Il supermercato ai clienti: "Non date soldi ai rom, guadagnano 80 euro al giorno"

A Catania la direzione di un supermercato: "Fanno i nostri stessi orari di lavoro e, quando vanno in ferie, mandano dei parenti a sostituirli"

"Non fate l'elemosina agli zingari davanti la porta", perché "guadagnano 60-80 euro al giorno", cioè "più di un operaio specializzato italiano" e in maniera "netta, esentasse". È questo "l'invito della direzione" riportato su un cartello esposto davanti a un supermercato accanto via Etnea di Catania, che "ringrazia i clienti per la collaborazione".

Da circa tre anni una famiglia rom staziona davanti all'ingresso del supermercato di piazza Cavour, in centro città. "Fanno i nostri stessi orari di lavoro e, quando vanno in ferie, mandano dei parenti a sostituirli". Il loro introito, secondo il supermercato, è altissimo: "Della cifra siamo certi perché, a fine giornata, vengono alle casse per chiedere di cambiare le monete con banconote. Non siamo razzisti, vogliamo soltanto tutelarci: anche clienti che abitano qui vicino non vengono per evitare di subire la pressante richiesta di elemosina. Alcuni prendono le buste della spesa dei clienti e li accompagnano fino alle auto. La nostra iniziativa vuole essere uno stimolo a pensare e speriamo che chi può adesso agisca nel fare rispettare le leggi", conclude la direzione del supermercato.

Commenti
Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 20/08/2014 - 14:53

E' vero, un conoscente Italiano che chiedeva l'elemosina davanti ad un supermercato mi ha detto che così facendo, beveva 40 Campari al giorno. Fate un po i conti.....

vince50_19

Mer, 20/08/2014 - 15:19

Chissà cosa penserà di questa faccenda donna Prassede! Dirà che sono razzisti, episodi discriminatori questi? Ambè..

sergio_mig

Mer, 20/08/2014 - 15:37

L'accattonaggio in Italia è vietato, ma a quanto pare le leggi le devono rispettare solo gli italiani e se sgarri ti puniscono, però attenti a dire queste cose altrimenti ti accusano di razzismo, non è vero signora KIENGE?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 20/08/2014 - 15:46

Senza contare i falsi zoppi e i falsi mutilati che alla fine della "giornata lavorativa" per incanto riprendono a camminare speditamente e ai quali rispuntano pure le varie mutilazioni ostentate. ITALIANI non fatevi infinocchiare da questa marmaglia; volete fare del bene? Elargite il vostro denaro alle varie associazioni legalmente riconosciute e forse tutta questa feccia la smetterà di rompere i c......i!!!

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 20/08/2014 - 15:48

Almeno in meridione si comportsno in modo civile....pensate che a Torino in un supermercato in corso Francia un marocchino aveva perso il posto davanti all'entrata perchè dovevano rifare il posteggio delle auto. Su ' specchio di tempi ' hanno fatto un appello affinchè Angelo potesse riavere il posto per poter chiederel'elemosina. Si sono addirittura mosse anche varie associazioni.......quindi inasso sicuro senza pagare le tasse e aiuti addirittura da giornali e associazioni. E voilà il posto abusivo era già stato trovato , povero Angelo.......clandestino senza documenti senza fissa dimora senza pagare le tasse pur vivendo e consumando il suolo italiano!

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 20/08/2014 - 15:52

Sergio, stia attento a parlare della nera! Calderoli si è trovato un serpente, lungo due metr, nel cesso........anche chi non è supertizioso deve stare attento quella lì porta sgarrro tant'è vero che mentre scrivo mi sto toccando i tazebei!

DrDestino

Mer, 20/08/2014 - 16:11

Sono circa vent anni che l accattonaggio non è più un reato, dubito che la kienge c entri molto

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 20/08/2014 - 16:13

fra quello che svaligiano nelle case altrui e quello che ricavano elemosinando, le loro roulottes si trasformano in piccoli Fort Knox. Da farci un pensierino....

