Torino, sospetto caso di tetano: grave una bambina non vaccinata

Le analisi hanno confermato che la bambina non è mai stata vaccinata contro il tetano

È stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, in preda a convulsioni e spasmi. Un bambina di 7 anni si trova ora ricoverata in rianimazione. I medici parlano di "sospetto caso clinico di tetano".

Le analisi hanno confermato che la bambina non è mai stata vaccinata contro la malattia. Ora la piccola si trova in attesa che l'equipe medica dell’ospedale Amedeo di Savoia, specializzata nella diagnosi e nella cura delle malattie infettive, accerti l’origine di quei sintomi sciogliendo gli ultimi dubbi. Nel frattempo, i medici del Regina Margherita hanno avviato il trattamento contro la tossina prodotta dal batterio somministrando alla bambina immunoglobuline.

La prognosi della piccola paziente rimane riservata. La bambina è stata sedata per evitare spasmi, ma respira da sola ed è stata sottoposta ad alcuni esami per escludere danni di carattere neurologico che possono essere causati dal tetano.

Il tetano

ll tetano è una malattia infettiva non contagiosa provocata dalla tossina prodotta dal batterio Clostridium tetani. Si presenta come una paralisi che inizia da viso e collo per poi diffondersi a tutti gli arti. L'infezione è innescata dalla contaminazione di tagli o ferite. Il vaccino per il tetano è obbligatorio ancora da prima dell’entrata in vigore del decreto Lorenzin.

Commenti
Ritratto di stufo

stufo

Dom, 08/10/2017 - 14:52

Il bacillo è una rogna; da quel che so è presente nelle feci di cavalli e bovini, no nella ruggine, a meno che non sia stata contaminata a suo tempo da quanto predetto, visto che le spore hanno lunga vita. E si trova anche in bocca ai nostri amati cagnolini. Il vaccino la mutua lo fornisce in combinazione con l'antidifterica e, dopo il terzo richiamo, dura dieci anni. C'era anche quello singolo, non so se trovi ancora disponibile.

massmil

Dom, 08/10/2017 - 14:58

Mi spiace tanto per la piccina, ma oggi in un mondo, che tutto mette in discussione, dovrebbe essere posto in discussione anche l'operato di genitori imbecilli con provvedimenti efficaci.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 08/10/2017 - 15:04

PS.auguri di cuore alla bambina per un pronta guarigione

killkoms

Dom, 08/10/2017 - 15:09

no vax?

cgf

Dom, 08/10/2017 - 18:28

Nemmeno l'antitetanica? ma i genitori sono... VEGANI???

cgf

Dom, 08/10/2017 - 18:28

Nemmeno l'antitetanica? ma i genitori sono... VEGANI??? sottile-sottile...

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 08/10/2017 - 19:16

killkoms, sostanzialmente anch'io sono no vax. E proprio per questo motivo che mi informo attentamente e chiedo in giro. La vaccinazione, qualunque essa sia, non è detto che copra al 100% e spesso, per alcune (non per il tetano), si è contagiosi per più settimane, a livello di portatori sani. Oppure ci si ammala della stessa malattia tot court per colpa della vaccinazione stessa(è accaduto a mia figlia) per svariati motivi, tra i quali che il responsabile non sia sufficientemente attenuato (in questo caso un cocco, il Bordetella pertussis). In genere, molti sono non tanto contro le vaccinazioni, ma per le modalità in toto del duo LoRENZIn e Fedeli.

jeanlage

Dom, 08/10/2017 - 19:38

La colpa non è sua: purtroppo non si può scegliere i propri genitori

Ettore41

Dom, 08/10/2017 - 19:44

Di tetano si muore. Spero che la bimba si salvi ma spero anche che la Sanita' faccia pagare ai genitori tutte le spese che lo Stato ha sostenuto per salvarla.

Dordolio

Dom, 08/10/2017 - 21:27

Le infezioni da tetano credo siano vere rarità di questi tempi. Questa vaccinazione è tra le più innocue che esistano, e dà un'immunità prolungata. Nei Sacri Testi si citava una valida risposta immunitaria anche a distanza di tantissimi anni dalla vaccinazione o da un richiamo. Io mi sono vaccinato SOLO contro il tetano. In altri anni si poteva, il vaccino c'era. Ora forse essendo proposto in una combinazione con altri vaccini forse c'è chi si astiene dal praticarla. Si riprenda a praticare la vaccinazione SINGOLA e se ne illustri la TOTALE INNOCUITA' (provata) e si vaccineranno tutti... (Ma forse costa troppo poco: in farmacia credo mediamente una decina di euro...)

Jon

Lun, 09/10/2017 - 08:22

La vaccinazione non dura una vita..occorrono richiami ogni 10 anni.Infatti se hai delle ferite, in ospedale e' la prima cura che ti fanno con un richiamo... Con quella del morbillo sono le uniche che dovrebbero essere obbligatorie.