"Ti sei meritata di morire così". Fango sulla ballerina travolta dal treno

Giovedì mattina Lisa Digrisolo è stata travolta da un Frecciarossa mentre attraversava i binari. Sul web sono esplose le critiche e gli insulti nei suoi confronti

Giovedì mattina Lisa Digrisolo è stata travolta da un Frecciarossa nella stazione di Milano Certosa, solo dopo qualche ora sui social network alcuni moralisti hanno voluto dire la loro sulla sua "mancanza di attenzione".

Lisa era una modella di 19 anni che come tante ragazze giovani si isolava dal mondo ascoltando la musica ad alto volume. Ma giovedì mattina, la sua abitudine le è costata cara: le ha fatto perdere la vita. La ragazza stava attraversando i binari con le cuffiette alle orecchie per ascoltare la musica, quando un Freccia rossa l'ha colpita in pieno. La modella non ha sentito il treno ad alta velocità arrivare e lo scontro è stato fatale: Lisa è morta sul colpo e i soccorsi tempestivi sono stati inutili.

Immediatamente, il suo profilo Facebook è stato invaso dai messaggi, foto e belle parole di amici, parenti e conoscenti. Ma c'è stato anche chi l'ha criticata e ha usato parole offensive nei suoi riguardi. Alcuni utenti non hanno usato tanti giri di parole per farle sapere che "se l'è cercata". "Ti sta bene e sta bene a tutti quelli che fanno le cose senza pensarci. Ci sono i sottopassaggi apposta. Furba" - questo è uno dei commenti migliori che si possono ancora leggere sul suo profilo Facebook. Uno studente di Milano è addirittura andato oltre e con un commento choc ha dato il suo parere, fuori luogo, sul caso: "Come al solito quando una perfetta cogliona si comporta da perfetta cogliona, attraversando i binari ascoltando la musica, tutti i perfetti coglioni la idolatrano dando la colpa al 'treno cattivone'. Esiste il sottopassaggio. Non lo usi? Va bene, accetta le conseguenze".

Gli amici non potevano credere a quello che leggevano: "Non è possibile che in questa situazione la gente possa arrivare a tanto". Quindi hanno segnalato tutti i profili che scrivevano cose di cattivo gusto e il social network ha disattivato i loro account. Il pensiero degli amici è subito andato ai genitori e parenti che avrebbero potuto leggere quelle frasi terribili. "La morte non si augura a nessuno. Come vi permette di dire queste cose? Fate schifo!" - commentano alcuni amici per difendere il ricordo di Lisa.

Ora, il profilo della ragazza è ricco di messaggi e belle parole, ma ancora ci sono quelle cattiverie che distruggono il cuore di chi ha conosciuto veramente quella ragzza. (Guarda la foto del commento choc)

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 23/04/2016 - 12:54

Gentile Sig.ra Serena Pizzi... gli stessi commenti deliranti può trovarli da parte dei lettori di questo giornale. ( http://www.ilgiornale.it/news/cronache/frecciarossa-travolge-e-uccide-donna-milano-1249395.html ). Dia pure un'occhiata se non ci crede.

jobact

Sab, 23/04/2016 - 12:55

ha ragione il messaggista: chi è causa del suo mal pianga se stesso. Questa poveraccia è come chi infila l'autostrada al contrario, meno male che non ha causato ulteriori vittime.

lorenzovan

Sab, 23/04/2016 - 13:02

e c'e' da stupirsi ??? in un paese dove il popolo ha perso qualsiasi senso etico e umano...qualsiasi rispetto verso gli altri nella rincorsa al consumismo e all'arrivismo...e' tutto normale...sono appena rintrato dall'annuale viaggio in Italia...a malincuore NON CI RITORNERO PIU'..e se lo penso io che sono italiano nel cuore,,,figuriamoi gli stranieri

Ritratto di Lupry

Anonimo (non verificato)

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 23/04/2016 - 13:09

Senti, Serena Pizzi, secondo me devi ripigliarti un po' prima di scrivere articoli. E' vietato attraversare i binari si o no ?? Lo sai cosa vuol dire VIETATO ?? Vietato vuol dire che fare quella cosa ti giochi la vita. O secondo te chi vieta una cosa lo fa perché è scemo?

ilbelga

Sab, 23/04/2016 - 13:12

dispiace per la ragazza e la sua famiglia ma bisogna dire che attraversare i binari con le cuffie sulle orecchie non è il massimo della sicurezza.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 23/04/2016 - 13:27

