Tangenti al Galeazzi e al Pini: regali di lusso e false diagnosi

Quattro primari sono stati arrestati questa mattina a Milano nell'ambito di un'inchiesta che riguarda la sanità in Lombardia

Quattro primari sono stati arrestati questa mattina a Milano nell'ambito di un'inchiesta che riguarda la sanità in Lombardia. L'indagine, coordinata dai pm di Milano Eugenio Fusco e Maria Letizia Mannella, ha portato anche all'arresto di una dirigente e di un imprenditore titolare di una azienda specializzata in apparecchiature mediche. Secondo l'accusa i primari si sarebbero accordati con le ditte coinvolte nell'indagine per ordinare alcune forniture in cambio di presunte tangenti e di presunti regali. La vicenda ha preso il via dopo l'inchiesta avviata su Norberto Confalonieri, ex priamario del Pini Cto, finito in manette lo scorso anno.

Nell'ordinanza che è stata emessa dal gip Teresa De Pascale, vengono ricostruite le assegnazioni delle forniture di protesi ortopediche e di apparecchiature mediche sia al Galeazzi che al Gateano Pini, due tra i più noti ospedali di Milano. Tra gli arrestati nell’ambito dell’inchiesta c’è anche Paola Navone, direttore sanitario dell’Istituto ortopedico Gaetano Pini-Cto. Sempre ai domiciliari, è finito Giorgio Maria Calori, primario di ortopedia del Pini-Cto dell’Unità chirurgia ricostruttiva - revisione protesica. I quattro medici e la dirigente ora sono agli arresti domiciliari. È finito invece in carcere l'imprenditore Tommaso Brenicci.

I regali alla dirigente

Brenicci alla dirigente ospedaliera Paola Navone avrebbe offerto uno stage per la figlia, la partecipazione a un congresso a Parigi e a uno in Alto Adige. Trai "regali" che avrebbe ottenuto la manager in cambio del via libera all'acquisto di protesi prodotte da Brenicci, anche "un cesto contenente prodotti enogastronomici del valore di circa 1000 euro, in occasione delle festività natalizie 2016", scrive il gip Teresa De Pascale in un passaggio dell'ordinanza di custodia cautelare. Parlando con una collaboratrice, il 22 dicembre del 2016, la Navone parla di "un enorme pacco" contenente "un enorme salmone, un culatello gigante, un fois gras, una magnum" di champagne "Roederer" oltre a "un enorme panettone ed un tartufo".

Le "false diagnosi" per operare

Ma nell'ambito dell'inchiesta sarebbe emerso anche un altro fronte legato ad alcuni interventi. A quanto pare il chirurgo Giorgio Mario Calori sarebbe finito al centro delle indagini per un intervento che secondo Carmine Cuccinello, anche lui tra gli arrestati, sarebbe stato "scorretto". "Facendo cenno ad avvenimenti che si erano verificati al Pini - scrive il gip nell'ordinanza di custodia cautelare - Cucciniello si lasciava andare a considerazioni gravemente indizianti su Calori, arrivando a etichettarlo più volte quale 'delinquente vero', anche per via di alcune scelte mediche condizionate dal crescente bisogno di denaro e dalle contingenti difficoltà finanziarie in cui versava". In particolare, accennava a "come circa due settimane prima fosse venuto a conoscenza, direttamente dal paziente coinvolto, di un approccio interventista da parte di Calori". Cucciniello rivelava che "Calori aveva manifestato la necessità di procedere a un intervento in una clinica di Milano dove operava privatamente, paventando al ricco paziente l'esistenza di una grave infezione in corso che, se non curata immediatamente, avrebbe potuto cagionare il pericolo incombente dell'amputazione di un piede". Ulteriori accertamenti avrebbero invece dimostrato che "non c'era nessuna infezione perchè la lastra del piede è negativa, la tac pure e la pelle del piede è bella come quella di un bambino".

Infine nell'ambito dell'inchiesta sulle presunte tangenti nella sanità è sotto indagine Gustavo Alberto Cioppa, magistrato in pensione e già procuratore di Pavia. Cioppa è indagato per favoreggiamento ed abuso d'ufficio. Nell’ordinanza di custodia cautelare, il gip scrive che "è apparso una sorta di referente e portavoce negli ambienti della Regione degli interessi di Calori (Giorgio Maria, uno dei primari arrestati, ndr) e, di conseguenza, dei soggetti a lui vicini (pubblici e privati) risultati implicati e tessere la medesima trama affaristica".

