Salerno, sulla scuola è sfida aperta Cobas: "Niente incontro con Renzi"

Il premier propone un faccia a faccia ai manifestanti, che declinano l'invito

Matteo Renzi al nuovo porto turistico di Salerno

Nessun incontro tra i manifestanti e il presidente del Consiglio. È servita a poco la proposta di un faccia a faccia avanzata da Matteo Renzi a chi protestava a Salerno, fuori dall'hotel Mediterraneo. I membri dei Cobas si sono rifiutati infatti di vederlo.

A Salerno, Renzi ha incontrato questa mattina i delegati sindacali di Whirlpool. Presenti le sigle Fim, Fiom e Uilm, oltre al sindaco del comune, Marianna Carinaro. Niente da fare invece sul fronte scuola, che in questi giorni sta provocando più di un grattacapo al governo.

Ai manifestanti dei Cobas Scuola si sono uniti una ventina di persone del centro sociale di Salerno. Il presidio si è svolto pacificamente, senza troppi problemi. "Tu la scrivi, ma noi non ci arRenziamo", recitavano gli slogan sugli striscioni di chi è sceso in piazza.

Commenti

epc

Ven, 22/05/2015 - 17:32

Ma piantatela, che siete tutti del PD...... Gli insegnanti sono anni che sono riserva del PD......

mastra.20

Ven, 22/05/2015 - 18:09

Per migliorare la scuola Italiana ,basta mandare a casa gli incapaci a fare l'insegnante,frutto del sei politico