Svizzera, il 78 per cento dice "no" al reddito di cittadinanza

Il referendum sul reddito di cittadinanza in Svizzera ha raccolto circa il 78 per cento di "no"

Circa il 78% degli svizzeri ha respinto la proposta di introdurre un reddito minimo di cittadinanza nel referendum di oggi. Sono le prime proiezioni pubblicate da Gfs per la televisione svizzera Srf. La proposta prevedeva un reddito mensile, dalla nascita alla morte, di 2.500 franchi elvetici (circa 2.250 euro) per gli adulti e di 625 franchi (560 euro) per i minorenni, a sostegno della dignità umana e del servizio pubblico. I sostenitori del sì hanno spiegato che in questo contesto, un reddito minimo garantito per tutti potrebbe porre fine a situazioni di povertà e alla dipendenza di alcuni cittadini dai servizi sociali, in un paese dove il costo della vita è tra i più alti del mondo.

Gli avversari, compreso il governo, hanno sostenuto che l'iniziativa costi troppo e indebolisca l'economia nazionale. Dai sondaggi, circa il 70% degli svizzeri votarà in modo contrario, convinti che tale somma potrebbe trasformarsi in un incentivo a non lavorare o a non cercare un'occupazione.

Commenti

Raoul Pontalti

Dom, 05/06/2016 - 13:46

Reddito garantito troppo elevato (il triplo di quello tedesco) per avere la giustificazione della lotta alla povertà.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 05/06/2016 - 14:10

in Svizzera ha raccolto circa il 78 per cento di "no"...... circa il 70% degli svizzeri votarà in modo contrario,.... Ma allora hanno votato o devono votare? Per 2250 euro mando mio figlio in Svizzera. Ma quelli sono matti oppure ci sono un 30% che sono fannulloni, perchè mi sono accorto che se uno vuole lavorare il lavoro c'è, se lo crea, basti per esempio, comprare un pennello e vai dare la tinta nelle abitazioni e da quello che chiedono non mi sembra che facciano la fame.

corto lirazza

Dom, 05/06/2016 - 14:30

peccato, mi sarei precipitato là

bobo55

Dom, 05/06/2016 - 14:42

@do-ut-des, hanno votato e ha vinto il NO, lì la politica ed il voto sono una cosa seria, prima vengono gli interessi nei confronti dello stato, poi quelli personali, lei avrebbe votato SÌ..immagino...mandando in rovina le casse statali. in SVIZZERA non c'è RENZI, che usa come un bancomat le casse statali ad ogni votazione...tanto i soldi non sono i suoi...GLI SVIZZERI non sono fessi....i soldi pubblici vengono gestiti dalla Confederazione e dai cittadini...così funziona una nazione... a proposito LEI E' ANDATO A VOTARE???

bobo55

Dom, 05/06/2016 - 14:48

@Raoul Pontalti, lotta alla povertà, UAHOOO....inutile risponderle...come si dice a Roma...lei è DE COCCIO...provi a scuotere la testa sentirà l'eco dell'aria che entra dalle orecchie.

Blueray

Dom, 05/06/2016 - 15:29

Che i promotori di questa proposta di reddito di cittadinanza siano scesi da Marte? O non hanno la quinta elementare per fare due conti?

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 05/06/2016 - 16:06

Ovvio. E' una follia per parassiti.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Dom, 05/06/2016 - 17:08

non mi sono mai piaciuti troppo gli svizzeri ma debbo ammettere che rifiutando la cazzata del reddito di cittadinanza, si sono dimostrati più intelligenti di quanto pensavo.

Raoul Pontalti

Dom, 05/06/2016 - 17:24

Ad un bobo, ossia ad un bovaro balbuziente, è inutile spiegare concetti elementari fino a che non abbia posato il fiasco da almeno 4 ore...Dopo la necessaria pausa provi il bovaro a considerare che il reddito di cittadinanza consente di strappare alla fame un consistente numero di cittadini indigenti, di evitare la delinquenza necessitata dalla fame, di tranquillizzare le famiglie (con reddito di cittadinanza per la moglie, e più ridotto, per i figli minori) che possono meglio allevare i pargoli dando così figli alla patria evitando l'importazione dall'Africa, eliminare le pensioni sociali, i sussidi di disoccupazione, la cassa integrazione, gli assegni famigliari, le pensioni ai superstiti in molti casi o comunque una sforbiciata alle stesse. La quantificazione del reddito di cittadinanza, che potrebbe anche definirsi di sussistenza, potrebbe essere da noi attorno ai 650 euro (300 per i figli minori).

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 05/06/2016 - 17:30

Mica sono scemi: lavorare, pagare le tasse per mantenere i funulloni!

RINO75

Dom, 05/06/2016 - 18:04

Gli svizzeri hanno dimostrato lungimiranza e di avere a cuore le future generazioni; se avessimo avuto anche noi un briciolo di lungimiranza e di considerazione per le future generazioni avremmo impedito che negli anni 70 e 80 fossero state approvate norme che hanno consentito di andare in pensione anche con meno di 40 anni di età: ognuno guardava i propri interessi personali a breve termine e votava chi gli garantiva questo, salvo oggi lamentarsi, ipocritamente, delle tasse troppo alte e dei politici: se cerchiamo responsabili non guardiamoci in giro, ma guardiamoci allo specchio.

manolito

Dom, 05/06/2016 - 19:16

pontalti---a te dovrebbero dare il reddito di comprensione perché pare che tu sia già assistito da questo stato farabutto--per questo sei favorevole--solo ti manca il discernimento--ma tu essendo genio credi che tutti i parassiti vivano sempre alle spalle altrui-- renzi insegna

