Tragedia in autostrada: si schianta contro guard rail e muore decapitato

L’incidente è avvenuto sulla A30 Salerno – Caserta, all’altezza di Sarno. L’impatto violento contro il guard rail non ha lasciato scampo al motociclista. Indagini della Polizia stradale per chiarire la dinamica dei fatti

Decapitato dal guard rail dopo essersi schiantato ad alta velocità con la moto contro la stessa struttura di protezione. È questa l’orribile fine che ha spento la vita di un centauro che lo scorso sabato pomeriggio stava transitando lungo la A30 Salerno – Caserta.

La vittima, il 43enne Pasquale Nappi, era in sella alla sua moto nel tratto tra Nocera Pagani e Sarno, in direzione di Caserta. All'altezza del cavalcavia di San Valentino Torio, l’uomo ha improvvisamente perso il controllo del mezzo ed è stato sbalzato finendo contro il bordo tagliente del guard rail.

Immediatamente è scattato l’allarme. Sul posto sono giunti immediatamente i sanitari del 118 e gli agenti della Polizia stradale.

Terrificante la scena che si è presenta agli occhi dei soccorritori. La struttura di ferro, resa tagliente dalla forza dell'impatto, aveva tranciato la testa e un braccio dello sfortunato motociclista, il cui corpo riversava in un lago di sangue.

Non è ancora chiaro se a causare l’incidente mortale sia stato un guasto, una manovra azzardata o un tamponamento. Le telecamere presenti sul tratto autostradale potrebbero fare luce sulla vicenda, accertando anche l'eventuale coinvolgimento di altri veicoli.

Per consentire i rilievi e la rimozione della salma e della motocicletta, le forze dell’ordine hanno bloccato parte della carreggiata al traffico veicolare. Pesanti disagi s sono registrati sulla viabilità ordinaria.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 22/07/2019 - 11:45

Da motociclista mi chiedo cosa si aspetti ad inserire delle protezioni di gomma o altro materiale nella parte inferiore dei guardrail, per evitare che in caso di cadute i motociclisti facciano la fine che ha fatto questo uomo. Magari si sarebbe anche salvato. Gli attuali guardrail sono pericolosissimi.