Temperature record: a Roma e Palermo mai così caldo da 40 anni

Italia divisa in due: al Nord neve e rischio valanghe, al Sud i venti di scirocco fanno salire la colonnina di mercurio

Neve e temperature gelide al Nord. Caldo anomalo al Sud. Cartoline da un'Italia divisa in due. Mentre sull'arco alpino continua a nevicare, al Centro-Sud si registra un caldo record dovuto ai venti di scirocco.

A Roma e a Palermo non faceva così caldo a gennaio da 40 anni. Lo dicono i meteorologi del Centro Epson Meteo, secondo cui i tiepidi venti di scirocco verranno gradualmente sostituiti da correnti più fresche che, a partire dal nord, metteranno fine al clima eccezionalmente mite, connotato anche da nuovi record di temperatura raggiunti nella giornata di lunedì.

Temperature da record

Nella Capitale ieri è stata registrata la temperatura minima più elevata degli ultimi 20 anni con con 19.6 gradi. In Sicilia, le alte temperature (24 gradi nel capoluogo) hanno fatto scattare addirittura l'allarme incendi. Il dipartimento Protezione civile della Regione siciliana ha infatti segnalato lo stato di "preallerta" nella provincia di Palermo.

2017 tra gli anni più caldi

In Italia il 2017 è stato il sesto anno più caldo dal 1800, con una temperatura che è risultata di 1,16 gradi superiore alla media del periodo di riferimento. Il dato è emerso da un'analisi della Coldiretti su dati Isac-Cnr che rilevano le temperature da 217 anni. Lo scorso anno è stato quello più secco di sempre con la caduta del 31% di acqua in meno della media.

Commenti

osco-

Mar, 09/01/2018 - 19:58

che bello, noi al calduccio ed i patani sommersi dalla neve e abbracciati ai termosifoni