Stranieri ubriachi sputano sui carabinieri. Poi si masturbano per cacciarli

A Serravalle Pistoiese due fratelli cubani, ubriachi, sono stati fermati da due carabinieri. Arrestati per oltraggio a pubblico ufficiale e atti osceni in luogo pubblico

Li hanno inseguiti, fermati e infine arrestati. Ma prima i due fratelli cubani hanno oltraggiato l'uniforme e l'istituzione che quei due carabinieri rappresentavano: si sono spogliati e hanno iniziato a masturbarsi per allontanare i militari. Sputandogli pure addosso.

Siamo a Serravalle Pistoiese, nella notte tra domenica 11 e lunedi 12 giugno. I due fratelli cubani, H.A.A. (49 anni residente a Firenze) e E.A.A. (43enne che abita a Como), stavano guidando completamente ubriachi la loro auto sulla Provinciale Lucchese. La loro Opel Agila, come spiega il Tirreno, stava procedendo a zig zag lungo la strada. Rischiando di provocare un incidente.

I carabinieri hanno provato a fermarli intimandogli l'alt, ma i due cubani hanno ignorato del tutto le indicazioni dei militari. Così ne è nato un inseguimento. I due stranieri si sono infine fermati ad un distributore di benzina, permettendo alle forze dell'ordine di raggiungerli. Qui è iniziata la follia generata, forse, dai fumi dell'alcol.

I due fratelli, infatti, si sono spogliati mentre i carabinieri cercavano di identificarli, hanno sputato sulle loro divise e poi hanno iniziato a masturbarsi. Forse nella speranza che si allontanassero. In quel momento i militari hanni richiesto l'intervento di altre due pattuglie, così da riuscire ad ammanettare i due "energumeni". "Ua volta a bordo delle auto di servizio - scrive il Tirreno - si sono prodotti in vari atti di autolesionismo, sbattendo violentemente la testa contro vetri e montanti degli abitacoli".

Alla fine, al 49enne che era alla guida è stata tolta la patente, mentre entrambi sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio, rifiuto di sottoporsi all'alcol test, rifiuto di fornire indicazioni sull'identità, porto abusivo di un coltello e atti osceni in luogo pubblico. Portati di fronte al giudice, hanno patteggiato 6 mesi con la condizionale. E sono tornati a piede libero.

Commenti

buri

Mer, 14/06/2017 - 11:36

a cpsa è servito arrestarli se poi il giudice li rimette in libertà dopo ina cpndanna ridicola?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 14/06/2017 - 11:39

le risorse della boldrini

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 14/06/2017 - 11:58

Ecco a cosa servono le italiche toghe...mi chiedo cosa sarebbe successo al loro paesello!

misuracolma

Mer, 14/06/2017 - 12:05

resistenza a pubblico ufficiale + oltraggio + rifiuto di sottoporsi all'alcol test + rifiuto di fornire indicazioni sull'identità + porto abusivo di un coltello + atti osceni in luogo pubblico =

misuracolma

Mer, 14/06/2017 - 12:08

resistenza + oltraggio a pubblico ufficiale + rifiuto di sottoporsi all'alcol test + rifiuto di fornire generalità + porto abusivo di coltello + atti osceni = 6 MESETTI e LIBERI SUBITO. In questo "bel" paese, la "dura lex sed lex" vale solo per italiani per bene!

Ritratto di duliano

duliano

Mer, 14/06/2017 - 12:17

Se i magistrati che continuano ad aggiungere anni di carcere al già condannato e incarcerato Corona (che se li meriterà anche, non voglio entrare nel merito) usassero la stessa solerzia e la stessa determinazione anche con questi odiosi criminali stranieri che se ne fregano dell'Italia e degli italiani (e che non vogliono integrarsi se no addio bella vita!), forse la nostra società sarebbe migliore.

perseveranza

Mer, 14/06/2017 - 12:17

L'Italia, specialmente al nord, ormai é piena di personaggi come questi. Immigrati che fanno quel che vogliono con arroganza e prepotenza nel massimo disprezzo delle regole. Hanno ormai capito tutti che qui possono osare quello che altrove sarebbe punito con severità. E in futuro sarà peggio. Che Bel Paese!

veromario

Mer, 14/06/2017 - 12:37

una scarica di legnate e via al suo paesello,questo no è.

Una-mattina-mi-...

