Spinelli in clinica per festeggiare la nascita del figlio

Neo papà a Salerno si accende una canna con gli amici e aggredisce l'infermeria che voleva allontanare il gruppo dalla struttura sanitaria. Raffica di denunce

Diventa padre e decide di festeggiare in clinica accendendosi degli spinelli con gli amici. E finisce con l'aggredire una delle infermiere che era andata a rimbrottare il gruppo dedito agli impropri "festeggiamenti", chiedendo loro di gettare immediatamente le canne e di allontanarsi dalla struttura sanitaria dove solo qualche minuto prima era venuta alla luce la sua creatura.

L’episodio, che ha a dir poco dell’incredibile, s’è verificato a Salerno in una delle più importanti cliniche del capoluogo campano.

È stato, quindi - come riportano i media locali - un pomeriggio inquietante, quello di ieri, in una clinica del capoluogo campano. Appena ricevuta la felicissima notizia della nascita tanto sospirata, la decisione di accendere una canna con gli amici per salutare il lietissimo evento. Incuranti della presenza di altre persone, e, soprattutto, del fatto che quello fosse uno spazio pubblico e che un ospedale non è esattamente un coffee shop né un degradato parco dove potersi nascondere a fumare canne.

L’incredibile gesto, perciò, ha scatenato il parapiglia tra il personale della struttura, gli amici del neo-papà e familiari e amici dei pazienti. Ci sarebbe stata anche una colluttazione tra l’uomo e una delle infermiere in servizio presso la struttura, colpita da un pugno.

Sul posto è stato necessario l’intervento della polizia, che allertata proprio da alcune delle infermiere, è intervenuta immediatamente. Il neopapà e gli amici, però, avevano fatto in tempo a battersela. Quello che non potranno evitare, però (anche grazie ai filmati della video sorveglianza istallata presso la struttura sanitaria) sarà una denuncia a piede libero per il consumo di droga e per la gazzarra di cui sono stati protagonisti.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 07/10/2016 - 15:36

Povero figlio...

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 07/10/2016 - 16:19

Si fanno e non capiscono cosa fanno e quanto sia inopportuno. Droga leggera per pesanti ignoranti.

Seawolf1

Ven, 07/10/2016 - 18:23

Davvero se la caveranno con così poco?

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 08/10/2016 - 09:34

Ora i Pidocchi Rossi diranno che la colpa è che le droghe non sono state ancora legalizzate....