Sulla valigia (pronta per Expo) scatti dal mondo

In apertura del Salone del Mobile, con relativo Fuori Salone, Carpisa ha presentato una nuova serie di valigie eco-friendly, in perfetta sintonia con uno dei temi predominanti della prossima Expo, «Nutrire il Pianeta, l'energia è vita». Si tratta di una linea di 4 trolley, la «Travelling Through The World», realizzati con materiali naturali, biodegradabili e non inquinanti che, tra l'altro, ora rendono le valige ancora più resistenti. Frutto di una lunga attività di ricerca e sviluppo in cui l'azienda si impegna da sempre. «Ricerca e tecnologia sono le parole chiave della nostra Mission», ha spiegato Francesco Costa. Insieme con l'ad di Carpisa (e Yamamy), Gianluigi Cimmino, c'erano anche Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia, e il famoso fotografo polacco Tomasz Gudzowaty che, con il suo sguardo errante attraverso i molti volti del nostro pianeta, ha «firmato», personalizzandole, le quattro valige della linea «Travelling Through The World». Si tratta di immagini - estrapolate dal suo portfolio - di animali liberi nella natura selvaggia. Una testimonianza, attraverso l'obbiettivo del fotografo, della bellezza del nostro pianeta, messo in pericolo dall'inquinamento e dall'opera umana.

Perciò anche le stampe impresse sui trolley Carpisa non potevano che essere state fatte ad acqua. Pare siano state molto apprezzate persino dal principe Emanuele Filiberto di Savoia, ospite vip dell'evento.