Mer, 14/06/2017 - 12:47

VANNO RIMESSE LEGGI CHE PERMETTANO ARRESTI ED ESPULSIONI. TUTTO IL RESTO E' UN ABOMINIOSO STUPRO DELLA PATRIA, TROPPO A LUNGO TOLLERATO. SPERO CHE QUESTA DITTATURA CROLLI E CHE I CARABINIERIE LA POLIZIA RIPULISCANO IL PAESE LORDATO DAGLI INFAMI

Ritratto di Tora

Tora

Mer, 14/06/2017 - 12:48

Anni fa si argomentavano le proprie posizioni in modo garbato e articolato...oggi gli unici commenti che vien voglia di fare sono colmi di insulti. L'Italia è stata fatta diventare, di proposito, un campo profughi ad uso e consumo di veri e propri nemici dell'umanità.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 14/06/2017 - 12:48

Non ci sono più i "Carabinieri di una volta" e leggi "demenziali" consentono ogni prevaricazione. Mi meraviglio ci sia ancora chi voglia "servire lo Stato".

01Claude45

Mer, 14/06/2017 - 12:55

MALEDETTO IL GIUDICE. in galeras al posto dei cubani. MAGISTRATURA VERGOGNA D'ITALIA. per uno starniero laq CONDANNA DEVE SEMPRE ESSERE MASSIMA, SE4NZA ATTENUANTI, MONETIZZATA E PAGATA SULL'UNGHIA CON RIMPATRIO IMMEDIATO A SPESE LORO. Se non hanno soldi CATENA DA 20 KG al piede e scopare strade per 10 anni con 1 pasto e 8 ore di sonno al dì. Medesima condanna per i magistrati che li rimettono in libertà. In questo "bel" paese, la "dura lex sed lex" vale solo per italiani per bene! Vero eh?

emigrante

Mer, 14/06/2017 - 12:58

Con personaggi del genere, "mutatis mutandis", l'unica soluzione sarebbe quella di fargli impersonare, seguiti da una vedetta fino al limite delle acque territoriali, la famosa barzelletta di Pierino: "Fratello, quanto è lontano il Brasile?" "Taci, fratello, e nuota!".

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 14/06/2017 - 13:01

E' avvilente vedere le forze dell'ordine vittime del "bullismo extracomunitario". Colpevoli di questa situazione sono le leggi e i giudici garantisti. E il susseguirsi di questi episodi non sortito alcun effetto preventivo da parte del ministero della giustizia. L'espulsione rapida e inappellabile sarebbe un'arma efficace...ma siamo in Italia...

ziobeppe1951

Mer, 14/06/2017 - 13:07

Sono risorse che piacciono tanto a ORCHIDEABLU..secondo il suo "pensiero"..siamo noi italiani che siamo razzisti e quindi loro, diventano violenti

Ritratto di diemme62

diemme62

Mer, 14/06/2017 - 13:10

"E sono tornati a piede libero." Che tristezza !

Tarantasio

Mer, 14/06/2017 - 13:19

ius soli spetta agli italiani figli di italiani, altrimenti si chiama ''ius uteri''

BENNY1936

Mer, 14/06/2017 - 13:31

Con delle pene così "penose" (che però sono state create dalla politica) i due delinquenti si staranno facendo grasse risate, chiedendosi in quale paese di burattini sono finiti.

Giorgio Colomba

Mer, 14/06/2017 - 13:35

Definire l'Italia una repubblica delle banane sarebbe altamente offensivo per le banane.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 14/06/2017 - 13:38

sono risorse protette dalla sboldrina e da tutti i cattocomunisti

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 14/06/2017 - 13:41

Prendi un borgo abbandonato e ci fai una colonia penale organizzata per diventare autosufficiente. Alla fine il detenuto che lavora paga il suo debito, apprende un mestiere, si riabilita, e prende una qualifica. Mica come ora che se li ficchi in galera stanno sulle spese dello stato e i giudici scelgono di tener dentro solo i pericolosi a pregare tutto il giorno.

sbrigati

Mer, 14/06/2017 - 13:41

Resistenza + oltraggio a pubblico ufficiale + rifiuto di sottoporsi all'alcol test + rifiuto di fornire generalità + porto abusivo di coltello + atti osceni il tutto per soli sei mesi con la condizionale senza passare un'ora in galera.....venghino signori, venghino, questa è l'Italia.

Fossil

Mer, 14/06/2017 - 13:42

Theser e manette. Poi sbatti la testa in cella di sicurezza e verrai filmato durante la tua performance così non si potrà dire che le forze dell'ordine ti hanno torturato. Al massimo si possono proteggere muri e sbarre della cella di sicurezza con gommapiuma, ma li' rimani finché non ti calmi...

