La strana coincidenza del Bataclan

Il rumore degli spari al Bataclan è ancora nella testa di chi ha vissuto i terribili momenti degli attacchi a Parigi. Ma c'è un dettaglio sulla strage che in pochi hanno notato

Il rumore degli spari al Bataclan è ancora nella testa di chi ha vissuto i terribili momenti degli attacchi a Parigi. Ma c'è un dettaglio sulla strage che in pochi hanno notato. Su Il Foglio, Giuliano Ferrara, ha fatto notare come al Bataclan, teatro della strage parigina, nel momento della sparatoria, sul palco si esibissero gli Eagles of death metal con il brano Kiss the devil (Bacia il diavolo).

Una "circostanza demoniaca", che ha suggestionato anche Carlo Giovanardi, che scrive una breve lettera proprio a Il Foglio, dove spiega: "Con un brivido nella schiena ho letto quanto Giuliano Ferrara ha documentato sul Foglio e di cui non ho trovato traccia su nessun altro giornale: mentre il male si materializzava al Bataclan con un feroce massacro di vittime innocenti gli Eagles of death metal sul palco contavano il loro amore per il Demonio e il desiderio di baciarlo in bocca. Una terribile coincidenza - conclude Giovanardi - ma davvero una coincidenza demoniaca per chi crede nell'esistenza delle forze del bene e del male". Giovanardi e Ferrara, se ne deduce, suggestionati (o forse convinti) da una "coincidenza demoniaca".

Commenti
Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Sab, 19/03/2016 - 00:54

Non e' una coincidenza pertroppo, poco tempo prima da noi in Romania a Bucarest un stesso gruppo di rock-metal cantqva "stasera andiamo tutti nel inferno, bruceremo tutti nel fuoco" essatamente quando un incendiu iniziava e decine e decine di morti, centinaie di feriti . Il luciferianismo e' REALE. Sacrificati tutti e a Parigi e a Bucarest. Rituali sacrificiali.