Il torero-sex symbol viene incornato ma prosegue e uccide il toro

Incredibile episodio per il torero Cayetano Rivera, famoso per aver anche lavorato come modello: viene ferito gravemente da un toro ma continua a combattere e vince

Cayetano Rivera Ordonez è il perfetto esempio dell'eroe romantico: coraggioso, pur non essendo biondo è sicuramente bello e di gentile aspetto. Il celebre torero e modello spagnolo, figlio d'arte di una famiglia di matadores da generazioni, è stato protagonista di un incredibile episodio durante la corrida di ieri a Saragozza.

Il giovane torero stava affrontando un grosso toro quando è stato incornato malamente ad una gamba e al pube. Gravissime le ferite: una lacerazione di 20 centimetri alla coscia sinistra, lesioni all'inguine, ai muscoli adduttori e al quadricipite. Per miracolo, le corna dell'animale non hanno reciso alcun vaso sanguigno importante: sarebbero bastati pochi centimetri per morire di emorragia in poco tempo.

Ma a rendere incredibile la vicenda di Cayetano sulla plaza de toros di Saragozza non è stata la ferita, quanto quello che il torero ha scelto di fare dopo l'incidente. Pur coperto di sangue (che per la verità era anche mischiato a quello del toro, ferito da picadores e banderilleros), l'ex modello ha deciso di rimanere nell'arena per finire il proprio lavoro.

Ed è riuscito ad uccidere il toro, fra gli altissimi evviva della folla impazzita. Dopo aver conficcato la spada fra le spalle dell'animale, il torero è stato condotto fuori dalla plaza sulle spalle degli inservient, mentre dalle gradinate il pubblico in delirio sventolava i fazzoletti bianchi in segno di ammirazione. Il presidente della corrida, in segno di apprezzamento per la sua performance, gli ha concesso il diritto di tagliare due orecchie al toro ormai morto: un grandissimo onore.

Ricoverato in ospedale, per fortuna Cayetano è in buone condizioni: non è in pericolo di vita, la ferita appare in buone condizioni e il drenaggio sembra funzionare correttamente.

[[video]]

Commenti

cir

Gio, 12/10/2017 - 18:07

e' un vero peccato che non si crepato fra le corna del toro. Peccato veramente , sara' per la prossima volta.

Ritratto di maucom

maucom

Gio, 12/10/2017 - 18:10

Che peccato!

cir

Gio, 12/10/2017 - 18:52

peccato che non sia morto ....

ziobeppe1951

Gio, 12/10/2017 - 18:55

Avrei voluto un epilogo diverso......

tricolore56

Gio, 12/10/2017 - 19:20

VERGOGNA!!E'scandaloso e vigliacco godere della morte violenta, anche se e' un povero animale, ma cosi' e' sadismo puro senza senso.Solo un popolo di selvaggi puo' permettere questo scempio contro la natura VERGOGNA!!!

il sorpasso

Gio, 12/10/2017 - 20:07

Mi dispiace per il toro ma per lui spero che abbia avuto ferite gravi!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 12/10/2017 - 20:21

basta con la corrida. organizzino tornei di tressette: ci si diverte di più e non si fa male a nessuno

Ritratto di Evam

Evam

Gio, 12/10/2017 - 20:23

Ma quando è che il toro capirà dove e quando colpire, forse è per quello che si premurano ad ucciderlo, per non rischiare che col tempo riesca a imparare ad essere letale, e ci vorrebbe assai poco. Il genere umano è uno dei peggiori di questa terra e forse anche di altri mondi.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 12/10/2017 - 20:33

Peccato la prossima volta un altro toro spero provveda a finire il lavoro iniziato.

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 12/10/2017 - 23:02

È andata male, speriamo che il prox toro finisca il “lavoro” !