Il suo cane le fissa sempre il naso e lei scopre di avere un tumore

La donna scopre grazie al suo cane di avere un tumore della pelle. Il "brufolo" tornava sempre sullo stesso punto e il cane lo fissava

Il suo cane aveva capito che quello al suo naso non era un semplice brufolo. Lo fissava, quasi in maniera ossessiva. Lauren Gauthier, 42 enne avvocato di Amherst (Massachusetts), se è ancora viva e senza problemi lo deve alla piccola alla Victoria, il cane che alcuni anni prima salvò dalla strada.

Quando nella primavera del 2017 il cane iniziò a fissarle il naso, Lauren non ci fece molto caso. C'era un brufolo sulla narice, o almeno questo sembra essere. "In quel momento avevo quello che pensavo fosse un brufolo, ma Victoria lo fissava, arrivando a toccarlo con il suo naso", racconta Gauthier. Ma - come riporta La Stampa - anche quando il brufolo spariva, Victoria continuava a fissare quel punto.

Alla fine la giovane ha deciso di andare dal medico. La biopsia ha sveltao che si trattava di un carcinoma basocellulare, un tumore della pelle molto diffuso negli Stat Uniti. Lauren si è fatta operare con la tecnica Mohs e adesso è tutto a posto. In passato era una assidua frequantatrice di lettini abbronzanti. "Ho sempre pensato che si debba provare a creare qualcosa di positivo dalle proprie sfide, quindi ho voluto scoraggiare l’uso del lettino abbronzante e aiutare gli altri a sottoporsi alla tecnica di Mohs", racconta ora. "La mia narice sembra essere stata sollevata da un amo da pesca, ma se voglio aggiustarla, devo aspettare un anno per guarire completamente".