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 20/08/2014 - 16:45

LA DISINFORMATIO è sempre all'opera!! Dr DESTINO,sappiamo bene tutti che l'accattonaggio da 20 anni ecc, ma la KYENGE e con lei altri suoi "confratelli" è tra quei politici CATTOCOMUNISTI che questa razza di gente la DIFENDE anche ricorrendo spesso a QUERELE!!! Saludos dal Leghista Monzese e per finire ONORE ai proprietari di questo supermercato di Catania, citta che conosco molto bene e che amo moltissimo per averci trascorso lavorando molto tempo nella mia gioventu.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 20/08/2014 - 16:45

Immagino che presto ci sarà da aspettarsi un intervento della Commissione Europea sui diritti dell'uomo e una condanna dell'Italia da parte di chi misura la lunghezza dei cetrioli.

NON RASSEGNATO

Mer, 20/08/2014 - 17:06

I rom fanno bene, finchè ci saranno fessi che sganciano perché non approfittarne?

ulanbator10

Mer, 20/08/2014 - 17:13

Abbiamo paura di passare per razzisti anche per denunciare dei lazzaroni cronici che vivono alle spalle di gente piu' povera di loro.Questo e' il clima creato da quel buonismo imperante creato giorno per giorno da quella massa di imbecilli pronta a dare del ladro a tutti, ma mai ai ROM, Zingari e via dicendo. Anzi hanno creato catene di solidarieta' per aiutarli, e questi appena girate le spalle fanno pernacchie grosse come la Basilica di San Pietro. Ma questi benefattori si sentono soddisfatti e nel dire la preghiera serale prima di dormire ringraziano il Signore di aver loro dato la possibilita' di aiutare il prossimo bisognoso. Imbecilli e Cretini, perché sono pure contenti e si sentono realizzati. Penoso !!!

laura

Mer, 20/08/2014 - 17:17

Purtroppo in Italia il concetto di legalita' e' molto elastico. E la cultura buonista del "poverinismo" e del chiudere un occhio ci ha portato al disordine, degrado e schifo conclamati e cronici.

claudio faleri

Mer, 20/08/2014 - 17:41

non centra niente il razzismo che poi lo siamo tutti quando ci rompono i coglioni ma gli zingari hanno soldi e viaggiano con macchine costose, sono protetti anche dalle autorità.....arrivano ordini dall'alto e gli schiavi eseguono

maurizio50

Mer, 20/08/2014 - 17:49

Grazie al cattocomunismo dilagante tutte le città sono piene di zingari: di giorno ti assillano con la richiesta di carità, di notte ti svaligiano le case. E gli imbecilli del governo tacciono (vero Alfano????)

EFISIOPIRAS

Mer, 20/08/2014 - 17:52

...ed in più non pagano Suolo pubblico come i nostri ambulanti, nè l'acqua, nè le tasse per la nettezza urbana che producono, e quasi mai i pasti che le varie congregazioni offrono loro, ecc ecc . Guadagno netto , esentasse, e, se non basta, qualche altro provento da furti senza pericoli perchè nessun giudice italiano li condanna (sono sempre nullatenenti anche perchè gli euro li spediscono fuori dall'Italia ai loro parenti....)

gigetto50

Mer, 20/08/2014 - 18:20

......i rom davanti ai supermercati? Solo quelli? E gli africani "rifugiati no? Ma mi viene detto che anche ai rom, oltre agli africani che continuano ad arrivare con i barconi e che poi vediamo anche loro davanti ai supermercati e non solo e puntualmente con i cellulari in mano le cui ricariche le paga lo stato, quest'ultimo elargisce un sussidio di 40 € al giorno per nucleo famigliare. Quindi sono 1.200 € al mese (che paghiamo noi con le tasse) piu' ovviamente le utenze (elettricita', acqua, forse anche le bombole del gas) e poi ovviamente raccolta rifiuti e non so quant'altro. Meditate cattocomunisti buonisti....meditate...

