La tomba di Claretta è salva, al via una colletta per il restauro

"La tomba di Claretta Pettacci è salva". Sarà l'Associazione Campo della Memoria ad occuparsi del suo restauro dopo averne ottenuto finalmente l'affidamento. La notizia corona anni di denunce e battaglie che Alberto Indri, presidente dell'associazione affidataria, ripercorre con i lettori de Il Giornale.it

Buone notizie dal Cimitero del Verano di Roma: “La tomba di Claretta Petacci è salva”. Ad annunciarlo è Alberto Indri, presidente dell’associazione no profit Campo della Memoria, che si è battuto contro pregiudizi e burocrazia all’italiana per ottenerne l’affidamento. L’epilogo arriva dopo anni di denunce e mobilitazioni, in molti hanno cercato di sollecitare l’intervento dell’Amministrazione che, però, è restata a braccia conserte limitandosi ad apporre sulla facciata del mausoleo un cartello che ne attesta il vergognoso “stato di abbandono”. Ma quel pezzo di storia italiana, condannato a crollare nell’indifferenza quasi compiaciuta di chi vorrebbe cancellare la memoria a suon di leggi e piccone, adesso è al sicuro. Grazie all’interessamento dei privati che si faranno interamente carico delle spese di ristrutturazione. Abbiamo parlato con il presidente Indri per conoscere i dettagli di questa complessa operazione di salvataggio.

Ci aveva lasciati con l’augurio che i lavori di restauro conservativo della tomba della famiglia Petacci potessero iniziare entro pochi mesi. Cosa è successo da allora?
È successo che a settembre si comincia, abbiamo finalmente ottenuto tutti i premessi necessari.

È stato difficile?
Beh, non è stato semplice. Tenga conto che ci abbiamo lavorato per ben due anni. La difficoltà principale è stata rintracciare l’ultimo erede della Petacci che si trova negli Usa. Abbiamo scoperto che vive in una roulotte e che non ha soldi per occuparsi della tomba di sua zia. Mentre per quanto riguarda Comune di Roma, Ama e Sovrintendenza delle Belle Arti non abbiamo certo trovato un ambiente collaborativo. Ma non ci siamo fatti scoraggiare.

Essendo quella di Claretta una tomba storica non dovrebbe occuparsene proprio la Sovrintendenza?
Se aspettiamo loro cade. Ha visto in che stato versano anche le altre tombe monumentali del Verano?

E per quanto riguarda quella della Petacci, in che stato è?
Un disastro. Sta crollando il soffitto e tutte le porte sono state scardinate e rotte.

Quanti soldi occorrono per rimetterla in sesto?
La ditta che si occuperà dei lavori ha preventivato una spesa di 4 mila euro.

Siete una piccola associazione. Dove avete trovato i soldi?
Abbiamo lanciato una raccolta fondi tramite il nostro sito internet dove è possibile consultare la lista delle donazioni. In meno di un mese abbiamo già raccolto la metà di quello che occorre per completare i lavori.

Si aspettava tutta questa partecipazione?
Sì, Claretta è un mito. La gente è affascinata dalla sua storia e per molti è un’eroina perché è rimasta accanto al suo uomo fino all’ultimo. La sua unica colpa fu quella di aver amato il duce.

Come mai avete deciso di “adottare” Claretta?
Perché in Italia c’è un gran bisogno di riscoprire la storia del Novecento attraverso la narrazione dei vinti e, in quest’ottica, mantenerne integre le testimonianze è essenziale.

Finiti i lavori vi fermerete?
Certo che no. Abbiamo già avviato le pratiche per adottare un’altra tomba del Verano, quella dei martiri fascisti, ma ci vorrà almeno un anno prima di ottenere i permessi. In ogni caso non abbiamo fretta, prima pensiamo a Claretta e poi inizieremo una nuova raccolta fondi. Stavolta però ci vorranno almeno 15-18 mila euro. In attesa di iniziare questa nuova sfida, ogni 28 ottobre, andiamo lì a rendergli omaggio.

E se passa il ddl Fiano?
Non ci interessa, continueremo a farlo.