Commenti

osco-

Mar, 10/04/2018 - 11:47

ma no, impossibile, la tanto decantata sanità lombarda, superiore non solo tecnologicamente ma anche antropologicamente alla scalcagnata sanità meridionale. La verità è una sola: ladri dovunque, particolarmente tra i polentoni.

Tip74Tap

Mar, 10/04/2018 - 11:48

La scienza non è democratica e se un medico corrotto dice che una cosa è necessaria bisogna stare tutti muti e obbedire.... Chissà se tra 30 anni verrà fuori qualcosa su Burioni/Lorenzin e i vaccini, di sicuro non mi meraviglierei.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 10/04/2018 - 12:17

A questi "signori" se ritenuti colpevoli, andrebbero confiscati loro tutti i beni che hanno accumulato nella vita, licenziarli e se in età di pensione, concedergli solo pensione sociale che è già troppo.

brunog

Mar, 10/04/2018 - 12:19

osco- Mar, 10/04/2018 - 11:47, almeno al Nord il marcio viene a galla mentre al Sud si pretende che tutto funzioni nel migliori dei modi, poi se gratti ancora un po' trovi che i medici e i corruttori sono centro-meridionali. Il Nord Italia e' principlamente sano, a portare il marciume sono stati i meridionali e non solo al Nord ma anche all'estero. Guarda i nomi delle varie cosche mafiose nei paesi esteri.

Martinico

Mar, 10/04/2018 - 12:20

Maledetta ingordigia. Ditemi voi se dei Primari ospedalieri possono mai cadere in questa avidità. Una pena terribile. Tip74Tap penso che anche la tua analisi possa avere riscontro. Siamo nelle mani di vergognosi e traditori soggetti.

istituto

Mar, 10/04/2018 - 12:25

Per la Redazione. Cronache da Milano. Dall'anno prossimo biglietto Atm a 2 euro grazie alla Giunta di Sinistra targata Sala. Per un articolo su Il Giornale. http://www.milanotoday.it/video/aumento-biglietti-atm.html

Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 10/04/2018 - 12:31

Con uno stipendio più che decoroso, uno si può sputtanare tutta la vita? Gli "ZANNI" non sono mai sazi.

Ernestinho

Mar, 10/04/2018 - 12:37

Ma come è possibile che queste cose accadano nel civilissimo ed integerrimo Nord?

Ritratto di makko55

makko55

Mar, 10/04/2018 - 12:44

@osco, se ti devi operare per qualche patologia grave ti consigliamo di farlo in Campania Calabria o Sicilia !!!

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 10/04/2018 - 13:15

----esatto ---lo stipendio di un primario a quelle latitudini parte da 150 mila euri annui a salire---tenete presente che le oscillazioni dipendono dalle aziende ospedaliere e dai loro budget--pertanto direi che i soggetti in questione non sono spinti da necessità urgenti dettate dalla fame---se poi si considera il fatto che per arrotondare tali stipendi si accettano forniture mediche e chirurgiche di scarsa qualità che potrebbero mettere a repentaglio la salute di molta altra gente--il crimine è ben manifesto nella sua crudeltà---questi signori non hanno scusanti se paragonati ai ladri di polli che rubano per i mal di pancia della fame---andrebbero messi al muro e fucilati--badando bene di non disperderne le spoglie ma utilizzarle come mangime per maiali---swag

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 10/04/2018 - 13:15

per me l'Italia è tutta marcia...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 10/04/2018 - 13:16

osco-Lombardia o Sicilia si deve dire Italia tutta a pezzi e corrotta.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 10/04/2018 - 13:18

Strano che in emilia, toscana, unbria, campania non indaghino mai..

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 10/04/2018 - 14:06

Questa è l'onestà del cdx. In galera non negli ospedali questi raccomandati procacciatori di voti

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 10/04/2018 - 14:12

Ho un' amica che dopo pochi anni ha già la protesi al ginocchio sputta**ha. È anziana, confidavano in una prossima dipartita. Amen

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Mar, 10/04/2018 - 14:14

Commento già nel mio blog. Anche la mia è Medicina. Se il Dottor Alessandro Sallusti è autorizzato a permetterlo, sono disposto ad aggiornare la datata intervista (http://www.ilgiornale.it/news/io-l-idraulico-corpo-sento-rischio-tumore.html) con uno scritto sui ventuno segni clinici per riconoscere dalla nascita il T2DM. Dedicherò ampio spazio al segno pubblicato oggi alla URL http://www.ilgiornale.it/news/io-l-idraulico-corpo-sento-rischio-tumore.html

Luigi Fassone

Mar, 10/04/2018 - 14:32

Vado CONTROCORRENTE ! ,Adesso,manco i pacchi Natalizi si possono più fare ? Abitiamo nelle valli inondate di succo di lacrime,nel 2018...!

