A Sesto un topo morto tra i giochi dei bambini dell'asilo

Attirato dalle farine usate per i giocattoli, aveva mangiato un’esca avvelenata

Brutta sorpresa nei giorni scorsi per i bambini della scuola dell'infanzia Vittorino da Feltre di Sesto San Giovanni. Un topo morto è stato trovato dai piccoli alunni all'interno di una scatola.

L'evento ha destato parecchio clamore, soprattutto tra gli iscritti al gruppo facebook Sesto Segnalazioni, dove alcuni genitori hanno reso noto l'accaduto. Tutto confermato dal Comune che, interpellato da MilanoToday, ha spiegato: "La scuola è stata interessata dai cantieri e, su richiesta dell'amministrazione comunale, è stata eseguita una derattizzazione qualche giorno fa".

Derattizzazione che ha evidentemente funzionato, peccato che il topo sia morto tra i giochi dei bambini. Secondo la ricostruzione del Municipio, "è stato attirato dalle farine usate per i giochi dei bimbi, ma prima aveva mangiato l’esca avvelenata che ne ha provocato la morte". Nessun allarme, quindi.

L'istituto scolastico è interessato da lavori esterni per la riqualificazione del giardino. E, secondo alcuni, sarebbe proprio il cantiere ad aver portato nella scuola dell'infanzia il roditore. Proprio a causa dei lavori, non si esclude quindi che un episodio del genere possa verificarsi di nuovo.

Tutti i soggetti coinvolti – istituto, Comune e Asl – si sono attivati e gli interventi di derattizzazione sono già stati messi in campo nei giorni scorsi, con le esche disseminate dalla ditta specializzata. Tra i genitori, però è protesta. "Insieme al corredo con sapone e carta igienica ora dovremo portare anche le trappole per topi? È un episodio gravissimo. I bambini avrebbero potuto venire a contatto con qualche liquido uscito dalla carcassa putrefatta".