La star di Youtube: "Lavoro? No grazie"

La 18enne Jenn McAllister non cerca occupazione: "Non ne ho bisogno neanche in futuro"

Un lavoro? Macché. Perché alzarsi presto la mattina quando hai a disposizione YouTube. Questo è, in sintesi, il pensiero della giovane Jenn McAllister. La ragazza, di soli 18 anni, guadagna un sacco di soldi grazie alla piattaforma per mettere online i video.

La ragazza ha già realizzato il sogno della sua vita: un anno fa viveva in Pennsylvania, nella costa est degli Stati Uniti, quando ha preso armi e bagagli, ha salutato la sua famiglia, e si è trasferita a Los Angeles, dall'altra parte del Paese, per intraprendere la carriera di "star dei social media". E adesso, dopo un anno di "attività", può dire di esserci riuscita: gli iscritti al suo canale di YouTube sono infatti più di 1,5 milioni e quasi ogni suo video è cliccato milioni di volte.

Nei suoi video praticamente cosa fa la ragazza? Come ha fatto a guadagnare tutti questi seguaci? La risposta, forse, non sorprenderà: non fa niente di speciale. "Prendere in giro i ragazzi su Tinder", risponderebbe lei, "Dire le cose che fanno i ragazzi che le ragazze odiano", "Dire i tipi di persone che mi danno fastidio", "Parlare di insicurezze". Tutti questi temi li affronta da sola, davanti a una videocamera o in compagnia di alcuni amici. Il risultato è che milioni di fan l’adorano e lo scorso agosto è stata nominata per due premi ai Teen Choice Awards. Al Business Insider, la18enne ha raccontato di "non aver mai avuto un lavoro vero e di non averne nemmeno bisogno in futuro". Jenn infatti riesce a mantenersi, e a mettere da parte i soldi, solamente grazie alla pubblicità di YouTube. Inoltre, per lei, il portale è "un ottimo mezzo per incontrare amici".

E i genitori cosa pensano? Loro, afferma la ragazza, l'hanno sempre sostenuta. La conferma arriva anche dal fatto che la madre è apparsa in uno dei suoi video. E Jenn pensa già in grande. Prossimo obiettivo: recitazione o produzione, nel mondo dello spettacolo naturalmente.

Commenti

cgf

Lun, 22/09/2014 - 16:54

In recitazione o produzione nel mondo dello spettacolo c'è poco di 'naturale', serve studiare e sudare, a volte anche suprendere. Ad Holliwood frega nulla che sei premio oscar, il 'provino' lo fai come tutti/e.