Si' ma dateci un taglio anche voi invece di fare i virtuosi indignati. Va bene, il tizio avra' esagerato con le parole e non e' bello prendere un morto a male parole, ma vogliamo renderci conto di che pozzo di deficienza sia una persona che: 1) attraversa i binari di una stazione, lo fa 2) senza guardare e 3) con la musica a palla nelle orecchie? Vogliamo dirlo una volta per tutte che fare stupidamente le cose e' pericoloso e farle molto stupidamente puo' essere mortale? E quindi ciascuno si prenda le sue responsabilita'. E quindi se uno attraversa i binari da cxxxxxo, poi non si lamenti se ci rimette la pelle. Sapete com'e': il Frecciarossa va piuttosto veloce, di questi tempi.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 23/04/2016 - 13:51

Dreamer 66 io ho espresso cordoglio per la ragazza e la famiglia, non puo' non dispiacere veder morire una ragazza di 19 anni, in pace sia. Ma quetso non toglie che obbiettivamente ci sono troppi giovani lobotomizzati da questi telefonini le cuffiette da sembrare zombi e questi sono i risultati. Quello che ha scritto quel tipo e' indecente comunque a prescindere.

Ritratto di marapontello

marapontello

Sab, 23/04/2016 - 13:57

Blondet ha tirato in ballo la selezione naturale di Darwin, per i giovani inadatti all' esistenza. Mi sembra molto peggio di ciò che ha scritto il tizio isterico.

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 23/04/2016 - 14:06

Le vittime purtroppo ci sono perche' qualcuno che le giustifica si trova sempre. Se qui in Cina e' previsto l'arresto e in Gran Bretagna e prevista una multa di 7.000 pounds il motivo ci sara'. Da notare che in Inghilterra vi e' il binario vivo vale a dire un binario in cui scorre l'energia elettrica non essendoci linee aeree. Se qualcuno avesse sorvegliato il binario ed avesse elevato una multa da rovinare la vita per qualche anno forse ora la disgraziata sarebbe ancora viva, piangente ma VIVA! Molice Linyi Shandong China

zingozongo

Sab, 23/04/2016 - 14:10

purtroppo il mondo e pieno di carognette, mi ricordo credo su twitter che alla notizia dell affondamento di un barcone con decine di morti alcuni esultavano, "tutte bocche in meno da sfamare per noi" che immensa tristezza!

Happy1937

Sab, 23/04/2016 - 14:21

L'idiozia e la volgarità di certe espressioni non ha bisogno di commenti. Certo è che tuttavia, quando vedo attraversare le strade e andare in bicicletta con le cuffiette e il telefonino, senza controllare quel che succede intorno, mi prudono le mani!

ANTONIO1956

Sab, 23/04/2016 - 14:40

Una persona che ritiene più importante ascoltare stupida e inutile musica anziché salvaguardare la propria vita a dispetto di ogni regola più elementare di vita ... che volete ... che si arrangi ...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 23/04/2016 - 14:41

cape code: ma credi davvero che questa storia sia l'ideale per una contrapposizione di pensiero? Pensi che una persona sana di mente potrebbe mai dire "è cosa buona attraversare i binari ascoltando musica"? Pensi dia davvero indispensabile stigmatizzare il comportamento di una ragazza giovane , bella, con tutta una vita davanti, morta travolta da un treno? Mancano forse altri spunti per polemizzare? E, in conclusione, di fronte tale tragico evento non è forse meglio tacere anzichè dimostrare a tutti la propria incapacità a ragionare su qualcosa di più intelligente???

Ritratto di barcamaghiterzo

barcamaghiterzo

Sab, 23/04/2016 - 15:00

a Happy 1937 ... e allora?! Condivido che la mamma dei fessi sia sempre incinta e apportatrice di commenti idioti, tuttavia oltre le mani a me certi atteggiamenti fanno girare anche le p.... tanto più sentendo i commenti dei soliti benpensanti anche loro se non idioti, almeno molto ingenui.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 23/04/2016 - 15:54

@ANTONIO1956:...concordo con lei.Questa "non curanza" nel muoversi,"persi" nella propria,assoluta "soddisfazione"(perchè di questo si tratta),che li "sgancia" dal reale(che deve lui,l'"esterno",farsi carico della loro incolumità),che li fa vivere in una "bolla di irresponsabilità",è alla base del fatto,che certo,spiace in s'è,ma dovrebbe insegnare,fare riflettere,che questi "disinvolti" comportamenti,sono lontani dal vero senso della vita,che per noi stessi,per valori naturali,va vissuta con un'altro spirito,con altri valori,da diffondere,e NON DA SCUSARE SEMPRE!

duball

Sab, 23/04/2016 - 16:36

.."Quindi hanno segnalato tutti i profili che scrivevano cose di cattivo gusto e il social network ha disattivato i loro account"... DUNQUE SE UNO NON SI CONFORMA AL PENSIERO DOMINANTE VIENE CENSURATO?? Non che sia una tragedia per loro,anzi(odio i social), ma proseguendo su questa strada abbiamo fatto un altro passo nela direzione del "pensiero unico", anche perche il "commento choc" che ha tanto turbato e', pur espresso in termini triviali e non rispettosi del dolore della famiglia, la verita'. Comunque gli incidenti per distrazione capitano, sono capitati e capiteranno, specialmente a quella eta' dove si pensa di essere immortali.

