Tragedia a Firenze, tre morti in una casa: ipotesi omicidio-suicidio

Tre corpi trovati in un'abitazione di Campi Bisenzio

Tre cadaveri sono stati scoperti in un’abitazione a Sant’Angelo a Lecore, nel Comune di Campi Bisenzio, alla periferia nord di Firenze. I corpi sono quelli di Lamberto Albuzzani, 67enne presidente della Banca di Credito Cooperativo Area Pratese, della moglie Maria Bellini e del figlio Marco.

L'uomo, secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, avrebbe sparato ai famigliari con un fucile da caccia, per poi uccidersi con la stessa arm. La famiglia abitava in una villetta di due piani. Il corpo dell’uomo e della moglie sarebbero stati trovati vicino all’ingresso, quello del figlio sulle scale che portano al secondo piano. 

Albuzzani era indagato dalla Procura di Prato in un’inchiesta sulla gestione dell’istituto bancario. I reati ipotizzati sarebbero ostacolo alla vigilanza, utilizzo di falsi strumenti finanziari e falso in bilancio. L’indagine è condotta dalla Guardia di finanza. Accertamenti sono in corso anche da parte della Banca d’Italia. L'uomo non era l’unico indagato e la sua posizione viene definita "marginale" dalla Procura pratese.