Suddito bacchetta la Regina Elisabetta: "Senza cintura di sicurezza"

Una persona anonima ha telefonato alla polizia per segnalare l'infrazione della Regina che, in quanto tale, è immune da qualsiasi procedimento civile

Ovunque vada è sempre circondata da fotografi e sudditi che però, oltre ad ammirarla, non perdono occasione per esaminare i suoi comportamenti in pubblico. Questa volta la Regina Elisabetta è stata rimproverata per non aver indossato la cintura di sicurezza.

"Cattivo esempio per i cittadini"

La Reale si trovava in macchina per andare al parlamento inglese per il consueto "Queen's Speech" in cui doveva leggere il programma del nuovo governo. Ma un suddito britannico ha notato che, seduta sul sedile posteriore dell'auto, la Regina non indossava la cintura di sicurezza. Dunque, ha infranto il codice della strada. Il cittadino ha così deciso di segnalare l'episodio alle forze dell'ordine. Secondo il cittadino l'infrazione commessa avrebbe due conseguenze: attentato alla propria sicurezza e cattivo esempio per i cittadini.

La Regina è immune da ogni procedimento civile

L'uomo ha composto il 999, il numero di emergenza nel Regno Unito, passando attraverso il centralino della polizia del West Yorkshire. Le forze dell'ordine non hanno reagito bene alla segnalazione tanto che il capo della polizia del West Yorkshire, Tom Donohoe, ha commentato: "Non mi stancherò mai di dire che il 999 è per le emergenze vere, non per certe segnalazioni". A prescindere dalle reazioni il dato di fatto è la Regina, in quanto tale, è immune da ogni procedimento civile.