Torre Annunziata, colpisce auto carabinieri: "Spara, spara..."

Un video in queste ore sta facendo il giro del web. Un uomo colpisce con un bastone l'auto dei carabinieri e sfida un militare

Un video in queste ore sta facendo il giro del web. A rilanciarlo è stata la pagina Facebook "Welcome to Favelas" di Napoli. Nelle immagini pubblicate sui social appare un uomo a Torre Annunziata che con un bastone in mano colpisce violentemente un'auto dei carabinieri. L'uomo mentre colpisce l'auto inveisce contro il militare e lo sfida in modo chiaro e diretto. "Spara, spara", urla l'aggressore. Il carabiniere resta immobile e guarda la scena. Con freddezza non risponde alle provocazioni e attende che l'uomo finisca il suo sfogo. La scena si consuma in un surreale silenzio. Solo una voce di una donna prova a fermare la furia dell'uomo. L'episodio ripreso probabilmente da un cellulare è diventato immediatamente virale sul web. La scena di fatto poteva avere anche un finale drammatico. Solo il sangue freddo del carabiniere ha evitato che quanto accaduto potesse degenerare... (Clicca qui per guardare il video)

Commenti

MOSTARDELLIS

Mar, 06/06/2017 - 23:38

Sangue freddo si, ma poteva almeno arrestarlo. Non è violenza contro un pubblico ufficiale? O comunque contro un mezzo dello Stato?

WSINGSING

Mar, 06/06/2017 - 23:56

Perdonatemi, ma non so fino a che punto il comportamento del Carabiniere che assiste alla consumazione del reato di danneggiamento aggravato e non prende alcuna iniziativa, possa considerarsi legittimo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 07/06/2017 - 00:12

Fossi stato il carabiniere gli avrei sparato in una gamba (se capace di sparare) perche quando vivevo in Italia e frequentavo regolarmente il poligono, l'istruttore che controllava i tiri mi diceva sempre, "magari ci fossero tanti poliziotti e carabinieri che hanno la tua MIRA"!!! AMEN.

Ritratto di sailor61

sailor61

Mer, 07/06/2017 - 00:26

In qualsiasi paese del mondo civile questo soggetto sarebbe finito caricato di botte o steso con un teaser e portato in galera. Da noi invece è un eroe che potrà vantarsi con ii suoi amici e parenti che ha distrutto una macchina e che nessuno ha avuto il coraggio id fermarlo! Ma la forza pubblica a cosa serve se non ha la possibilità di proteggere i cittadini onesti e pacifici da soggetti violenti arroganti e pericolosi? Anche qui il buonismo di facciata prevale sulla sostanza della legalità! Vorrei vedere se la macchina era quella di un giudice se non ordinava alla scorta di sparare! ma si sa meglio una macchina sfondata che un delinquente in carcere...... e poi ci stupiamo se vengono tutti qui????? siamo il paese dei balocchi di tutto il modo ed infatti da ovunque vengono qui a farsi mantenere e a pretendere cose che in nessun altro paese si azzarderebbero mai a fare o chiedere! E^ l'ora di dire basta

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 07/06/2017 - 00:28

Decuplicare la pena. Non fatelo più uscire. Poi prendetelo in giro, dentro la cella e gridategli: adesso spara, spara. Non ditemi che è già uscito! Ah, siamo in Italia, paisà.

bruno baly

Mer, 07/06/2017 - 00:41

ha fatto bene il carabiniere a non intervenire. L'auto è dello stato....mi ca la paga lui ! E poi ora non lo incrimina nessuno. Così si fa in itaglia !

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 07/06/2017 - 01:32

Naturalmente lo hanno lasciato andare.

lento

Mer, 07/06/2017 - 07:14

Carabinieri disarmati !

Ritratto di M4

M4

Mer, 07/06/2017 - 07:22

Mah, qualcuno lo chiama sangue freddo, qualcuno inerzia e rassegnazione.

gisto

Mer, 07/06/2017 - 07:26

Ovvio che non si spara a un demente.Sarei sodisfatto delle istituzioni se vedessi anche il fimato dell'arresto con condanna in direttissima.

