Brescia, auto e tir contro cisterna: 6 morti nell'incendio in autostrada

Tragedia in autostrada all'altezza di Brescia: coinvolti due tir e un'automobile. La colonna di fumo visibile da chilometri. Tra le 6 vittime ci sono anche due bambini

Tragedia sull'autostrada A21 all'altezza di Brescia: nella coda per un incidente lieve, un tir che trasportava sabbia avrebbe tamponato un'automobile con targa francese. La vettura avrebbe a sua volta urtato un'autocisterna carica di carburante, mentre il camion di sabbia continuava la sua corsa, schiacciando di fatto l'auto tra i due mezzi pesandi e innescando l'esplosione.

Nell'incidente sono morte sei persone: la famiglia - tre adulti e due bambini - che viaggiava sull'autovettura e il conducente che ha tamponato la cisterna. Dopo lo scontro si è sprigionato un denso fumo nero - visibile a chilometri di distanza - che ha reso difficoltosi i soccorsi (guarda il video).

Subito intervenuti per spegnere le fiamme, i vigili del fuoco poco hanno potuto fare per salvare gli occupanti dei mezzi, morti sul colpo.

Chiusa l'autostrada, anche se l'incendio è ora sotto controllo. L'incidente è avvenuto sulla Torino-Brescia, nel comune di Montirone, all'altezza del ponte 217 e nel tratto compreso tra lo svincolo Brescia Sud e Brescia Centro.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 02/01/2018 - 17:33

più che stare attenti che si deve fare se poi qualcun altro ti viene addosso.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 02/01/2018 - 17:37

Gli autisti dei tir sono degli incoscienti: viaggiano come se fossero a bordo di una vecchia Fiat 500....e per ingannare il tempo twittano o leggono le mail....e si accorgono troppo tardi delle code per un piccolo incidente.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 02/01/2018 - 17:38

questa è pure la politica di quelli che se non aumentiamo la demografia non sono contenti. Lo vogliono capire che siamo troppi al mondo? Se saremo in pochi ci sarebbe anche meno traffico, non vi pare? Invece di importare anche qualcun altro come se da solinon ce lapotremmo fare. Le aziende preferiscono che viviamo come acciughe,ma sì più siamo e più consumiamo e loro possono ingrassare meglio.

@ollel63

Mar, 02/01/2018 - 17:42

incidente assurdo! E i sistemi di sicurezza dell'autocisterna? (se un lieve tamponamento può causare questo macello... boh! Follia pura ... chiunque veda una "cisterna" rotolare per strada ... cambi percorso almeno duecento metri prima)

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 02/01/2018 - 17:44

Povera famiglia francese....senza colpa alcuna. Pessimo inizio d'anno.

tonixx

Mar, 02/01/2018 - 17:55

Sembra che gli incendi vadano davvero di moda ultimamente. Dove sara' il prossimo? Francia? Germania? Svezia. Liverpool ? no a Liverpool c'e' stato a capodanno . allora facciamo Londra,no Londra no abbiamo fatto la Greefield tower( iscritta nel registro delle demolizioni dal 2014) uhm, vediamo cosa ci possiamo imventare per turbare la gente,certo deve essere qualcosa che coinvolga i bambini perche' fanno molta presa.Magari potremmo incendiare una scuola. Incominciamo a mettere l'annuncio su Craiglist, cercasi attori di crisi, ottima paga.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 02/01/2018 - 18:07

@do ut des. ..qualcosa si può (e si deve fare): guardare spessissimo lo specchietto retrovisore. Lo facevo quando effettuavo le scorte ai trasporti eccezionali viaggiando dietro al tir che scortavo in autostrada....a meno di 40 km l'ora. Grazie a questo, una volta fui costretto a buttarmi sulla corsia di emergenza quando vidi un tir arrivarmi sparato quasi addosso...ha sterzato anche lui all'ultimo facendo sbandare paurosamente il rimorchio. Mi salvai la ghirba.....

ginobernard

Mar, 02/01/2018 - 18:10

do ut des ha ragione siamo troppi per questo pianeta dobbiamo darci una regolata

ginobernard

Mar, 02/01/2018 - 18:12

gomme freni carico tasso alcolico esame del sangue velocità tutto da controllare anche se ormai è troppo tardi per quei poveretti e lui salvo invece

fabiano199916

Mar, 02/01/2018 - 18:19

la prossima volta si rispetta la distanza di sicurezza...

flashpaul

Mar, 02/01/2018 - 18:20

Questi tir sono delle bombe vaganti. Se il camionista non è un vero professionista, il pericolo è sempre dietro l´angolo. Non servono a niente le multe una volta che il disastro è successo.

27Adriano

Mar, 02/01/2018 - 18:28

Mi dispiace tantissimo. Una tragedia assurda.

Ritratto di speriamo41

speriamo41

Mar, 02/01/2018 - 18:28

poveri i coinvolti

Ritratto di speriamo41

speriamo41

Mar, 02/01/2018 - 18:36

poverini

Ritratto di speriamo41

speriamo41

Mar, 02/01/2018 - 18:38

poveracci

Yossi0

Mar, 02/01/2018 - 19:28

distrutta una famiglia una tragedia, che tristezza. Quando saranno obbligatori sui camion il sistema che frena automaticamente il mezzo quando si avvicina troppo ad un altro ?????

