Terremoto, l'appello di una famiglia: "Aiutateci a trovare Fabiana"

Il dramma di una famiglia di Amatrice: una delle figlie, di 13 anni, è dispersa. Aperta una pagina Facebook per trovarla

"Aiutateci a trovare Fabiana". È l'appello di una famiglia coinvolta nel terremoto che ha colpito Amatrice nella notte tra il 23 e il 24 agosto e che non ha più notizie di una delle ragazze che erano in casa, la 13enne Fabiana Capriotti. Era con i genitori e la sorella sono stati ricoverati all'ospedale di Rieti, mentre di lei non c'è traccia.

Così i familiari hanno deciso di dedicarle una pagina Facebook perché chiunque ne sia in possesso possa dare informazioni utili e nella speranza che sia ancora viva.

"Questa ragazza è coinvolta nella tragedia di AMATRICE", si legge nella pagina Facebook dedicata, "Non sappiamo se si trovi in qualche ospedale e magari ancora non è stata riconosciuta. Si chiama FABIANA CAPRIOTTI, ha 13 anni ed è nata il 24/01/2003. Chiunque abbia amici/famigliari che lavorano in qualche ospedale, o anche chiunque l'abbia vista ci faccia avere notizie! GRAZIE! Fabiana siamo con te, sono sicuro che ti troveremo!".

In un altro post si legge che i familiari hanno già provato a setacciare gli ospedali più importanti: "Allo stato attuale al Gemelli, Policlinico UMBERTO I, Torvergata, Viterbo, Avezzano, S.Camillo, S.Andrea non ci sono pazienti ignoti e non c'è Fabiana...", scrivono, "Non molliamo, continuiamo a cercare e ad aggiungere più persone possibili anche del posto che possano aiutarci.... ho coinvolto un gruppo di carabinieri che è lì sul posto, inviato la sua foto e i suoi dati... Non rimane che aspettare".