Ritratto di ateius

ateius

Sab, 23/04/2016 - 16:41

Non penso abbia molto senso dar peso e significato a ciò che viene scritto su facebook o nei social. soprattutto quando si tratta di commenti poco edificanti.- sui social si sa può scrivere chiunque.. in pieno anonimato senza doverne dare conto a chicchesia.- e dunque si può scrivere qualunque cosa senza necessità che venga poi ripresa enfatizzata o che ci si scandalizzi per un insulto espresso o una volgarità.- se un commento può ritenersi UTILE a comprendere o a capire..ben venga.- altrimenti si vada oltre..o no?

tormalinaner

Sab, 23/04/2016 - 16:45

Quante storie! Se sei poco intelligente e usi le cuffie per attraversare i binari magari mentre pensi al tuo futuro di "modella" la morte te la sei cercata, involontarimente ma inevitabilmente.

baio57

Sab, 23/04/2016 - 16:51

@ lorenzovan che fai ,ti rimangi tutto ciò che hai scritto ieri ?

Felice48

Sab, 23/04/2016 - 16:51

Di fronte alla morte dire male è da perfetti idioti e ignoranti. Per la ragazza, qualsiasi sia il motivo o la colpa, Riposi In Pace.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 23/04/2016 - 16:54

Dreamer66 a me sembra che sia tu a non capire. Si, e' indispensabile stigmatizzare, non nel modo in cui l'ha fatto quel tipo, ma e' utile affinche' non capiti ad altri. E' questo il punto, non chiamare idiota una ragazza di 19 anni morta ovviamente. Se stigmatizzare salvera' altri 100 ragazzi, allora anche meglio.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Sab, 23/04/2016 - 17:01

Responsabilmente quando una persona si prende la briga di non rispettare regole e divieti (attraversare i binari), si assume anche ogni rischio connesso. Se l'è cercata. (Punto)

giosafat

Sab, 23/04/2016 - 17:01

@dreamer_66: .."non è forse meglio tacere anzichè dimostrare a tutti la propria incapacità a ragionare su qualcosa di più intelligente???"...assolutamente d'accordo. Vuole un dettagliato elenco di quanti, accomunati da un credo politico, vengono su questa pagina a confutare la sua asserzione?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 23/04/2016 - 18:00

@cape code: dreamer66 e' specializzato nel non capire. E' di sinistra, poverino, bisogna capirlo.

massmil

Sab, 23/04/2016 - 18:28

Chi fa una simile affermazione è solo un ixxxxxxxe e più di lei o lui chi l'avvalla, certo la ragazza ha sbagliato e tanto, ma da qui a dire che si è meritata la morte... Vorrei vedere se la figlia, la sorella o chi volete, facesse la stessa fine con le stesse modalità cosa direbbe o direbbero.

lorenzovan

Sab, 23/04/2016 - 18:30

baio 57..mi rimangio niente...una coosa e' parlare della siituazione generale delle citta' a mio avviso migliorato rispetto anni fa...dopo essere stato condizionato per mesi sul far west italiano leggendo notizie catastrofiche...altra cosa giudicare il livello mentale..educazionale e morale della maggior parte degli itaglioti!!!!!

lorenzovan

Sab, 23/04/2016 - 18:33

anche a me danno sui nervi i fanatici delle cuffie e della musica tutto volume a prescindere...ma mai mi sognerei di pensare " ben gli sta" di fronte ad una giovane vita stupidamente buttata via...chi commenta cosi' mi ricorda i medici calabresi a commentare gli orrori che succedevano negli ospedali...o le risatine dopo il terremoto dell'aquila

mariolino50

Sab, 23/04/2016 - 18:41

Mi dispiace per la ragazza, ma la colpa è solo sua, non certo del treno, anche io vecchiotto ascoltavo della musica, ma dentro il treno, non prima di montarci, e se faccio il salto del binario guardo e ascolto bene. Chi parla dei sottopassaggi forse non sà che nelle piccole stazioni non esistono e devi saltare il binario per forza, e i treni passano veloci.