LostileFurio

Mer, 07/06/2017 - 07:27

Che si pensi a queste cose prima di voler liberare Toto' Riina ! Quante e quante volte lo stato deve essere preso in giro da delinquenti che insultano le istituzioni solo con la loro esistenza in vita ?

Palumbo

Mer, 07/06/2017 - 07:33

Spero solo che, quantomeno, gli facciano pagare i danni inflitti all'auto dei carabinieri. Ma vedrete che qualche giudice rosso infliggerà una pesante sanzione al carabiniere che è rimasto imperterrito a guardare la scena pur di non suscitare ulteriori guai.

vigpi

Mer, 07/06/2017 - 07:36

sparare????? Ma sei scemo????? Vai in galera se spari ad una banda di albanesi che ha appena fatto una serie di furti e investito il tuo collega e pensi che si possa sparare ad uno con un bastone? Avesse il taser o lo spray FORSE ma molto FORSE avrebbe potuto pensare di intervenire. L'unica cosa che non capisco è perchè il cc è solo e non sposta la macchina.

Martinico

Mer, 07/06/2017 - 07:46

Egregio Luca Romano, quale sangue freddo del carabiniere, Lei no può immaginare neppure lo stato di frustrazione che devono aver passato i carabinieri di pattuglia. Se siamo arrivati a questo veramente abbiamo perso ogni forma di valore. Avrei voluto vedere questo bel giovanotto con il bastone in mano in qualche altra nazione o anche da noi solo una ventina di anni fa.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 07/06/2017 - 08:18

gli poteva sparare alle gambe fer fermarlo o, comunque, chiedere rinforzi. Speriamo che l'abbiano arrestato.

Giacinto49

Mer, 07/06/2017 - 08:28

Ah, l'America!!

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 07/06/2017 - 08:31

Ecco come è ridotta l'Italia con il buonismo delle pene...

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 07/06/2017 - 08:46

siamo allo sbando. grazie pd.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 07/06/2017 - 08:50

che belle leggi che avete questo delinquente diceva cosi perchè sa che il carabiniera non avrebbe sparato avrei voluto vedere se si trovava in USA se diceva spara spara, là non avrebbe avuto il tempo di dirlo.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 07/06/2017 - 09:26

Fosse successo in un paese civile dell'est,sarebbe sul..tavolo della morgue.ma in itaglia, al massimo sarà redarguito da una toga e lasciato libero

roberto bruni

Mer, 07/06/2017 - 09:32

Questo video, purtroppo, rimarca la totale arrendevolezza dello stato. Oramai, putroppo, non c'è piu' la paura delle conseguenze sfidando le forze dell'ordine. Oramai, e questo video è di una chiarezza disarmante, ci siamo (lo stato) arresi alla delinquenza, alla prepotenza ed al malaffare. In un qualsiasi altro stato democratico (USA, UK, Svizzera, Austria, Germania per non dire della Russia) il soggetto sarebbe, come minimo in ospedale per un ginocchio fratturato da una pallottola. Qui, se ne va, tranquillo ed indisturbato A quando una sezione "punizione" delle forze dell'ordine???

Riflessioni_de

Mer, 07/06/2017 - 09:34

Cittadini totalmente indifesi !! Ma vale la pena, in casi estremi , chiamare le forze dell’ordine ? Io credo che questi ultimi diventino poi bersaglio favorito dei delinquenti nonostante armati ! Le leggi ,i magistrati, gran parte dei politici, oggi, ho l’impressione , siano contro di loro, e’ ora di cambiare! Le forze di polizia non devono essere relegate in un angolino a fare inutili parate militari, funzionari amministrativi , procacciatori di multe e cosi via. Devono essere messe in grado di difendere i cittadini , il territorio ed i beni di questo Paese e, innanzitutto , facendo l’uso delle armi in dotazione, altrimenti disarmiamoli e nascondiamoci tutti alla meglio !!

