Titanic, il video della ricostruzione dell'affondamento in 3D

Questa ricostruzione dell'affondamento del Titanic vi stupirà. Infatti grazie ad una versione animata in 3D dell'affondamento è possibile rivivere le ultime ore vissute sulla nave grazie ad un’animazione molto dettagliata che ripropone in tempo reale quanto accaduto al transatlantico, affondato all’Artico dopo aver colpito un iceberg

Questa ricostruzione dell'affondamento del Titanic vi stupirà. Infatti grazie ad una versione animata in 3D dell'affondamento è possibile rivivere le ultime ore vissute sulla nave grazie ad un’animazione molto dettagliata che ripropone in tempo reale quanto accaduto al transatlantico, affondato all’Artico dopo aver colpito un iceberg. Il video ripercorre in modo fedele la tragedia di quella notte di inizio secolo scorso. Il video comincia alle 23,39 del 14 aprile 1912, l’ora esatta in cui l’equipaggio a bordo del Titanic individua l’iceberg. Un minuto dopo siamo arrivati alle ore 24 dello stesso giorno: le scialuppe di salvataggio sono ordinate e l’equipaggio è pronto a lasciare la nave. L’operazione finisce alle 2,05. La nave, verso le 2,15 comincia ad affondare in modo drammatico, con 1500 persone ancora a bordo che finiscono nell’acqua ghiacciata. I creatori della clip sono pronti a trasformare questo modellino nel gioco “Titanic Honor & Glory”: qui, i giocatori iniziano il loro viaggio a bordo della nave condannata, partendo da Southampton come fu nel 1912, fino al naufragio. Come riporta il Daily Mail, gli ideatori presentano il gioco così: “Il nostro team è composto quasi esclusivamente da persone che sono cresciute studiando il disastro, rispettando quelli che sono morti. I nostri consulenti sono a disposizione per essere sicuri che il gioco venga apprezzato anche dai discendenti e dai sopravvissuti, assicurandosi che le persone a bordo siano accuratamente rappresentate e adeguatamente commemorate. Nel complesso, vogliamo solo raccontare le loro storie, conservare i loro ricordi, e rilanciare le storie di una lussuosa nave da crociera che ha avuto una fine tragica”.