Italiano_medio

Sab, 23/04/2016 - 18:46

Sono d'accordo con il messaggista. Questo è il risultato dell'inconsistenza di molti giovani d'oggi, non è raro vederli in giro intenti a scrivere su smartphone ignorando tutti i pericoli che gli passano accanto, sembra abbiano il cervello su marte.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 23/04/2016 - 19:10

cape code: Pensi di aver salvato oggi qualche vita umana ribadendo un concetto talmente ovvio da risultare banale, ovvero che non si attraversano i binari men che meno ascoltando musica? Pensi davvero che la ragazza sia morta perchè nessuno glielo avesse detto prima? Confermo la mia tesi secondo la quale si farebbe meglio a tacere anzichè pontificare sulle cause che hanno provocato la morte di quella povera ragazza. Se invece lei si sente felice e soddisfatto solo dicendo "non si fa!" continui pure.

brunog

Sab, 23/04/2016 - 19:13

La perdita di una vita umana e' sempre una tragedia, troppo spesso queste disgrazie succedono per mancanza di responsabilita' individuale. Attraversare i binari e' vietato da quando hanno inventato il treno, evidentemente questa ragazza non era una persona responsabile, se avesse fatto attenzione alla situazione circostante e avesse preferito ascoltare il fischio del treno al posto della musica, la morte avrebbe potuto essere evitata. E' una disgrazia che poteva essere evitata e la colpa ricade sulla ragazza stessa. E' pura ipocrisia da parte dei ben pensanti, che di fronte ad una tragedia facilmente evitabile, vorrebbero sovvertire le regole.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 23/04/2016 - 23:13

Ma oltre alle orecchie non abbiamo anche gli occhi ?

dare 54

Sab, 23/04/2016 - 23:30

poverini, i ragazzi di oggi: altra cultura, altre abitudini, insensibilità al pericolo ed al mondo circostante. La vita non è come la realtà virtuale. Mi dispiace per la ragazza. Ma io, quando vado in giro col cane e le cuffiette, cerco le striscie pedonali per attraversare, e comunque guardo, e comunque ri-guardo, se c'è qualche auto che arriva! Povera ragazza. Ma meno male che non era un'automobile! Sai che ulteriore guaio per il guidatore! Ragazzi, aprite gli occhi!!!

Trinky

Dom, 24/04/2016 - 00:36

vabbè, non è giusto insultarla ma non la si deve nemmeno santificare....ormai sarà partita la richiesta al vaticano per farla santa subito!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 24/04/2016 - 06:29

Un proverbio cita : Chi è causa del suo mal pianga se stesso.. purtroppo questa non ne ha più il tempo...

Ritratto di maucat65

maucat65

Dom, 24/04/2016 - 07:49

Non mi sembra che nessuno le abbia augurato la morte, mi sembra che semplicemente si dica che quando una persona scientemente mette a rischio la propria vita con un comportamento pericolosamente stupido può rischiare di lasciarci le penne. La colpa di quella morte è solo di se stessa.

linoalo1

Dom, 24/04/2016 - 10:01

Dove hanno sbagliato nel Web??Solo perché era Giovane e Bella,bisogna commiserarla??O,forse,il FrecciaRossa doveva fermarsi al suo passaggio???Purtroppo per lei,se l'è voluta!!!Il fatto,non è altro che il frutto dell'Ignoranza e della mancanza di Educazione Civica!!!E chi avrebbe dovuto insegnarle l'Educazione Civica???Forse i Genitori???

adripiffi

Dom, 24/04/2016 - 10:07

Tanta tristezza pensando allo strazio della famiglia.Questa disgrazia serva almeno di monito per tutti coloro che vanno in giro con le cuffiette per ascoltare musica. Fatelo al parco, non per strada!!!!!!!

cecco61

Dom, 24/04/2016 - 10:22

Non entro nel merito della discussione ma è certo che i buonisti compaiono sempre e solo quando ci scappa il morto. Se il Frecciarossa fosse riuscito a fermarsi, la ragazza sarebbe stata inquisita per interruzione di pubblico servizio e quelli che oggi la piangono, sarebbero i primi a insultarla per non aver usato il sottopassaggio.

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 24/04/2016 - 10:22

mi meraviglia che sprechiate spazio x una non notizia. forse è meglio se cambiate mestiere; quello che + vi calza a pennello è quello delle COMARI.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ludovicus

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 24/04/2016 - 11:57

@cecco61:...certo,sarebbe finita così!!Il succo di tutta questa storia(terminata in modo tragico),che parenti,amici,"buonisti","permessivisti",sono più irritati dal fatto,che l'atteggiamento irresponsabile(che ha portato alla morte la poverina),sia stato evidenziato,che l'ammettere la responsabilità,e lanciare un monito ad altrettanti "disinvolti-irresponsabili",di non fare altrettanto!!!!

Giorgio5819

Dom, 24/04/2016 - 20:11

Ma basta! Ma finiamola! Se è morta per distrazione, se è morta per un malore, se è morta perché lo ha deciso...se lo merita o no...ma costa così tanto dire che le si augura di riposare in pace? Se anche la causa fosse stata la sua incoscienza o la sua distrazione, pare chiaro che abbia pagato a caro prezzo. Pagassero tanti altri i propri errori, ben peggiori, come pare sia accaduto a lei...basta. R.i.p.