Ernestinho

Mar, 10/04/2018 - 14:34

Il Nord all'attacco!

Ernestinho

Mar, 10/04/2018 - 14:43

X "brunog" Come ti difendi male!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 10/04/2018 - 14:45

Confisca di tutto ed in galera 20 anni. Vedi che la smettono subito.

schiacciarayban

Mar, 10/04/2018 - 14:53

Francamente mi sembra la solita sparata di giudici che non hanno nulla di meglio da fare. Che la direttrice sanitaria venga arrestata perchè ha ricevuto un pacco di prodotti alimentari per Natale o perchè le abbiano pagato un congresso (come è uso fare dalle case farmaceutiche) fa quasi ridere.

osco-

Mar, 10/04/2018 - 14:59

@ makko55 sempre fatto così, al nord andrei solo previamente accertandomi che il personale medico sia meridionale.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 10/04/2018 - 15:00

Ormai la nausea per la politica, per la P.A., per i vari Enti, per le Asl, e per tanto altro, ha raggiunto l'apice. Ma ci rendiamo conto di quanti soldi passano dalle larghe maglie per finire nelle tasche di tanti che si arricchiscono alle spalle dei cittadini?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 10/04/2018 - 15:14

1° devono essere LIcenziati con addebito 2° non possono + fare qul mestiere o quell'attivita' 3° NON ESISTE CONTROLLO IN STO PAESE DEL C...O

alby118

Mar, 10/04/2018 - 15:15

Questi morti di fame, che già con stipendi da favola, si comportano come l'ultimo dei barboni; non s'offendano quest'ultimi per essere stati paragonati a questi esseri senza dignità.

flip

Mar, 10/04/2018 - 15:19

controllate anche la frettolosità imposta sulle vaccinazioni. puzza! industrie firnitissime di tutti i vaccini. mah!

lillo44

Mar, 10/04/2018 - 15:26

......personaggi mai sazi meritano solo di sparire dalla circolazione e dalla sanità Italiana che ha già moltissimi problemi e chi paga le conseguenze è sempre il povero cittadino che per una visita deve aspettare mesi e mesi o effettuarla privatamnete con costi esuberanti!!

afafdert

Mar, 10/04/2018 - 15:30

La solita FAKE INCHIESTA della mxgistratura màlanese... State tranquilli che se devono fare delle analisi o un intervento tutti i mxgistrati màlanesi dò sùdde si fiondano negli ospedali e nelle cliniche lombarde. Dica tcrentatcrè (detto alla sicula)... Baciamo le mani alla mxgistratura màlanese...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 10/04/2018 - 15:59

Allora dico a tutti voi, di non dare mai la mancia al cameriere del vostro ristorante abituale altrimenti è corruzione. Un cesto da mille euro, cosa doveva regalare per la cortesia che è quasi d'obbligo per non fare la figura del braccino corto, un sacchetto di arance di Sicilia? E già come riconoscenza anche una raccomandazione per la figlia, ormai l'Italia è piena di raccomandazioni, altrimenti non si giustificherebbe tanti voti al PD. Andateci nelle sedi quando arrivano i politici, vedrete quante lettere consegnate e bisbigli a parte.

Guido_

Mar, 10/04/2018 - 16:05

Questa magistratura forcaiola ora se la prende con i medici! Dove andremo a finire?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 10/04/2018 - 16:13

L'Italia mi sembra corrotta in ogni reparto. Siamo da terzo mondo. Anche chi guadagna tanto non ne ha mai a basta.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 10/04/2018 - 16:15

Come mai quando un "migraaanteeeee" commette un reato mettete le iniziali, poi quando invece lo commette un italiano pubblicate nome, cognome, codice fiscale, indirizzo, numero di telefono, delle scarpe? Al diversamente intelligente che è intervenuto per primo, tale osco mi pare, sicuramente un terù in permesso premio... vorrei ricordare che se i terù come lui smettessero di venire a curarsi in Lombardia, e si curassero in terùland... le nostre liste d'attesa si ridurrebbero del 60%... perchè da noi ci sono alcuni ladri ma tutto funziona, mentre da voi ci sono i ladri e non funziona una fava.