vince50

Mer, 20/08/2014 - 18:25

I rom andrebbero buttati fuori dalle frontiere con le buone o con le cattive.Ma questo oltre a destare scandalo ai cuoricini teneri italioti,significherebbe farsi rispettare,impensabile per un popolo bizarro e comunistoide.

paco51

Mer, 20/08/2014 - 20:02

sono profondamente arrabbiato! Aspetto che il vento cambi, spero presto!!!! allora molte posizioni si chiariranno e cambieranno!

simone64

Mer, 20/08/2014 - 20:48

Ohm@ - non Si sorprenda più di tanto. Da Torino (e includo anche Genova) ci si aspetta questo e ben altro. D'altronde sono le due città più schifosamente arabe del sud europa (con il beneplacito dei loro abitanti che sono solo dei poveretti)!!!

Magicoilgiornale

Mer, 20/08/2014 - 22:55

Non mi risultano opere buone svolte dai rom! A voi? Con certezza hanno grandi liquidita' questo lo sa anche la guardia di finanza

Iacobellig

Gio, 21/08/2014 - 08:08

mi associo in toto al commento del lettore sergio_mig. Aggiungo che non si tratta di discriminazione verso nessuno, il fatto è che possono convivere persone e popoli che hanno affinità tra loro. Le diversità come quella dei Rom, Islamici, ecc. ecc. purtroppo sono impedimenti di fatto che pur volendo condividerle alla lunga purtroppo si rivelano effetti dirompenti. Possono benissimo andare a vivere nei loro paesi dive hanno affinità, abitudini e stili di vita coincidenti . Nel caso volessero integrarsi in Italia, cominciassero a rispettare usi costumi e leggi italiane piuttosto che pretendere di eliminare il crocifisso dalla aule scolastiche, voler indossare il burka, fare quel che farebbero nei loro paesi scalzando - di fatto - usi e costumi del nostro! Bene l'iniziativa della direzione del supermercato di Catania; quanto alla reazione della "categoria" ne è una conferma!!!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 21/08/2014 - 08:09

Italiani, siamo veramente diventati il paese dei super coglioni, bisogna svegliarsi e mandare a quel paese tutta questa accozzaglia di gente, cominciando dai parlamentari.

beowulfagate

Gio, 21/08/2014 - 08:09

Ognuno ha quel che si merita;se l'Italia è ridotta in questo stato vuol dire che se l'è andata a cercare e continua a cercarsela,del resto si sa che al peggio non c'è mai fine.Sig.Piccardi,sa che quel pensierino l' ho avuto centinaia di volte? Complimenti.

gigi0000

Gio, 21/08/2014 - 09:15

L'accattonaggio non è reato, ma lo è la cosiddetta elemosina “invasiva", soggetta alla reclusione fino a sei mesi (art. 670 c.p.).

gigi0000

Gio, 21/08/2014 - 09:17

L'accattonaggio non è reato, ma lo è la cosiddetta elemosina “invasiva", soggetta alla reclusione fino a sei mesi (art. 670 c.p.).

lamwolf

Gio, 21/08/2014 - 10:21

Giusto, siamo diventati il paese degli accattoni, rom, delinquenti, criminali e rifugiati da tutto il mondo senza documenti e malattie. E per i disperati ogni giorno a centinaia il costo del denaro pubblico è spropositato. Pensate che ognuno deve essere visitato, controlli specialistici, analisi e quant'altro con la gente comune che oltre a pagare salati tiket si vede le sue prenotazioni allungarsi nel tempo. Per un dopler preso appuntamento a gennaio, fissato per la fine di agosto oltre 7 mesi, vergogna!!!

Dani57

Gio, 21/08/2014 - 10:38

Ed in alcuni supermercati (Provincia di Torino) mentre lasci incustodito il carrello tra gli scaffali ti fregano la monetina Pertanto non abbanfonate mai il carrello !!!!! Una ragione in piu per non aiutarli