Commenti

fifaus

Mer, 19/07/2017 - 09:36

Elena Barlozzari, per favore, un po' di rispetto anche per la grammatica: Duce va scritto maiuscolo, anche se non è politicamente corretto|

Ritratto di mircea69

mircea69

Mer, 19/07/2017 - 10:39

Povera Claretta. Non aveva responsabilità politiche, era solo l'amante del Duce. È stata assassinata e il suo povero corpo esposto al pubblico ludibrio, senza alcun motivo. Tra i dirigenti partigiani responsabili del crimine Pertini.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 19/07/2017 - 12:45

---claretta--ove fosse possibile- fu più nazista del musso--lo si evince dalle missive che inviava al caro benito in occasione del processo di verona --ove si augurava che galeazzo ciano fosse messo a morte come vile traditore -sudicio- interessato e falso-esprimendo quindi una posizione durissima (valevole anche per edda mussolini- "sua degna compare") ---neppure i nazisti che avevano spinto per il processo pronunciarono simili parole--e mussolini non potè fare nulla per cercare di proteggere figlia e genero--sulla base di quello che fu--alla fine della fiera claretta è finita appesa come meritava ed i soldi spesi per la tomba son soldi buttati---swag ganja

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 19/07/2017 - 13:20

Adesso la sboldra la fa spianare e sopra ci fa un campo rom.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mer, 19/07/2017 - 13:37

Tranquillo Elkid, per la tua sicuramente nessuno butterà via soldi! Swag beata ignoranza della storia...

Ritratto di mircea69

mircea69

Mer, 19/07/2017 - 13:41

@elkid si vergogni per quello che ha scritto!!!

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 19/07/2017 - 14:40

Mettendola in questo modo, la moglie di un assassino dovrebbe ricevere la stessa pena del marito!!! """CHE I RAPRESENTANTI DELLA GIUSTIZIA, RITORNINO TRA I BANCHI DI SCUOLA, E COMINCINO DALL`ASILO INFANTILE"""???

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 19/07/2017 - 15:15

---capitano---tu invece la storia la conosci benissimo---cerca di non far ridere i polli e ritorna sul tuo bastimento a pescare tonno che si taglia con un grissino--mircea69--e tu dove hai studiato? in transilvania?---tra una trasfusione e l'altra?---ma fammi il piacere--claretta non fu solo compagna di letto di mussolini--ma militante fino al midollo---odiava rachele --ed odiava anche la figlia di benito---spinse lo stesso duce a farla incarcerare quando ciano prese il comando delle operazioni e mussolini riparò in germania---tornate all'asilo bimbi--swag ganja

Ritratto di Antero

Antero

Mer, 19/07/2017 - 15:27

Lodevolissimo atto in omaggio ad una Illustre Vittima ...

Ritratto di mircea69

mircea69

Mer, 19/07/2017 - 16:31

@elkid La sua mancanza di sensibilità e di rispetto per la vittima innocente di un crimine orribile mi disgusta. Il cadavere era senza mutandine. Quei porci prima di ammazzarla l'avevano violentata e picchiata. L'autopsia sul cadavere non venne eseguita per nascondere questi fatti. Era l'amante del Duce, non aveva responsabilità politiche.

dakia

Mer, 19/07/2017 - 16:32

Stenos--la boldra è erede in maniera aleatoria di papa sisto che non lo perdonava manco a Cristo, anche io lo scrivo minuscolo ma credo che ora s'attacca e tira,pe' dillo in romanesco i tempi quelli sono belli e andati e lei non mette paura come quello anzi deve stare attenta che pure non essendo il Duce sta stuzzicando troppo, ha mai sentito parlare dei boomerang?

dakia

Mer, 19/07/2017 - 16:43

elkid-- ognuno è più di quello che gli accomoda e noi siamo + per la storia ma quella vera non scritta dai soliti. di fiere ne finiscino tante e resta solo la monnezza, come finirà questa di fiera e se anche allora era proibito appende la gente e si fece di contrabando, ora si fa lostesso seppure di un modo differente e vedrai quanti rimaranno appesi dei tuoi, magari ai tram come la donna ieri.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mer, 19/07/2017 - 16:51

Adesso anche i "non" italiani pretendono di insegnarci la storia. Swag wodka a gogo... e i risultati si vedono...

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Mer, 19/07/2017 - 16:58

Ma come? Un caposaldo della vostra filosofia, Dio, Patria, Famiglia, deroga fino alla consacrazione di una qualsiasi amante? La coerenza, camerati, la coerenza!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 19/07/2017 - 16:59

@elkid. Fatti raccontare dai compagni quando a Claretta gli eroi dopo aver cercato di stuprarla gli hanno sparato alla schiena.

menesbattoicogl...

Mer, 19/07/2017 - 17:44

Per Stenos: Sarebbe l'unica cosa giusta fatta in vita sua dalla sboldra!