roberto bruni

Mer, 07/06/2017 - 09:35

Mi piacerebbe tanto sapere se tale gesto fosse stato fatto in uno dei "democratici" paesi Arabi (Doha, Abu Dhabi,) etc. etc. Penso che forse se la sarebbe cavata con una trentina di frustate

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 07/06/2017 - 09:35

una pattuglia di polizia/carabinieri è composta sempre da 2 agenti,l'altro dove era?è una vita che le polizie italiane hanno abdicato(e non raccontiamo la storiella che loro "acchiappano" e i giudici liberano e dicendo abdicato li tratto da "RE")avete visto la cattura del boss in calabria; che alla presenza di una decina di carabinieti e con la presenza di alti gradi dell'arma,si faceva baciare le mani dai paesani?ieri sono stati arrestati 2 finanzieri che stavano in"affari"con la delinquenza organizzata,qualche giorno fa è toccato a un poliziotto,il capitano dei carabinieri che falsifica i verbali?fra poco uscirà riina dal carcere(e non per bontà)dove vogliamo arrivare?i due carabinieri che si sono fatti sfasciare l'auto,potrevano tranquillamente neutralizzare quel galant'uomo(era un loro dovere)ma non l'hanno fatto!

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 07/06/2017 - 09:42

non ci salviamo più

Dordolio

Mer, 07/06/2017 - 09:51

Temo che il lettore bruno baly abbia torto. Penso con ragionevole certezza che troveranno il modo di far pagare al carabiniere presente la devastazione della sua macchina. E pure al suo collega - suppongo - che avrebbe dovuto esserci e invece non c'era (dubito che avessero mandato in giro un milite solo). Per non essere intervenuto. Per non avere tutelato un bene dello Stato a lui affidato. Per infinite altre ragioni reperibili certamente tra le norme di servizio. E suppongo che anche la sua carriera sarà finita. Ma se avesse sparato gli sarebbe andata ancora peggio, ovviamente. Cose che succedono da noi. Altrove il teppista starebbe ancora cercando i propri denti per terra.

Cheyenne

Mer, 07/06/2017 - 10:36

questa è la prova provata dell'inesistenza dello stato. In qualsiasi paese al mondo l'agente avrebbe ucciso quel delinquente e avrebbe avuto una medaglia.

giosafat

Mer, 07/06/2017 - 10:37

Il video è la rappresentazione dello sfacelo e della vigliaccheria di questo stato imbelle e il carabiniere, ben conscio delle grane a cui sarebbe andato incontro, si è guardato bene dal mettersi nelle peste fregandosene altamente, secondo, di quello che il bruto stava combinando. Più che di 'sangue freddo' del carabiniere parlerei di 'mente fredda': è riuscito a salvarsi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 07/06/2017 - 10:52

Lo stato si è arreso di fronte ad una massa di ignoranti islamici. Conseguenze? Sarà sempre peggio.

Una-mattina-mi-...

Mer, 07/06/2017 - 10:56

IO LO AVREI ACCONTENTATO SUBITO. IN AMERICA HO VISTO AGENTI AGIRE PER MOLTO, MA MOLTO MENO. QUI ORMAI HANNO CASTRATO TUTTI

Giorgio Colomba

Mer, 07/06/2017 - 11:07

E' il paradigma della nostra impotenza di fronte alla protervia del crimine autoctono e d'importazione. Ringraziamo l'attivismo di parlamento, governo e magistratura che alacremente e di concerto si adoperano per agevolare chi delinque e vessare le vittime. Del resto, se non possono difendersi nemmeno i militari, figuriamoci i cittadini.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 07/06/2017 - 11:36

Il carabiniere ha fatto bene ha comportarsi cosi....visto le leggi che ci sono e i giudici....che devano fare?

justic2015

Mer, 07/06/2017 - 12:08

Commentare questo video si può piangere oppure si può ridere tutto dipende da come uno la pensa, certo che in questo paese si è arrivato al più redicolo,forze dell'ordine che non reagiscono a casi del genere a cosa possono essere utile? In qualsiasi altro paese questo individuo si sarebbe beccato una brutta esperienza se rimaneva in vita mentre nel paese dei pulcinella non ha nulla da temere.