Tenta di uccidere la ex moglie ma sbaglia persona

Era appena uscito di prigione per lo stesso motivo. Il 58enne di Andria si è lanciato sull'auto della cognata, convinto di trovare la ex moglie ed ha accoltellato un'amica della donna

Tenta di uccidere per la seconda volta la ex moglie, ma sbaglia persona e accoltella una 71enne, in macchina con la cognata, sfigurandole volto e collo con un taglierino. Si è verificato a Barletta. L'uomo è stato rintracciato e arrestato in Molise.

Si tratta di un 58enne, di Andria, già noto alle forze dell'ordine, e appena uscito dal carcere per aver già tentato in precedenza di ammazzare la sua ex-moglie. Nonostante ciò, lo scorso 16 marzo, notando la cognata in auto con un’altra donna, ha ritenuto che quest’ultima fosse l'ex coniuge e non ha esitato ad aggredirla.

È stato così nuovamente arrestato per tentato omicidio su ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Trani su richiesta della Procura della Repubblica.

Commenti
Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Gio, 26/03/2015 - 16:44

Va bene, nessun problema. Dopo che egli sarà uscito di nuovo di galera (perché in Italia è più facile uscire dal carcere che entrarci), tenterà per l'ennesima volta di uccidere l'ex moglie. Si spera che, finalmente, sia la volta buona che ci riesca.