Torre dell'Orso, giraffa scappa dal circo e si aggira tra i turisti

L'animale libero tra dune e macchia mediterranea. Gli scatti su Facebook. Il proprietario lo cattura e lo riporta sotto il tendone

A vederla girare, tra le dune mosse del Salento, tra il rosso della terra e il verde di arbusti che le avranno ricordato la Savana, sembrava uscita dritta dritta da un romanzo di Kipling o dal cortometraggio di animazione giapponese “Il circo sotto la pioggia”.

Non parliamo però di un tigrotto, come nel film nipponico, ma di una giraffa. E di pioggia nemmeno una goccia perché lo stupendo esemplare fuggito dal circo nei pressi di Torre dell'Orso, in provincia di Lecce, circolava indisturbato in una splendida e calda giornata di sole nel tacco d'Italia.

Passeggiando nella suggestiva cornice della macchia mediterranea, la giraffa ha goduto di qualche ora di libertà. Il tempo di sorprendere i turisti, ai quali è apparsa con stupefatta meraviglia. Il giovane esemplare è stato così immortalato e la sua immagine lanciata a velocità fulminea sui social network.

Il padrone del circo l'ha rintracciata e riportata sotto il tendone poco dopo che si erano consumati i quindici minuti di celebrità su Facebook. E' finita così la “passeggiata” di una giraffa che voleva solo riassaporare il gusto del vento.