Torino, turista visita la Sindone ma ai controlli ha un vibratore nella borsa

Grande imbarazzo a Torino per una turista in coda per vedere l'esposizione della Sindone

Grande imbarazzo a Torino per una turista in coda per vedere l'esposizione della Sindone. Quando si è avvicinata alla porta d'ingresso per i controlli della security il metal detector ha segnalato la presenza di un oggetto metallico nella borsetta. Gli agenti di sicurezza hanno subito notato nel monitor a raggi X che la donna aveva con sè un oggetto sospetto. Da qui la richiesta di aprire la borsa. La donna ha accetto e ha così svuotato la sua borsa. E così tra un portafoglio e qualche scontrino è comparso un vibratore, l'ogetto che ha fatto impazzire il metal dtector. La turista se l'è cavata con un sorriso imbarazzante.

Ma di certo non è passata inosservata tra i pellegrini che attendevano di entrare.