Stuprano, sgozzano e cucinano una donna. Poi servono il corpo a una festa

In Siberia due uomini hanno stuprato, ucciso, fatto a pezzi, cucinato e poi mangiato durante una festa il corpo di una povera donna.

Una scena dell'orrore, oltre i limiti dell'incredibile. Due uomini hanno stuprato, ucciso, fatto a pezzi, cucinato e poi mangiato durante una festa il corpo di una povera donna.

Donna uccisa e il corpo cucinato

Lei, Nadezhda Avakumova, una donna russa proveniente dalla Siberia, si era ubriacata ad una festa ed è diventata la vittima di un omicidio degno di un film horror. Era il 2014 quando Kirill Nemykin e Sergey Metlyayev decidono di stuprare la ragazza. Avakudoma, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, non si è resa conto dello stupro per via dell'alcol che circolava nelle sue vene. Quando però ha capito di essere stata abusata sessualmente, ha chiesto ai due aguzzini di lasciarla andare. Le sue grida avrebbero "spaventato" gli assassini, che così hanno deciso di ammazzarla. Prima l'hanno sgozzata, poi hanno smembrato il pezzo in più parti e per far sparire le prove lo hanno cucinato. Infone hanno servito il cadavere ad una festa con alcuni amici.

Ad incastrarli, come scrive il Daily Mail, sono stati alcuni degli invitati che hanno deninciato l'accaduto presentando alla polizia una gamba della donna che gli era stata servita durante la cena. Oggi i due assassini sono stati condannati a 12 anni di galera.

Commenti
Ritratto di stufo

stufo

Sab, 22/10/2016 - 12:45

Solo 12 anni ? I giudici hanno origini italiane ?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 22/10/2016 - 13:17

12 anni di galera dopo quello che hanno fatto? Stupro,omicidio,vilipendio di cadavere e cannibalismo? 120 erano ancora pochi.....

corto lirazza

Sab, 22/10/2016 - 13:33

i due macellai siano promossi islamici onorari del califfato sul campo!

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 22/10/2016 - 13:38

Simili articoli potreste/dovreste evitarli.

routier

Sab, 22/10/2016 - 15:03

Spero che i: "12 anni di galera" siano un refuso tipografico.

lento

Sab, 22/10/2016 - 15:46

Una vera bufala

Claudio Antonaz

Sab, 22/10/2016 - 16:05

È veramente una brutta notizia per gli italiani sempre pronti a dire: "Queste cose non succedono all'estero". Si sentono in fondo sminuiti nel loro catastrofismo suscitato dalla cronaca nera casereccia, ben più' misera. All'estero, nel mitico estero dove gli italiani sfortunatamente non hanno avuto la fortuna di nascere, avviene di questo e di peggio. Ma noi non ci arrendiamo e ci rifacciamo abbuffandoci delle sceneggiate giudiziarie sui nostri miseri delitti, che giornali e TV gonfiamo e ripropongono all'infinito: "Chiara, Yara, Sarah, Melania, Loris..." (Uso questi nomi con profondo rispetto per le vittime, e anche per i loro familiari, vittime a loro volta dell'implacabile accanimento della muta delle iene dell'informazione..."

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 22/10/2016 - 16:22

...azzz ha fatto uno scambio "culturale" con le italiche toghe rosse ed ecco il risultato!!

lonesomewolf

Sab, 22/10/2016 - 16:43

SONO COMPLETAMENTE D'ACCORDO CON ABJ14. CERTE COSE DOVREBBERO ESSERE EVITATE IN CRONACA.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Sab, 22/10/2016 - 17:30

Neanche un film horror. Solo 12 anni????

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 22/10/2016 - 17:37

----in russia tutto ciò è normale amministrazione----hasta

Ritratto di il navigante

il navigante

Sab, 22/10/2016 - 18:13

Ma voi del Giornale siete rimasti senza notizie per pubblicare queste ...schifezze!!! Ma vergognatevi.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 22/10/2016 - 20:27

Prima i comunisti mangiavano solo i bambini. La degradazione dell'ideologia.

Martinico

Dom, 23/10/2016 - 08:12

Due idioti così che alla festa con gli amici hanno servito per cena una gamba della vittima, non arriveranno mai a fine pena, nelle patrie galere Russe.