Tav, attentato in Valsusa: in fiamme tre betoniere

Per precauzione è stata chiusa l’autostrada Bardonecchia-Torino. Poche ore prima il ministro Lupi aveva incontrato gli imprenditori impegnati nei lavori

Tensione di nuovo alta in Valsusa. Tre betoniere di un'azienda impegnata nei lavori per l'Alta velocità, nella linea Torino-Lione, sono state date alle fiamme. Il fuoco a Salbertrand, nella sede dell’azienda Imprebeton, si è esteso alla vicina officina. Un tratto dell’autostrada del Frejus è stato chiuso per precauzione e i mezzi in transito sull'A32 diretti a Torino sono stati costretti a uscire dall’autostrada al casello di Oulx Ovest e a rientrare a quello di Susa. "Le tre betoniere - riferisce il senatore del Pd Stefano  Esposito, vicepresidente della Commissione Trasporti del Senato - erano vicine a una cisterna di gasolio". L’attentato è avvenuto a poche ore dalla visita del ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, a Torino, dove ha incontrato una delegazione di imprenditori impegnati nei lavori per la realizzazione della nuova linea Tav. "Contro i mafiosi No Tav - è la dura presa di posizione di Esposito - non resta che applicare le leggi previste per la mafia".

"Nessuno si può ritirare dalla sfida della Tav, è in gioco l’interesse del Paese", ha detto il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, agli imprenditori che lavorano alla realizzazione della nuova linea ad alta velocità Torino-Lione. Il ministro ha incontrato a Torino, negli uffici della Prefettura, gli imprenditori che nei giorni scorsi avevano minacciato di abbandonare la Valle di Susa per i continui attentati dei No-Tav. "A loro ho detto che lo Stato c’è - ha aggiunto Lupi, ospite alla festa del Pd di Torino -. Stiamo studiando alcune misure da adottare per venire loro incontro e ci incontreremo di nuovo nelle prossime settimane a Roma".

Commenti

Franco Ruggieri

Lun, 09/09/2013 - 08:30

Purtroppo con questa magistratura di m.... questi farabutti, appoggiati anche da quello str.... di Erri De Luca, possono fare di tutto e anche peggio,

angelomaria

Lun, 09/09/2013 - 09:08

cosa aspettano ha sbatterli dove appartengono le nostre galere!

handy13

Lun, 09/09/2013 - 09:09

...il ministro Lupi,...che io ho votato,...purtroppo si sta rivelando un molle,...ormai sono tanti i fatti GRAVI accaduti,..NON si è visto un cambio di marcia sulla repressione di questi fatti,...

GENIO1946

Lun, 09/09/2013 - 09:13

D'accordo con Esposito: per eliminare la malapianta dei NOTAV facinorosi, che impediscono lo sviluppo in Italia,applichiamo la legislazione antimafia, compreso il carcere duro, e vediamo se saranno più tanto contenti! E sopratutto leggi chiare, dove parte della magistratura, se connivente, non possa giocare sulle interpetrazioni

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Lun, 09/09/2013 - 09:19

ecco le mosse sindacali per ricattare il sistema.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Lun, 09/09/2013 - 09:19

ecco le mosse sindacali per ricattare il sistema.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Lun, 09/09/2013 - 09:23

aggiungo: naturalmente questi danni li pagherà la gente di 'val di susa!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 09/09/2013 - 09:36

e i no tav sono amici della sinistra... strane alleanze, eh....

gigi0000

Lun, 09/09/2013 - 09:38

LEGGE MARZIALE. Siamo in guerra aperta, quindi deve essere dichiarata la legge marziale, col diritto di sparare a vista contro i terroristi.

linoalo1

Lun, 09/09/2013 - 09:41

Bisogna assolutamente scovare i mandanti,magari usando anche i Servizi Segreti!Non credo proprio che quattro giovani sgangherati abbiano le capacità organizzative ed economiche per portare avanti la loro protesta!Forse ci riuscirebbero per qualche giorno!Ma poi,chi li mantiene?Quindi,arrestate i mandanti e finiranno le proteste1Lino.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 09/09/2013 - 09:42

Se non li sbattono in galera , perlomeno gli facessero pagare i danni.Casomai i giudici cosi clementi potrebbero contribuire, se si sentono cosi solidari.

Dario40

Lun, 09/09/2013 - 09:59

basta parole,basta incontri, basta dire che lo Stato c'è quando non si proteggono i cittadini e i loro beni dai delinquenti ! I delinquenti vanno presi e messi in galera ! Se nec essario si utilizzi l'esercito !

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Lun, 09/09/2013 - 10:07

...Non capisco cosa si aspetta a fare un c.lo come una capanna a questi imbecilli. Sembra persino che lo stesso Stato sia contro la TAV.

