Sul web spunta la recensione del "profugo" ospite a Gorino

Sulla pagina dell'Ostello Bar Gorino spunta la recensione di un senegalese: "Abbiamo prenotato, ma la titolare ci ha detto che le camere non erano più disponibili"

La rivolta di Gorino raccontata dal punto di vista di un migrante respinto attraverso una recensione - ovviamente falsa - su Tripadvisor, il più popolare sito di commenti su ristoranti e hotel.

Tra i sette viaggiatori che hanno lasciato la propria opinione nella pagina dell'Ostello Bar Gorino, spunta infatti Diawala C., dal Senegal. Evidentemente un utente creato per l'occasione, dal momento che ha solo una recensione al suo attivo (guarda la foto).

"Avevamo prenotato per 12 (+ 8 bambini) ma una volta giunti sul posto la titolare ci spiegava che le nostre camere non erano più disponibili", si legge nel commento lasciato due giorni fa, "Probabilmente ci sarà stato un problema di overbooking vista la grandissima richiesta di alloggi in questo meraviglioso paesino. Doveva esserci qualche particolare festività perchè tutti i cittadini erano scesi in strada dove avevano realizzato delle simpatiche costruzioni folkloristiche chiamate barricate. Peccato non essere stati avvisati per tempo!".

La recensione è poi sparita dalla pagina, ma ormai aveva già fatto il giro dei social.

Commenti
Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 28/10/2016 - 18:27

ma va a cagher

cgf

Ven, 28/10/2016 - 18:27

l'ordine di requisizione arrivato in mattinata, anziché come previsto in tardo pomeriggio, parlava di 30 TRENTA UOMINI da sistemare in 5 camere. Poi il furbetto Al-Fano ha cambiato... MA CHE SPRECO!! un BUS ULTRA LUSSO per 12 persone!! p.s. una senegalese? c'erano senegalesi nel gruppo? che perfetto italiano, ma quella è una profuga? ma dai.. non diciamo fre**@cce

Ritratto di danutaki

danutaki

Ven, 28/10/2016 - 18:36

Posso dire di aver ricevuto analogo trattamento....Hotel Fleur de Lys Plateau - Dakar !!!

angelo1951

Ven, 28/10/2016 - 18:37

Io sono convinto che, solo dopo aver saputo che si stavano ergendo i blocchi stradali a Gorino, i funzionari governativi (prefettura con stipendi derivanti pure dalle tasse dei gorinesi) hanno caricato donne e bambini sul pulman là diretto, all'unico scopo di tentare la carta dell'accusa di razzismo contro i difensori della propria comunità. Ma gli è andata male!!!

Ritratto di Galahad12

Galahad12

Ven, 28/10/2016 - 18:48

Sono anche così stupidi da adrsi la zappa sui piedi da soli. Che guerra c'è in Senegal?

Epietro

Ven, 28/10/2016 - 19:35

Il senegalese ha prenotato? Come altri del resto che sono stati disdetti. Perchè non andate dal Sig.Prefetto a reclamare per la requisizione?

Ritratto di lucaju

lucaju

Ven, 28/10/2016 - 19:38

...che pena!...italiani contro per lucrare qualche euro ai propri connazionali con la scusa degli aiuti umanitari...andare a lavorare noooo?...

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Ven, 28/10/2016 - 19:49

Ma vi siete accorti che l'ENI per farsi pubblicità usa un nero come promo ? E' già questa l'Italia del futuro ? , non c'è spot pubblicitario in cui non almeno un nero a propagandare il prodotto , vogliono rifilarci a tutti i costi la società multi razziale .

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Ven, 28/10/2016 - 20:29

armandoesse 19:49 - Ma noi no l'accetteremo. Costi quel che costi.

potaffo

Sab, 29/10/2016 - 00:11

@armandoesse io mi ricordo la pubblicità della nuova 500 con i negri dentro che sorpassavano l'italiano con la vecchia. Dopo un pò l'hanno tolta mi chiedo come mai. Boicottiamo i prodotti che fanno pubblicità a sfondo politico, i negri per pubblicizzare i prodotti italiani non ci stanno a fare niente. Questi usano qualsiasi mezzo per cercare di farci il lavaggio del cervello, ma qualcosa é saltato e più ci provano più ci fanno incazzare!