Malacappa

Mer, 14/06/2017 - 13:49

Pure i cubani.......aveva ragione Fidel a tenerli in riga col bastone.

Marcello.508

Mer, 14/06/2017 - 14:03

Mi chiedo, nel loro paese d'origine cosa gli avrebbero fatto? In Italia sono reati depenalizzati. E già..

unosolo

Mer, 14/06/2017 - 14:08

a volte ci vuole una sonora lezione altro che arresti domiciliari , giudici non devono accettare patteggiamenti e dare il massimo della pena o estradizione per oltraggio alla sicurezza , senza un segnale serio e pesante ci troveremo sempre questi personaggi liberi di sfotterci e fare prepotenze , chissà quante volte lo avranno fatto e ripetuto , maledizione ai giudici teneri con chi ci sfotte e umilia,

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 14/06/2017 - 14:13

tutte le bestie sono benevolmente accolte dalla sboldrina, risorse.

g.ringo

Mer, 14/06/2017 - 14:29

Hanno fatto tutto da soli? Nessuno che protesta perché non gli hanno dato una 'mano', dopo che si sono calati i pantaloni?

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mer, 14/06/2017 - 14:35

Se la tequila non è di qualità poi succedono queste cose. Quanto agli atti osceni andiamoci piano, si trattava di gesti surrogati atti a lenire i disagi della solitudine, pertanto ininfluenti nel senso che alla fine non importa una sega!

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 14/06/2017 - 14:45

Perseveranza ma davvero?? Solo al nord?? no perche' mi ricordo di un negro che a Napoli minacciava i passanti poco tempo fa con un legno in pieno centro, e in Sicilia una coppia di anziani brutalmente uccisi. Se succede di piu' al centro-.nord e' perche' al centro nord ce ne sono di piu'. Questo "machismo del sudde" che da loro non succede niente perche' comandano i meridionali e' abbastanza ridicolo.

27Adriano

Mer, 14/06/2017 - 15:11

Perchè non hanno continuato la loro" esibizione" anche davanti al Giudice? Cosa dovevano combinare per finire dentro? Sputare anche al Giudice? ...Certe cose non le capisco.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 14/06/2017 - 15:12

6 mesi con la condizionale (quindi nulla) per tutti quei casi di imputazione? Ad una normale persona sarebbe stato dato di più per ogni singolo caso. Ma siamo sicuri che la legge è uguale per tutti? Perchè la gente normale ha una percezione diversa. Potrebbe sbagliarsi, ma...

risorgimento2015

Mer, 14/06/2017 - 15:19

Sicuramente diventerano CORAZZIERI anche loro?! Come al solito mi sento umiliato e tradito da queste infami notizie .....mi rifaro` con una bella mezza bottiglia di Barolo e` pane casareccio con provolone picante...e` poi urlo W.W.W. L'ITALIA DI UNA VOLTA!!

Serpentello

Mer, 14/06/2017 - 15:28

Uno schifo, solo in Italia è così

gianni59

Mer, 14/06/2017 - 15:30

un articolo e commenti sprecati per due ubriachi...

sparviero51

Mer, 14/06/2017 - 15:32

MA PER IL GIUDICIUME NOSTRANO IL PROBLEMA RIMANE SILVIO BERLUSCONI , TUTTO IL RESTO SONO QUISQUILIE !!!

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 14/06/2017 - 15:33

E’ la stessa foto che compare più sotto nell’articolo “Una fiction racconta le storie in divisa”. Visto che la foto è la stessa, qual è il legame fra i due episodi?

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 14/06/2017 - 15:41

Leggo nell'articolo: "entrambi sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio, rifiuto di sottoporsi all'alcol test, rifiuto di fornire indicazioni sull'identità, porto abusivo di un coltello e atti osceni in luogo pubblico. Portati di fronte al giudice, hanno patteggiato 6 mesi con la condizionale. E sono tornati a piede libero". Ecco perchè l'Italia non funziona: è il paese bengodi dei criminali. Altro che piede libero: avrebbero dovuto farsi almeno 6 mesi a piede in galera, senza sconti.

