Terrore in casa per la banda di ladri armata di mazze da baseball

Una donna di 29 anni, sola in casa col figlio di 6 mesi, è stata minacciata e derubata da una banda di quattro ladri dell'Est Europa che agisce a volto coperto e armata di mazze da baseball

Una donna è stata derubata da quattro ladri che si sono introdotti in casa sua col volto coperto e armati di mazze da baseball. Il furto è avvenuto ad Anzio verso le 21,30 mentre la vittima, una bielorussa di 29 anni, si trovava da sola col figlio di sei mesi.

I ladri hanno spaccato il vetro della cucina con le mazze in loro possesso e hanno minacciato la donna di consegnare loro soldi e gioielli. Alla fine, il bottino della banda, si legge su Romatoday, è stato di 300 euro in contanti, gioielli e monili in oro per un valore di circa 6mila euro, oltre ad un pos per i pagamenti online. Dopo il furto, i quattro uomini, che secondo la donna avevano un forte accento dell'Est Europa, sono fuggiti lasciando la donna e il figlio in evidente stato di choc anche se, fortunatamente, non hanno subito ferite o danni fisici. Le forze dell'Ordine sono alla ricerca della banda ma non potranno avvalersi di alcin tipo di aiuto tecnologico dato che la casa era sprovvista di impianto di videosorveglianza.

Commenti

chebarba

Mer, 26/10/2016 - 13:16

strano, io non ho 300 euro in casa e tantomeno 6000 euro in gioielli...

Ritratto di diemme62

Anonimo (non verificato)