Tragedia per Andrea Pirlo. Annegato il nipotino di 2 anni

Il nipotino di Andrea Pirlo, ex Juventus e Milan, è stato trovato in stato di incoscienza nella piscina di casa. Inutile la corsa all'ospedale. Si è spento a due anni d'età

Un dramma che irrompe e spacca la quiete di un paesino. Il piccolo, Pietro Pirlo, nipote del campione Andrea Pirlo, è annegato nella piscina di casa.

Dramma in casa Pirlo

Il piccolo è stato trovato in piscina. Prima le grida di mamma Simona e papà Alberto, poi la corsa in ospedale. Ma Pietro non ce l'ha fatta: si è spento al Civile di Brescia, nemmeno un'ora dopo dal suo arrivo.

La tragedia si è registrata mercoledì sera. I genitori, insieme a una coppia di amici e alla loro bimba, erano in casa per festeggiare l'onomastico di Pietro. Un vero e proprio dramma. Il piccolo non è ancora chiaro se sia caduto per un malore o se sia solo inciampato. La dinamica dell'incidente è al vaglio degli inquirenti: si cerca di capire se abbia picchiato la testa dopo essere inciampato o se la cadura in piscina sia dovuta ad altro.

I genitori di Pietro Pirlo hanno autorizzato la donazione delle cornee. La data dei funerali è ancora sconosciuta. Anche perché è stata disposta l'autopsia per venerdì. Alberto, il padre di Pietro, è cugino del famoso calciatore Andrea Pirlo, ex di Milan, Juventus e della Nazionale

Commenti

linoalo1

Ven, 01/07/2016 - 16:15

E la colpa di chi è???Dei Genitori,come sempre!!!!

emigrato1978

Ven, 01/07/2016 - 16:39

In una situazione sciagurata come questa, “linoalo 1”, indipendentemente da quello che tu pensi, se vuoi evitare, di apparire come un verme, hai solo due alternative: - Esprimere le tue condoglianze. Oppure: - Statti zitto.

ziobeppe1951

Ven, 01/07/2016 - 20:51

Non si lasciano mai i bimbi da soli davanti a potenziali pericoli...condoglianze alla famiglia

lukas1

Dom, 03/07/2016 - 16:41

Ne muoiono tanti ogni giorno.....