Nick2

Mar, 10/04/2018 - 16:21

Altro che salmone, altro che culatello. Queste sono solo briciole. La sanità lombarda è in mano a Comunione e Liberazione, che fa affari miliardari. Mi piacerebbe che qualche giornale facesse una seria indagine sui traffici di questa lobby cattolica conservatrice. Ne vedremmo delle belle...

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 10/04/2018 - 16:25

ora il minkia-leghista che è andato dall'albanese ferito a chiedergli i soldi si presenterà anche da questi? non credo, i leghisti mi sembrano sono forti coi deboli ma minkioni coi forti.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 10/04/2018 - 16:26

Le regalie ai medici e soprattutto primari,ci sono sempre state. Non dico che siano immuni pero....

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 10/04/2018 - 16:37

Be ma guarda sti medici nobili cosa si devono inventare per lavoricchiare un po di più, dovrebbero mandarli nei paesi dove c'è la guerra a lavorare gratis.

DRAGONI

Mar, 10/04/2018 - 16:41

SIAMO IN LOMBARDIA OVE LA SANITA' E' UNA ECCELLENZA E ,COME E' EVIDENTE, CI SONO MOTIVI PER CREDERE CHE SI POSSA RISPARMIARE SULLA SPESA.

LOUITALY

Mar, 10/04/2018 - 16:47

Quest persone ingorde avide imbroglioni ladri meritano il pennone più alto!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 10/04/2018 - 17:01

Classica cultura padana . Per la Padania ci vuole l'esorcista ormai . Yeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mar, 10/04/2018 - 17:03

Bisogna aspettare e vedere se queste cose siano vere. Se lo fossero, mi chiedo come possa chi si occupa della vita e della salute altrui ridursi ad essere un delinquente venale del genere.

giovanni951

Mar, 10/04/2018 - 17:07

accertato il fatto, si tolga loro l’abilitazione alla professione. Oltre svuotar loro il conto corrente per recuperare una minima parte del danno causato

jaguar

Mar, 10/04/2018 - 17:07

Adesso capite il perché l'Italia è allo sfascio, siamo nelle mani di gente che ruba a tutti i livelli, e questo accade regolarmente da nord a sud.

Dordolio

Mar, 10/04/2018 - 17:22

Se ci sono dei medici che per avidità INVENTANO patologie inesistenti vanno avviati subito al patibolo. Ma che si enfatizzi un cesto di alimentari in regalo come sostegno all'accusa di corruzione beh... mi sembra un pò forte. O forse no. Sono sempre stato convinto di quel che mi diceva un amico "del settore": un magistrato italiano se vuole può far avere l'ergastolo anche ad un panino col prosciutto...

Ernestinho

Mar, 10/04/2018 - 17:31

"Secondo gli investigatori, le società che fanno capo a Brenicci avrebbero incassato circa tre milioni e mezzo di euro tra il 2012 e il 2017 grazie alle corruzioni, versando periodicamente soldi al primario di ortopedia del Pini Giorgio Maria Calori, 61 anni, al quale sarebbero andati oltre 200 mila euro come contratti di consulenza più 128 mila sterline per transazione tra società in Gran Bretagna." E c'+è qualche mattacchione che afferma che si tratta di semplici "regalie". E pare che si facessero anche operazioni non necessarie! Siamo appena agli inizi!

Ridolf

Mar, 10/04/2018 - 18:37

se non ci fossero state le intercettazioni, questo scandalo, cosi' come gli altri, non sarebbe mai venuto alla luce! Le intercettazioni sono fondamentali, opponiamoci sempre alla loro abolizione!

Ernestinho

Mar, 10/04/2018 - 19:08

""Tangenti sanità a Monza, spunta l'accordo sulle protesi. "Scadenti? Mettiamole agli anziani". Un contratto da 20mila per 4 impianti a settimana. Dalle intercettazioni emergono i particolari sul patto tra i medici coinvolti nell'inchiesta e l'azienda produttrice. La direttiva shock sui pazienti "più vecchiotti"" Guardate, il precedente è un articolo del 15-09-2017. E sempre al Nord!