Ernestinho

Mar, 02/01/2018 - 19:41

Che immane tragedia!

Gibulca

Mar, 02/01/2018 - 20:39

"Speriamo41", deciditi: sono poveri, poverini o poveracci? E tu, "do ut des": siamo nel 2018 e certi strafalcioni grammaticali sono innammissibili

OsservatoreMilanese

Mar, 02/01/2018 - 22:45

GPS OBBLIGATORIO (da installare a cura delle assicurazioni) a camion e soprattutto FURGONI, per la rilevazione della velocità (in base al tratto di strada percorso, quindi con tutti i limiti rilevati dalla "posizione" e SANZIONE AUTOMATICA in caso di infrazione (da segnalare alle autorità, sempre a cura delle assicurazioni). È così difficile come inizio? Per quanto riguarda il caso in questione, trovo inammissibile che un camionista, dotato della migliore VISUALE (dall'alto) non si accorga di una coda davanti a lui. Indagate! Sicuramente ha le sue colpe. Condoglianze ai francesi coinvolti.

Reip

Mar, 02/01/2018 - 23:07

Che orrore... Una tragedia... Sono morti bruciati vivi....

TONI-GARATTI

Mer, 03/01/2018 - 00:12

Troppi camion sulle nostre strade, basta che uno su mille faccia una sciochezza ed è una strage, vecchio discorso, da anni si dovrebbe organizzare sui lunghi e medi percorsi il trasporto su rotaia, ma in Itaglia è impossibile, quanti interessi contrastanti.......

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Mer, 03/01/2018 - 00:37

Do ut des leggermente squallido infilarci una polemica anti immigrati su questa tragedia non le pare?

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Mer, 03/01/2018 - 02:08

@ginobernard: Il macedone che ha tamponato tutti è morto anche lui. L'autista (di Bolzano) salvo è quello che è stato tamponato e che ha fatto in tempo a scappare mentre divampavano le fiamme.

rossini

Mer, 03/01/2018 - 08:04

Siamo proprio sicuri che non si sia trattato di un attentato suicida?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 03/01/2018 - 08:30

per dettagli di cronaca:l'autista che ha innescato il disastro, era un macedone.il tachigrafo vale per loro????

Doc71

Mer, 03/01/2018 - 08:35

E' veramente i"n"nammissibile.....

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 03/01/2018 - 08:46

Strano che all'inizio della coda non ci fosse nessuno a far rallentare gli automezzi, personale dell'autostrada , polizia ,carabinieri ??? Si sà che il rischio maggiore in autostrada sono proprio i rallentamenti o le code.

adal46

Mer, 03/01/2018 - 08:56

Certo, RIP alla povera famiglia morta così brutalmente; e un invito a coloro i quali sostengono che siamo in troppi a iniziare a togliersi di mezzo..... infine una riflessione: si ricordino di questo incidente coloro, non sono pochi, che guidano serenamente in autostrada fra 2 mezzi pesanti a velocità da farsi tamponare senza sapere che stanno col sedere su una bomba innescata!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 03/01/2018 - 09:33

@Gibulca,"qual'è" il tuo problema, a "me mi" pare che non "farei" errori. hehe Comunque ti consiglio uno psichiatra, invece di fare il professore impara a discutere l'articolo, dare la tua impressione, far capire il tuo parere. Così sei solo squallido, vogliamo dire, puerile?

PatrickC

Mer, 03/01/2018 - 10:29

no so come sia il manto stradale dell'A21, pero venite in toscana e vedrete che le strade sono piene di buche, fosse, crepe, e stupidi cartelli ossidati che ti dicono 20-30 metri primi di stare attento......quando piove sembra di essere in una palude. Con queste condizioni, il morto ci scappa sempre.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 03/01/2018 - 11:12

--do ut e rutt-----ti pareva che non ci infilassi le risorse pure qua---comprati un bignami di grammatica rozzo villico----i camionisti sono gli schiavi moderni su ruote gommate---contratti assurdi che prevedono quasi mille kilometri pro die---per mantenere la media tali schiavi o sono costretti a fare tirate di 18 ore consecutive oppure a non rispettare i limiti di velocità----per loro l'aiutino è di prammatica---la neve allevia la fatica---ma il rispetto della linea di mezzeria diventa optional---augh

gneo58

Mer, 03/01/2018 - 14:39

ero di passaggio in serata e ho visto i rottami, incredibile, confermo comunque che molti leggono, mandano messaggi o telefonano come se fossero in salotto a casa propria, almeno almeno il 50% fa cosi' (visti e contati personalmente) - ELKID - le sottopaghe (dovute a politiche scellerate) o i turni massacranti (richiesti per massimizzare i guadagni o per stare a galla in un mercato che si abbassa sempre piu' soprattutto per concorrenza sleale) non giustifica certi comportamenti, inoltre se poi ci aggiungi che giustifichi l'uso di droghe per "tirare avanti" sei da arresto immediato per inadeguatezza mentale.

Gibulca

Mer, 03/01/2018 - 18:54

Signor do-ut-des, che c'è da commentare in questo articolo? C'è da chiudere gli occhi e dire una preghierina per i 6 defunti e in particolare per i 2 bambini (di cui ignoro l'età). Invece di chiamarmi puerile, non faccia più certi erroracci grammaticali (da brrrrivido) che non val nemmeno la pena sottolineare.