Ritratto di comand.TANI

comand.TANI

Dom, 05/06/2016 - 19:24

lugano, svizzera italiana, hanno/ abbiamo fatto bene a bocciare l' iniziativa, anche se gli stessi promotori lo hanno fatto solo per sollevare il tema della povertà in svizzera. Da uno studio risulta che in svizzera chi guadagna meno di 3500.- franchi al mese è a serio rischio di povertà. In periferia di Lugano un 2 locali costa dai 1600/1700 franchi al mese, ed è ancora poco in confronto alla svizzera tedesca o francese , aggiungi poi l' assicurazione malattia di base( obbligatoria per legge) che costa in media 500.- al mese, aggiungi, tasse,ecc...Per questo motivo tanta gente deve richiedere anche l' aiuto dello stato per far fronte alle spese. Vedi pensionati , persone sole, famiglie numerose, ecc. Percio' iniziativa o no, se tu lo richiedi già lo stato ti aiuta con l' assistenza pubblica, è difficile trovare qualcuno che dorma sotto un ponte, almeno fino ad ora, e fino a che non entriamo in Europa. Almeno questo è il mio parere.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 05/06/2016 - 19:43

Chiamali fessi. L'Austria erige barriere, la svizzera rifiuta il mantenimento dei fannulloni per vocazione.Ecco due paesi da tenere presente per chi vuole andarsene dal nostro paese kattokomunista.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 05/06/2016 - 19:48

E adesso chi lo racconta ai quelli del M5S?? Già perché quesi svizzeri hanno dato una lezione sacrosanta a tutti quei poveretti che pensano sia giusto mantenere il prossimo senza pagare nulla. La maggior parte dei politici promettono, promettono, promettono, tanto loro non pagheranno mai. Ma gli svizzeri se avessero approvato una scemenza simile avrebbero pagato solo per far aumentare i fancazzisti. Classiche idee utopistiche ed idiote.

Ritratto di Zohan

Zohan

Dom, 05/06/2016 - 20:34

Non voglio irritare nessuno dei lettori: Io per lavoro abito a Ginevra da due anni. Non ho MAI conosciuto uno svizzero. MAI, nemmeno gli autisti degli autobus che sono rigorosamente negri e abitano nella vicina Francia. Per la cronaca: a Ginevra una pizza costa 32 CHF (circa 29 €) e non ho mai visto nessuno dormire all'aperto a meno di negri strafumati e ubriachi alla stazione Cornavin.

moshe

Dom, 05/06/2016 - 20:39

... loro i referendum li fanno ... da noi il regime komunista !!!

peter46

Dom, 05/06/2016 - 20:39

Pontalti...scusi l'intromissione.Io penso che prima 'd'impararlo',il bobo,forse sarebbe stato più 'interessante' chiedergli che ca...volo aveva 'intuito' dal suo precedente commento...son sicuro che neanche lui sarebbe stato in grado di spiegarlo.NB:tornerà-nontornerà-tornerà-nontornerà-tornerà-nontornerà...a ricommentarla.NB:tutti copioni stanno diventanto,mai ricordare il primo 'sostenitore' di 'salario minimo garantito' per i giovani già dall'età studentesca:Pino Rauti e già prima degli anni 90.

bobo55

Dom, 05/06/2016 - 21:03

@Raoul Pontalti...hanno fatto il referendum in Svizzera,... SVIZZERA...non tutta la comunità europea, i cittadini svizzeri hanno valutato con cognizione di causa, stando al suo POST non sono loro che devono salvare tutta l'Africa o tutti i paesi poveri, o tutte quelle castronerie che ha descritto ...è un REFERENDUM che riguarda loro, noi non c'entriamo NIENTE, LE SPIEGO....gli italiani VOTANO a OTTOBRE oggi ci sono in Italia le votazione per eleggere i SINDACI...mi sa che il vino che ha bevuto lei le ha confuso le idee...

peter46

Dom, 05/06/2016 - 21:41

Anna17 ...affinchè ....manolito...si sincronizzi anche lui.Ricevo e v'informo.La cooperativa 71annA e otilonam vi ringraziano 'sentitamente' per la solidarietà dimostrata nei ns confronti.Qualcuno si è messo in testa di toglierci il pane di b...di tasca rappresentato dai 35euro 'regalatici' per dare la brodaglia agl'indigenti,migranti compresi,e sparargli anche una p....... al giorno(quello è il meno)per interrompere il loro dolce far niente e solo per dare direttamente a loro solo circa 15 euro(copioni dei tedeschi)comprensivi di 'brodaglia' da farsi in proprio e p....... sempre da farsi in proprio.Il tutto solo in cambio di 'lavori' che nessuno vorrebbe fare e che fanno perdere l'importo 'regalato' qualora il trombettiere suonando per tre volte(contrattabile,comunque)di seguito ogni mattina, 'riscontrasse' 'assenza continua ingiustificata'.Grazie per aver compreso e difeso...il ns non voler 'smerciare' la droga che rende meno delle p....... da fare agl'indigenti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 05/06/2016 - 22:45

@bobo55, ma tu hai capito da che parte sto? Mi sembra di no. Se ho detto che ci sono il 30%di fannulloni, quindi cosa ti dice questo? Poi se sono andato a votare. E votare chi che nel mio Comun e non ci sono le elezioni.Ti dice qualcosa il mio avatar? Con il "Do ut des" ti spiega cosa voglio dalla società? Te o spiego, voglio che ognuno abbia per quel che da.

simone64

Lun, 06/06/2016 - 07:06

Do-ut-des@ ma cosa vuole che capisca uno come bobo55, paladino degli svizzeri, le cui banche sono stracolme di denaro altrui. Ecco perché gli svizzerotti non lo sprecano…perché non possono,semplicemente. E quando lo usano, non lo sprecano. Buoni tutti a comportarsi così. Grazie per la pubblicazione