Ernestinho

Mar, 10/04/2018 - 19:10

X "afafdert" Povero illuso che credi che al nord sia tutto perfetto!

krufra

Mar, 10/04/2018 - 19:38

Chissà come mai stanno distruggendo la sanità lombarda che ha sempre funzionato bene per tutta l'Italia, soprattutto del centro-sud, che viene a farsi curare a Milano se vuole evitare di passare a miglior vita per un'operazione. La macchina del fango è partita, e io sono sicuro che a Napoli, Bari, Palermo tutte le transazioni sono perfettamente corrette e senza mazzette. ;);)

osco-

Mar, 10/04/2018 - 20:10

@ Loudness dato che sei diversamente abile nella percezione della realtà ti faccio presente una massima economica che purtroppo tira sempre: i soldi vanno dove ci sono altri soldi e voi polentoni se vedete girare i soldi in polentonia ringraziate le mafia degli intrallazzatori finanziari indigeni e la 'ndrangheta calabrese che drena i soldi al Sud per investirli al nord. Capito? è tutto agli atti delle Procure non mi invento niente.

nunavut

Mar, 10/04/2018 - 20:15

@ osco 11:47 il suo :: particolarmente tra i polentoni,se la poteva risparmiare non avendo la decenza di ammettere che pure fra voi esiste in maniera endemica.Smettaiamola di offendrciun ladro rimane ladro che sia al nord come al sud la sola cosa ragionevole é ammetterlo.

killkoms

Mar, 10/04/2018 - 22:07

brava gente!

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 10/04/2018 - 22:13

Strappare laurea, sequestrare i beni, mettere in galera per molissimi anni, poi vediamo chi si azzarderà di nuovo a rubare. Questi sono gli esempi che questo Stato bastardo non vuole dare.

Ritratto di filospinato

filospinato

Mar, 10/04/2018 - 22:37

sono la punta di un iceberg che si immerge e protegge dentro un ordine corporativo intoccabile

Ritratto di eleinad

eleinad

Mer, 11/04/2018 - 00:02

Saranno sicuramente ancora rispettati e continueranno a lavorare come succede in tutta Italia.

Ritratto di eleinad

eleinad

Mer, 11/04/2018 - 00:05

Ma almeno avete letto i cognomi di questi galantuomini, scoprirete da dove arrivano

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 11/04/2018 - 00:34

Ernestinho cosa c'entra Nord e Sud , devi dire Italia..o sei un disfattista anche te?

Dordolio

Mer, 11/04/2018 - 08:36

E' mia idea che la sanità sia corrotta ovunque, ma nel nord ci mettono il naso e la cosa fa poi notizia, e altrove no. E comunque nel nord funziona, nel sud no. Nei miei ricoveri ospedalieri ho SEMPRE avuto qui nel nord compagni di stanza meridionali, reduci solitamente da esperienze (locali loro) di tale enormità che se ve le riportassi qui non ci si crederebbe.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 11/04/2018 - 08:48

Una storia antica : anche persone di cultura e censo non sanno resistere alla tentazione di approfittare della posizione. rifiutare di partecipare a congressi ,tutto pagato,a Miami o rstituire la borsa da 1000 € regalata dal fornitore che vuole diventare privilegiato ? Evidentemente impossibile per questa generazione di Italiani che segue l'onda tracciata dai Politici. Cincinnato , Cicerone è roba dell'Italia di 2000 anni fa .

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 11/04/2018 - 08:59

ma nooo stranoo medici che prendono mazzette??? com'è possibile? una categoria così pulita..

Ernestinho

Mer, 11/04/2018 - 10:45

X "eleinad" Anche tu ti arrampichi sugli specchi, negando la realtà! Hai letto per caso un "Esposito"?

Ernestinho

Mer, 11/04/2018 - 11:07

X "franco-a-trier_DE" Ho detto qualcosa in contrario? Sono cose che avvengono al Nord, al Centro ed al Sud. Dappertutto!

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 11/04/2018 - 13:15

@osco, se vieni al nord per ricoverarti non dimenticare le formiche........

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 11/04/2018 - 15:17

osco... tutto quello che vuoi, però mi raccomando continua a farti curare al sud.

Ernestinho

Gio, 12/04/2018 - 09:40

X "makko55" Meglio le formiche che le protesi e gli interventi fasulli1