In tasca lo smartphone rubato, 70enne denunciato

Il cellulare è risultato rubato in un centro commerciale di Avellino, l'anziano non aveva la ricevuta d'acquisto. Le indagini dei carabinieri

Scoperto con in tasca uno smartphone che è risultato rubato in un centro commerciale. È finito nei guai un 70enne a Monteforte Irpino, in provincia di Avellino che è stato denunciato per ricettazione dai carabinieri.

I militari sono riusciti a risalire all’anziano utilizzando il codice Imei dello smartphone il cui furto era stato denunciato dai titolari di un negozio di telefonia che si trova in un centro commerciale di Avellino. Dai dati e dal confronto dei codici è emerso che il telefonino in possesso al 70enne, era proprio quello che risultava rubato e per il cui furto era stata presentata denuncia.

Quando i carabinieri hanno chiesto all'uomo conto e ragione dei fatti, come riporta Il Mattino, l’anziano ha spiegato loro che quel cellulare era suo e di aver regolarmente acquistato lo smartphone. Però, alle richieste dei militari, non avrebbe potuto mostrare loro la ricevuta di acquisto perché non in suo possesso. Per questo, i carabinieri non hanno potuto fare altro che procedere alla denuncia per ricettazione ai danni dell’anziano anche se le indagini non si fermano e i militari vogliono fare piena luce attorno alla vicenda per verificare se, ed eventualmente quali, responsabilità di altre persone ci siano nell’episodio.