Le suore fanno pignorare la pensione di invalidità di un debitore autistico

A Ostuni un gruppo di monache ha cheisto, e ottenuto, il pignoramento dell'indennità di un trentaduenne invalido al 100%

Alla fine le suore di Ostuni, in un modo o nell'altro, ce l'hanno fatta. Per rientrare in un credito di circa settemila euro determinato dal mancato pagamento di servizi, una congregazione di monache benedettine che gestisce un centro di attività socio-sanitarie ha ottenuto il pignoramento dell’indennità di invalidità di un 32enne affetto da autismo. Non solo, secondo Giovanni Zaccaria, il legale dell'uomo, non è stato pignorato un quinto della pensione, come prevede la legge, "ma tutte le somme di cui è beneficiario e anche la pensione della madre, che ne è la tutrice". 

Commenti
Ritratto di mario.leone

mario.leone

Sab, 12/07/2014 - 19:07

Il vero guaio del malato autistico è quello di non essere emigrante. Loro si che hanno dei diritti. Ripeto, sorelle criminali e caxxone!!

Massimo Bocci

Sab, 12/07/2014 - 19:08

Nel nome del Signore???? ..........DELLA GRANA, CLERICALE!!!!!

disalvod

Sab, 12/07/2014 - 19:09

PREGATE FRATELLI.

angelomaria

Sab, 12/07/2014 - 19:16

ROBA DA PUGLIA!!

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Sab, 12/07/2014 - 20:27

Il solerte avvocato,anzichè contestare il giusto recupero per i servizi forniti,avrebbe fatto meglio a convincere parenti e vicini del povero invalido,a PAGARE per il sostegno che,pare,sia stato 'negato' in famiglia !!!

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 12/07/2014 - 20:58

Grande suore.....

cgf

Sab, 12/07/2014 - 21:12

invece di lamentarsi delle suore l'avvocato Giovanni Zaccaria non solo dovrebbe riconoscere quanto è stato bravo l'avvocato delle suore ma coprirsi il capo di cenere e vestirsi di sacco per l'umiliazione ricevuta [o l'incapacità dimostrata?] !

46gianni

Sab, 12/07/2014 - 21:56

vergogna vergogna via l'otto per mille alla chiesa cattolica alla faccia della pubblicità che ci propina

lino961

Sab, 12/07/2014 - 22:34

Alla fine fanno bene gli islamici a sparargli!

pastello

Dom, 13/07/2014 - 00:30

E dov'é la notizia? Visto che si parla della chiesa cattolica possiamo dire che quel povero cristo è stato fortunato.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 13/07/2014 - 08:45

Pie Donne.

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 13/07/2014 - 08:53

per fortuna la maggioranza delle suore NON è cosi!!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Dom, 13/07/2014 - 08:57

Niente di strano, ogni setta religiosa ha i propri talebani. La religione inizia dove finisce la ragione!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 13/07/2014 - 09:17

prevede la legge, ma le suore devono rimetterci? o è lo Stato che deve provvedere?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 13/07/2014 - 09:18

huck inizia dove inizia la legge.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 13/07/2014 - 09:20

guarda un po come andavano gli ospedali con le suore e vedi come vanno ora senza suore gli ospedali stanno andando nel caos senza suore ovvero senza ordine e disciplina.

gmario

Dom, 13/07/2014 - 10:27

Quanti commenti assurdi. La legge italiana OBBLIGA suore o laici che siano a nominare un AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO che garantiscano l'assistenza e le spese dell'assistito non autosufficiente. Suore o laici che siano quando avviene che l'amministratore di sostegno manca a questa garanzia è OBBLIGATO DALLA LEGGE A SEGNALARLO AL MAGISTRATO che ha nominato l'AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO. NON SI TRATTA DI QUALCOSA CHE SI PUO EVITARE DI FARE!!!!! MOLTO GRAVE è che l'amministratore di sostegno di questo povero ragazzo fosse sua madre e non ha pagato il dovuto trattenendo per se i soldi della pensione e dell'assegno di accompagnamento CHE SONO DI PROPRIETA' DEL FIGLIO CAPITE BENE??? UNA MADRE CHE DERUBA IL FIGLIO!!!! SE LE SUORE O LAICI CHE SIANO NON RICEVONO I SOLDI DELLA RETTA MI VORRESTE SPIEGARE COME SI GARANTISCE L'ASSISTENZA??? PRIMA DI SPROLOQUIARE INFORMATEVI MEGLIO.

Abraracourcix

Dom, 13/07/2014 - 10:35

Perché diavolo gli italiani si ostinano a dare l'8/1000 alla Chiesa catt. dico io??? Meglio lasciarli allo Stato.

vigpi

Dom, 13/07/2014 - 10:47

La cosa non dipende certo dalla maggiore o minore bravura del legale ma, al solito quando si tratta di trombate, dal governo monti. Con il decreto "salva italia" tutti gli emolumenti,stipendi,pensioni ecc. (superiori a 1000 €) vanno obbligatoriamente depositate su un conto corrente. Per questi soldi non vale la norma inerente il limite del quinto dello stipendio. Per cui il creditore li può fare pignorare tutti in un colpo.

Ritratto di onollov35

onollov35

Dom, 13/07/2014 - 11:03

@lino961. Attento alla istigazione alla violenza! E'reato.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 13/07/2014 - 11:13

#Riky65. Certamente! E'anche peggio...