Giorgio5819

Lun, 09/09/2013 - 10:15

Quando vedremo applicate le leggi contro questi terroristi? In galera dura questi parassiti e tutti i mentecatti che li sostengono e li incitano, ma subito, perché si sta consegnando l'Italia nelle mani di personaggi sinistri e deleteri.

Mario Marcenaro

Lun, 09/09/2013 - 10:16

Però questi politici, di ogni schieramento, senza distinzioni: che determinazione e soprattutto che tempestività. Poi ci lamentiamo per lo sfascio dello Stato: li abbiamo votati noi o qualche marziano di passaggio?

Massimo Bocci

Lun, 09/09/2013 - 10:21

Questi son tutti bravi ragazzi??? Compagni che sbagliano??? Non la mira.

Giunta Franco

Lun, 09/09/2013 - 10:24

Chi li pagherà tutti questi danni???

vince50

Lun, 09/09/2013 - 10:31

Italiani,popolo bizarro(Churchill).

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 09/09/2013 - 10:35

Metteteli ai lavori forzati alla TAV e se non lavori non mangi.

paolonardi

Lun, 09/09/2013 - 10:49

Una domanda: ma chi finanzia questi mentecatti? Con l'attuale crisi dove trovano quattrini per attrezzature, materiali, mezzi di trasporto, materiale incendiario (benzina alle stelle) e logistica-sostentamento? A quando una seria e forte reazione, commisurata alla minaccia, delle nostre forze dell'ordine e (ma questo e' un sogno) della magistratura?

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Lun, 09/09/2013 - 11:05

Mi risulta che quel tizio il cui nome è erri de luca,abbia ammesso di aver partecipato ai sabotaggi dei gg precedenti. Nello specifico al blocco autostradale. Complimenti,senatore a vita subito!

guidode.zolt

Lun, 09/09/2013 - 11:09

vanno identificati, condannati a pagare il danno passando la pratica a Equitalia...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 09/09/2013 - 11:20

A questo punto il rischio che le imprese defezionino in massa l'opera è più che concreto. A tutelarli c'è soltanto la parola di uno pseudostato clownesco.

Un Lettore

Lun, 09/09/2013 - 11:22

Lo stato italiano si è arreso da tempo anche a se stesso; questi fatti, la liberazione di Domenico Quirico e la continuazione degli arresti dei due Marò in india ne sono ulteriori conferme.

buri

Lun, 09/09/2013 - 11:23

Mo domando quand'è che lo Stato si deciderà ad usare le maniere forte nei confronti di quella gente e li tratterà come si meritano, ossia in galera per eversione

Giorgio5819

Lun, 09/09/2013 - 11:23

Vattimo e De Luca in galera per istigazione a delinquere. Subito.

LAMBRO

Lun, 09/09/2013 - 11:34

NON E' ORA DI FARLI SMETTERE??SONO DEI TERRORISTI e BASTA!!! LO HA DETTO ANCHE CASELLI (che tutto dire)!!

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Lun, 09/09/2013 - 12:04

Questa è lotta armata, dovrebbe venire proclamata la legge marziale. Purtroppo siamo nell'Italia di oggi e se venissero individuati riceverebbero magari la proposta per una onorificenza. C'è persino chi li indica come i nuovi partigiani. Contestualmente non mi meraviglierei che venissero rinviati a giudizio quanti avessero avuto l'ardire di indagare.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Lun, 09/09/2013 - 12:42

Al tempo dei primi atti violenti dei NOTAV, ebbi occasione di parlare con dei poliziotti costretti a prendersi le sassate in testa e tacere. Questi mi dissero che avrebbero addestramento e mezzi per fermare ogni aggressione ed atto eversivo dei NOTAV, ma dal ministero avevano avuto ordine di tenere un profilo basso PER NON CREARE MARTIRI. D'altra parte, Giuliani docet. E ciò basta a capire perché i poliziotti stiano calmi calmi. Sekhmet.

dondomenico

Lun, 09/09/2013 - 12:58

Schierare la Folgore con regola di ingaggio " sparare a vista"

Pelican 49

Lun, 09/09/2013 - 13:53

Polizia, Carabinieri, Guardie armate nei depositi: TUTTI con l'OBBLIGO di sparare a vista ai No Tav. Tutto il resto sono chiacchiere da pappamolle calabraghe ... più o meno come i nostri politici, TUTTI!

