Palermo, salvata donna caduta in una grotta. La speleologa sta bene

La donna era intrappolata in una cavità a Isnello, sulle Madonie. Operazioni del soccorso alpino in corso. Aveva una gamba fratturata

Era intrappolata in una grotta profonda 100 metri. Aveva una gamba fratturata e non riesce a risalire. Una donna, una speleologa, era scivolata in una cavità a Isnello sulle Madonie (Palermo). Le operazioni di recupero sono durate durare diverse ore per tutta la notte ma ora la donna è salva. E sta bene.

La donna, come riporta Repubblica, ha 42 anni ed è di Brolo. Non ha perso i sensi quando è caduta durante una escursione insieme ad altre 8 persone. Tutto è successo nel tardo pomeriggio quando all'improvviso la quarantaduenne è caduta nella grotta e si è fratturata una gamba. Mentre due membri della spedizione rimanevano con lei, gli altri sono andati a chiamare i soccorsi.

Le operazioni di soccorso sono durante molte ore. Il soccorso alpino, con circa trenta soccorritori, è subto andato sul posto insieme a un medico.