Ritratto di libere

libere

Mer, 14/06/2017 - 15:44

Tenere in galera due nullità del genere non serve a nulla, salvo che a gravare ancor di più sul bilancio dello Stato. Giusta la condizionale quindi, ma seguita dal ritiro immediato del permesso di soggiorno con imbarco istantaneo sul primo volo Cubana de Aviacion che li riporti là da dove son venuti, a coltivare la canna da zucchero. Certo, per poter far questo, occorre liberarci di: Minniti, Boldrini, Bergoglio... su su proseguendo con tutta la trafila burocratica di Unione Europea, Strasburgo, Aia e tutte le possibili istanze garantiste che rendono possibile questo andazzo.

cameo44

Mer, 14/06/2017 - 16:32

Queste le risorse di cui ci parlano la Boldrini Cecchi Pavone e il Sindaco di Palermo Orlando che per fare sceneggiata va al porto per accogliere i clandestini che tanto rendono defindoli Palermitani così offendendo i poveri Palermitani trascurati e mai assistiti

ilgrecista

Mer, 14/06/2017 - 17:06

Sono gli effetti della legge voluta dal pd sulle depenalizzazioni: fino ad un reato che prevede 3 anni di carcere non e' prevista la reclusione.

ilgrecista

Mer, 14/06/2017 - 17:08

Il bello e' che una gran massa di italiani continua imperterrita a votare pd, veri ignoranti masochisti

effecal

Mer, 14/06/2017 - 17:16

2 idoli delle zitelle isteriche radical chic del pd da domani saranno accolti come star nelle sezioni del pd e nelle prossime feste dell'unità

effecal

Mer, 14/06/2017 - 17:20

subito ospiti d'onore alla presidenza della camera un fulgido esempio di comportamento.

killkoms

Mer, 14/06/2017 - 17:21

le risorse della presidenta!

Anonimo (non verificato)

nino90

Mer, 14/06/2017 - 18:04

spero gli abbiano offerto una prostituta

baronemanfredri...

Mer, 14/06/2017 - 18:10

LI LIBERERA' IN ATTESA DEL PROCESSO, IN PRATICA SIGNIFICA ANDATE E CERCATEVI LA LIBERTA'. CI VxxxxxxO SUBITO GLI ARRESTI SONO STRANIERI E NON POSSONO ESSERE GIUDICATI DALLE NORMALI LEGGI ITALIANE QUANDO VENGONO E SFOTTONO. NON E' ANDARE CONTRO LA COSTITUZIONE, MA PROPRIO DIFENDERE LA COSTITUZIONE E L'ITALIA E GLI ITALIANI. VOI VENITE QUI A ROMPERE I CxxxxxxI? ALLORA SARETE TRATTATI IN MODO DIVERSO LURIDI PORCI BASTARDI STRANIERI

baronemanfredri...

Mer, 14/06/2017 - 18:11

PROVIAMO A RIMETTERE PER INTERO IL GRANDE E PERFETTO CODICE ROCCO?

angelovf

Mer, 14/06/2017 - 23:01

Più schifo di così non si può immaginare, ma il governo non sente queste cose? Ma perché le forze dell'ordine non incrociano le braccia tutti insieme, perché questi gesti non li fanno in faccia alla Boldrini? Poi vediamo come la pensa. Ma queste notizie arrivano al Papa, sono quelli che lui protegge, tutti li proteggono ma vivono a distanza. Sporcaccioni più dei migranti e vergogna italiana.

angelovf

Mer, 14/06/2017 - 23:17

Però un po' di colpa è anche delle forze dell'ordine che non si ribellano tutte insieme , è normale che se lo fanno poche persone sono guai, ma tutti no. Sono finiti i generali dei carabinieri, adesso le toghe fanno fanno questo compito, sono diventati i superiori diretti di tutte le forze dell'ordine. Che arroganza e soprusi.

AndyFay

Gio, 15/06/2017 - 09:18

Giornalisti dovete fare i nomi dei giudici, è l'ora di cambiare sistema !

Augusto9

Gio, 15/06/2017 - 09:36

FATE I NOMI DEI GIUDICI. Possibile che non si possano mai sapere! SONO INTOCCABILI VERAMENTE! POI PARLANO DI MAFIA

bobots1

Gio, 15/06/2017 - 09:49

E rimandarli a casa loro no eh? Che stupidi che siamo...voterò con entusiasmo chi proporrà di rimandare a casa loro tutti gli illegali e gli immigrati che commettono crimini.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 15/06/2017 - 10:02

Questa è la ricchezza culturale multietnica ambita dalla boldrini,a tal punto da dover essere presa ad esempio dagli italiani,che dovranno fare altrettanto. Povera ITAGLIA.