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Lun, 09/09/2013 - 14:49

Perché non venite a costruire la TAV qui? Ah già noi stiamo bene con le ferrovie del post unità d'Italia...

lamwolf

Lun, 09/09/2013 - 14:50

Ma quanto ci costa e continuerà a costarci questi no tav? Possibile che non si riesca a controllare uno sputo d'Italia e quattro imbecilli che sono sempre quelli? Che fine l'Italia!!!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 09/09/2013 - 15:03

Il TAV (non LA Tav) Torino Lione come è progettato oggi non verrà mai realizzato....mettetevelo bene in testa!

precisino54

Lun, 09/09/2013 - 15:05

Ahimè immagino che le misure che possono esser prese sono quelle che lo stato si accolli i maggiori oneri per i ritardi e il pagamento di eventuali penali, ma anche il risarcire le ditte dai continui danni. Dicevo ahimè perchè ovviamente è sempre pantalone a doverci rimettere per le mattane di un manipolo di smidollati irragionevoli, che non cercano altro che di far danni alla comunità!

erbamala

Lun, 09/09/2013 - 16:48

L'ala oltranzista dei no tav fa, purtroppo, il gioco del tav... perchè tutti si chiedono quanto ci costino questi attentati e nessuno si chiede quanto ci costa un buco in una montagana che MAI si ripagherà. Se a uno stolto indichi la luna, lui guarda il dito. e se guardate meglio scoprirete che è quello medio.

erbamala

Lun, 09/09/2013 - 16:52

L'ala oltranzista dei no tav fa, purtroppo, il gioco del tav... perchè tutti si chiedono quanto ci costino questi attentati e nessuno si chiede quanto ci costa un buco in una montagana che MAI si ripagherà. Se a uno stolto indichi la luna, lui guarda il dito. e se guardate meglio scoprirete che è quello medio.

mastra.20

Lun, 09/09/2013 - 18:56

dottor Caselli E MAGISTRATURA che fate , dormite ,la legge si applica solo a chi non la pensa come voi ..dovè lo stato..pagliacci..

Giangi2

Lun, 09/09/2013 - 19:35

Il fatto che qualche ex appartenente all'epoca eversione di estrema sinistra, oggi sia impiegato nella società che sta costruendo il raddoppio della galleria del frejus, per il trasporto su gomma, il fatto che quest'ultima sia concorrente della tav, il fatto che nessuno protesti contro l'altro traforo, dovrebbe far pensare a che le menti più pigre.

Giangi2

Lun, 09/09/2013 - 19:42

Il fatto che qualche ex appartenente all'epoca eversione di estrema sinistra, oggi sia impiegato nella società che sta costruendo il raddoppio della galleria del frejus, per il trasporto su gomma, il fatto che quest'ultima sia concorrente della tav, il fatto che nessuno protesti contro l'altro traforo, dovrebbe far pensare a che le menti più pigre.

angelomaria

Lun, 09/09/2013 - 20:28

e sono al governo roba da matti come la condanna di SILVIO BERLUSCONI

Giangi2

Lun, 09/09/2013 - 23:25

Il fatto che qualche ex appartenente all'epoca dell'eversione di estrema sinistra, oggi sia impiegato nella società che sta costruendo il raddoppio della galleria del frejus, per il trasporto su gomma, il fatto che quest'ultima sia concorrente della tav, il fatto che nessuno protesti contro l'altro traforo, dovrebbe far pensare anche le menti più pigre.

alfiuccio78

Gio, 12/09/2013 - 13:48

Andassero piuttosto ad impedire la costruzione del Muos a Niscemi...invece di prendersela con la Tav

zadina

Gio, 12/09/2013 - 15:31

In tutta Italia si cerca di fare partire il lavoro e in val di Susa dove stanno lavorando per la ferrovia ad alta velocità i detti no TAV usano tutti i mezzi al oro disposizione pure illeciti per ostacolare il lavoro. Il mio modesto modo di pensare da persona che ha lavorato 50 anni nei cantieri edili di diverse parti di Italia e pure diversi anni all'estero mi rammarico vedendo in TV e giornali il vandalismo dei no TAV che vanno creando sono persone che non anno mai costruito nulla in vita loro e mai lo faranno ma bravi a distruggere quello che altre persone con sudore e fatica anno creato ESSI SONO dei delinquenti che dovrebbero essere puniti non con multe o carcere ma facendogli pagare tutti i danni creati compreso il tempo farro perdere per costruire l'opera se non anno abbastanza danaro coinvolgere pure i LORO famigliari oppure condannarli a fare i manovali nei cantieri fino al saldo del danno da LORO stessi cerato se si facesse in questo modo il vandalismo si eliminerebbe e si recupererebbe il danno subito..........

Giorgio5819

Gio, 12/09/2013 - 20:19

Non ho sentito ne' letto commenti da parte della sinistra sull'accaduto. Chiaro, per loro tutto normale... Il presidente del consiglio cosa dice? Il ministro degli interni dov'è ? Il presidente della repubblica dov'è ? Troppo okkupati a rincorrere le loro ombre, a inchiodare le loro poltrone, a seguire le imperdibili dichiarazioni di epifanio...Al voto, di corsa !