Torino, acrobata cerca di saltare una cascata ma precipita e muore

Grave incidente in provincia di Torino, dove il tentativo di riprendere un’acrobazia ha un tragico finale; morto annegato il giovane precipitato nel torrente

La tragedia si è consumata ad Almese, provincia di Torino, dove un gruppo di ragazzi tentava di riprendere col cellulare un’acrobazia prima che la serata si trasformasse in tragedia.

Secondo quanto riferito agli inquirenti, infatti, l’intento della vittima, un ragazzo di soli 20 anni, era quello di farsi immortalare nel tentativo di saltare la cascata formata dal fiume in località Goja del Pis.

Tuttavia qualcosa sarebbe andato storto e, complice anche l’ingrossamento delle acque del torrente dovuto ad un violento nubifragio scatenatosi sul luogo della tragedia qualche ora prima, il giovane sarebbe stato inghiottito dai flutti senza più riuscire a riemergere. Anche uno degli amici del ragazzo è precipitato in acqua, ma è riuscito fortunatamente a salvarsi nonostante l’ipotermia, grazie al pronto intervento dell’elisoccorso che lo ha trasportato in ospedale, dov’è ancora sotto shock per l’accaduto.

Nonostante le grandi difficoltà incontrate dal soccorso alpino, il corpo del giovane, ormai privo di vita, è stato recuperato a fondo valle.