Stazione Termini, preso a morsi e pestato a sangue per un portafogli

Arrestati due egiziani che avevano pestato a sangue e preso a morsi un uomo alla Stazione Termini per rubargli il portafogli

Lo hanno pestato a sangue e preso a morsi per cercare di rubargli il portafogli. È accaduto la notte del 25 maggio scorso nei pressi della Stazione Termini, a Roma.

Due egiziani di 28 e 19, entrambi senza fissa dimora, poco prima di mezzanotte hanno cercato di sottrarre il portafogli ad un uomo in via Giolitti, a due passi dalla principale stazione romana. La vittima, probabilmente, ha tentato di difendersi e così è partito il pestaggio. In un filmato diffuso dalla Polizia si vede l'uomo mentre viene riempito di calci, pugni e morsi sotto gli sguardi increduli di turisti e passanti, che però non fanno nulla per fermare la furia dei due aggressori. La vittima ha riportato un trauma cranico, una contusione ad una spalla, un incisivo rotto e delle ferite al braccio provocate dai morsi di uno dei due malviventi.

I due cittadini egiziani sono stati rintracciati e fermati dopo 24 ore di indagini dagli agenti del commissariato Viminale, che li hanno identificati grazie al filmato in cui sono stati ripresi gli attimi concitati della rapina. Gli aggressori, infatti, frequentavano la zona da tempo ed erano già stati individuati dai poliziotti con le prime descrizioni fornite dalla vittima. La conferma sull’identità dei due rapinatori è arrivata, poi, con il riconoscimento fotografico da parte della vittima del pestaggio. Ai due egiziani, senza fissa dimora in Italia, è stata formalizzata l’accusa di “rapina e lesioni gravissime” con la formula del "fermo di indiziato di delitto". Dopo la convalida del fermo da parte dell’autorità giudiziaria, quindi, i due sono stati portati nel carcere di Regina Coeli.

Non è il primo episodio di violenza e illegalità alla Stazione Termini. La principale stazione romana, come segnalano sui social network gli attivisti del blog Roma fa Schifo, da tempo è in balia di gruppi di borseggiatrici che mirano ai portafogli di romani e turisti, mentre qualche settimana fa la deputata di Forza Italia, Daniela Santanchè è stata oggetto di un lancio di pietre durante una diretta per la trasmissione di Mediaset “Dalla vostra parte". Il 3 maggio scorso, sempre alla Stazione Termini, ad essere aggredita era stata l'inviata del programma "Matrix", Francesca Parisella, mentre dal piazzale della stazione stava realizzando un collegamento per descrivere la situazione di alcuni senzatetto.

Commenti

Vigar

Sab, 10/06/2017 - 17:15

Notizie pompate per screditare due povere risorse.....

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 10/06/2017 - 17:25

...azzz e poi fanno la legge sull'obbligo della museruola ai cani...

rudyger

Sab, 10/06/2017 - 17:36

ora il bravo magistrato come al solito li lascerà liberi gli arresti domiciliari (sic). mica avevano le armi. l'aggredito dovrà lui dimostrare di non averli offesi.

Martinico

Sab, 10/06/2017 - 17:40

Ormai girare per certe stazioni ferroviarie è come andare nelle favelas... Ciò è dovuto per la ferrea certezza della pena che vige in itaglia e tutti i delinquenti del mondo che sono nel nostro ex bel paese si apprestano a lasciare e si mettono in viaggio, senza biglietto.

maurizio50

Sab, 10/06/2017 - 18:03

Sono quelli per i quali si sta dando da fare don Bergoglio nei colloqui con Mozzarella: a volte che sia l'uno sia l'altro non prendano la "famosa" pensione che verrà pagata ( nel 3033) dai poveri migranti!!!!!

ziobeppe1951

Sab, 10/06/2017 - 19:27

Come le bestie..azzannano

tRHC

Sab, 10/06/2017 - 23:12

E... meno male che a pochi passi dalla stazione Termini c'e' un posto di Polizia????Pare che questi poliziotti se la facciano sotto e intervengano a acque calme....Complimenti!!!

tRHC

Sab, 10/06/2017 - 23:16

Questi fanno di tutto per obbligarci a girare armati...eh si la magistratura dovrà arrestare tutti gli Italiani perche' girerannno armati per difendersi,sapendo di non poter contare su nessuno per la loro sicurezza e incolumita'...altro che far west qua' sara' l'Italy mess!!!!

lawless

Sab, 10/06/2017 - 23:42

per cambiare le cose una sera, in incognito, il papa, alfano, minniti, mattarella, la boldrini e renzi dovrebbe farsi un giretto nella zona piramide o nelle stazioni termini e tiburtina, sono sicuro che cambierebbero modo di ragionare sull'accoglienza a tutti costi.

Juniovalerio

Dom, 11/06/2017 - 02:00

risorse boldrine

justic2015

Dom, 11/06/2017 - 02:48

Purtroppo il popolo merita questo è altro continuate con il menefreghismo e accettate tutto quello che producono tutti queste risorse senza intervenire così uno alla volta vi sistemeranno ne potete essere certi.

rebella123

Dom, 11/06/2017 - 06:52

Dobbiamo assimilare la loro cultura,quindi appena escono ed e' questione di poco andar da loro a farle una vista di cortesia aizzandogli contro i loro simili doberman,rotsvailer, pastori tedeschi.

FRATERRA

Dom, 11/06/2017 - 07:40

Accompagnati a regina Coeli dove saranno a breve rilasciati, per essere accompagnati alla loro nuova casa assegnata loro dal comune,poichè trattasi di senza fissa dimora.

Ritratto di Milon

Milon

Dom, 11/06/2017 - 12:58

X tRHC facile prendersela con la PS la colpa è di questo governo comunista

tRHC

Dom, 11/06/2017 - 15:51

Milon:Io non me la prendo con la PS,nel mio commento e' implicita la responsabilita' di questo governo e delle leggi che legano le mani alla polizia,proprio per questo scrivevo che se la fanno addosso!!Saluti