La svastica sulla suola degli scarponi. Azienda Usa costretta a ritirarli

Un'azienda america dopo le diverse polemiche per degli scarponi che lasciavano come orma delle svastiche è stata costretta a ritiralri

Una lunga scia di svastiche lasciate sul terreno ha portato un'azienda a dover ritirare un paio di scarponi da combattimento dal mercato dopo le diverse proteste dei consumatori. Il produttore, l'azienda californiana, Conal International Trading, nega tutto: "Si tratta di un errore commesso nella nostra fabbrica in Cina. Non ci sogneremmo mai di creare un design che promuove l’odio". Forse non è nemmeno un caso, infatti lo scarpone porta il nome di Volpe polare, lo stesso di un'operazione dei nazisti della secondo guerra mondiale.

La protesta sui social

Le lamentele divenute poi proteste virali dei consumatori sono nate dopo che un acquirenti degli scarponi ha postato su Reddit, la foto dell'impronta che lo stivale lasciava a terra. "Quando ho comprato le mie calzature da lavoro c’era un risvolto di cui non mi ero reso conto" ha aggiunto l'uomo come commento alla foto. Amazon, dove ancora si possono trovre gli scarponi, ha ricevuto diversi commenti sotto il prodotto incriminato: "Buoni per marciare sulla Polonia ma non per molto altro".

Commenti

Juniovalerio

Sab, 14/01/2017 - 14:16

mi piacerebbe averli. magari col tempo acsuistano valore!

magnum357

Sab, 14/01/2017 - 15:17

Scarpe vintage, da collezione !!!!

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Sab, 14/01/2017 - 18:26

Suggerimento gratis: Semplice da modificare lo stampo... Fare un Quadrifoglio come porta fortuna! Et voilà, la produzione e vendita puó continuare!

manfredog

Dom, 15/01/2017 - 01:22

..mah, se avesse lasciato l'impronta di una falce e martello, invece, credete che ci sarebbero state le stesse proteste..!? No, perché la falce e martello è, per molti e per la cosiddetta cultura di riferimento nelle istituzioni, ancora sinonimo di giustizia e di libertà; pensate un po' che riferimenti di cultura abbiamo..!? mg.