Torino, africano ruba collana e si nasconde invano in un cassonetto

La vittima ha tentato di recuperare la collanina lanciandosi all’inseguimento del ladro ma, una volta raggiunto, è stata colpita. Inutile il tentativo da parte dell’africano di nascondersi dentro un cassonetto, nel quale è stata recuperata la refurtiva

Arrestato a Torino, in seguito ad una breve e vana fuga tra via Varese e corso Giulio Cesare, uno scippatore 23enne di nazionalità marocchina.

Dopo aver scelto il proprio obiettivo, lo straniero è scattato, strappando dal collo di un passante una catenina d’oro dinanzi agli occhi di numerosi testimoni. La vittima si è immediatamente lanciata all’inseguimento del ladro, intenzionata a recuperare la refurtiva. Pur essendo riuscito a raggiungerlo, tuttavia, l’uomo è stato colpito dal malvivente, che ha proseguito nella sua fuga.

In breve, sul posto è giunta una volante della polizia di Stato, che si è subito messa alla ricerca del colpevole. Con le dettagliate indicazioni fornite dalla vittima e da alcuni presenti sulla scena al momento del furto, gli agenti sono riusciti a rintracciare l’africano. Il 23enne stava tentando inutilmente di trovar scampo all’interno di un cassonetto, ma giocare a nascondino non gli è servito a granchè. Individuato dagli agenti, è stato fermato e condotto in questura per le consuete operazioni di identificazione, con l’accusa di furto.

La collanina, rinvenuta all’interno del sopra menzionato cassonetto, è stata invece restituita al legittimo proprietario.