Ritratto di paolo.latini

paolo.latini

Dom, 13/07/2014 - 11:39

Articoli tendenziosi di questo genere fanno perdere di credibilità e serietà al Giornale, esaltando le pretese di scrocco a danno di chi già si presta e dona alla comunità.

papik40

Dom, 13/07/2014 - 11:49

Questa e' la misericordia che la chiesa insegna?

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 13/07/2014 - 12:26

Trovo perfettamente giusto e corretto l'operato delle suore. Un debitore è un debitore.Non può chiamarsi "diversamente abile" quando fa i debiti e "povero invalido" quando non li onora.Sarebbe meglio fosse pure interdetto così di debiti non ne può più fare.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 13/07/2014 - 12:29

Non si inchinano più davanti alla croce ma davanti all'€ .

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 13/07/2014 - 16:20

GIANMARIO Perfettamente d'accordo con Lei ma. Ma in un paese dove il CAPO di queste sorelle PREDICA a tutti i DISEREDATI (pardon RISORSE) del terzo mondo di venire a vivere che saranno aiutati,accuditi,curati ecc ecc. Come si fa ad essere così RAZZISTI con un povero disgraziato Italiano!!! Poi che sua madre si trattenesse i soldi e non pagasse le suore è solo un particolare inutile. Forse che sua madre si tratteneva i soldi per andare in giro in Mercedes??? Oppure come sono propenso a pensare ,perchè NON aveva il necessario per vivere!!! Saludos e PACE.

pastello

Dom, 13/07/2014 - 18:33

X abraracourcix ~ Se li lascia allo Stato finiscono ugualmente ai preti. Si informi sulla suddivisione dell'otto per mille. Una truffa legalizzata.

marcs

Dom, 13/07/2014 - 18:35

Mi permetto di segnalare a UBIDOC che non è stato l'invalido a non pagare le spese, bensì il suo tutore (o amministratore di sostegno che dir si voglia), quindi non c'entra niente il suo discorso sull'interdizione della persona, che è stata a sua volta "truffata" da chi avrebbe dovuto curare i suoi interessi anche economici.

pastello

Dom, 13/07/2014 - 18:37

Papa Francesco ha ragione: il Diavolo esiste. Ah dimenticavo, a volte si veste da suora.

blackbird

Dom, 13/07/2014 - 19:10

Non vedo cosa ci sia da scandalizzarsi, questa è la legge! Non è che le suore hanno pignorato, il Tribunale ha ordinato il pignoramento, e di un minore (o incapace) rispondono economicamente i genitori o il tutore. Prima di indebitarsi, con le suore, con le banche o con chiunque altro, è opportuno informarsi bene sulle leggi vigenti.

leo_polemico

Dom, 13/07/2014 - 19:13

Forse forse l'articolo cui si riferiscono tutti i commenti avrebbe dovuto essere molto più "completo" per non causare equivoci. Come lo si legge si può capire in un modo ma anche il suo contrario. Chi lo ha scritto è per caso un politico o un aspirante tale?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 13/07/2014 - 20:08

Ubidoc sono perfettamente d accordo con te.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 13/07/2014 - 20:10

cgf, perche lamentarsi delle suore? perchè chiedono il loro? nessuno si lamenta dello Stato che vuole il suo.

External

Dom, 13/07/2014 - 20:49

Che commenti penosi.

pilandi

Dom, 13/07/2014 - 23:09

il prete dice: "fate come dico ma non fate come faccio..." Quando ci libereremo di quasti stregoni sarà sempre troppo tardi...

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 14/07/2014 - 08:13

Suore come queste, dovrebbero essere mandate nei LEBBROSARI per imparare cosa vuol dire la parola, "UMILTÀ". Se la chiesa non prende provvedinenti,potrebbe perdere la fiducia della popolazione e chiudere la maggior parte degli istituti,poichè la crisi religiosa, COMINCIA A PESARE IN ITALIA.

vince50_19

Lun, 14/07/2014 - 08:33

L'autismo, a quanto ne so, è un handicap gravissimo e se, come in questo caso, raggiunge il livello del 100%, sussiste l'obbligo di un tutore-legale rappresentante. Se il tutore non vigila adeguatamente, oltre a risponderne in prima persona, non è detto che chi subisce qualche danno ad opera dell'ammalato, nel caso le suore, quest'ultime debbano accettare il danno passivamente. Inoltre le suore se danno assistenza a quell'ammalato, se ci sono spese da sostenere e c'è un contributo in denaro da parte dell'assistito, questo non può essere derogato o disatteso. Il resto è fuffa.

Ayse

Lun, 14/07/2014 - 09:13

questa è la vera carità cristiana!!!

millycarlino

Lun, 14/07/2014 - 09:23

Il meccanismo della Caritas è quello che la caritas deve essere professata dai "fedeli" cattolici e mai dalla chiesa, nata per incassare (vedi Ilor), succhiando il sangue a quella gente in buona fede pronta all'appello del volontariato organizzato. Ritornerà l'inquisizione di Spagna? Milly Carlino

pastello

Lun, 14/07/2014 - 10:15

Chiedilo a loro.

pastello

Lun, 14/07/2014 - 11:31

Secondo me sarebbe utile, visto che alcuni non lo sanno, che Il Giornale spiegasse come avviene la suddivisione dell'otto per mille. Altro che Ghino di Tacco.