Tra pochi giorni le ricerche saranno ufficialmente interrotte, in quanto buona parte di quel personale sarà inviato a Taormina, per il "G7 di cartapesta".

giovinap

Gio, 27/04/2017 - 08:46

dai ; igor ! accendi il telefonino e fai una decina di telefonate alla morosa , in modo che le "forze dell'ordine" possano intercettarti e arrestarti tanto nel giro di qualche mese sarai a casa .