Tragedia in Val D'Aosta: bimba di tre anni muore travolta sugli sci

Nel Comasco una famiglia è stata travolta da una slavina durante un'escursione. Il padre è in rianimazione in ospedale

Doveva essere un weekend di sole prima del rientro in città, e invece è finita in tragedia: una bambina di tre anni, M.D. è morta sulle piste da sci di Gressoney, in Val D'Aosta, investita da un altro sciatore. La piccola stava prendendo lezioni di sci con un gruppo di coetanei, quando è stata travolta all'improvviso: trasportata immediatamente in ospedale, è morta verso le 15. Sulla dinamica dell'incidente, che si è verificato su una pista blu (almeno teoricamente, le più facili) a Weismatten, ha aperto un'indagine la magistratura.

Una famiglia di tre persene è stata travolta da morto una valanga nel Comasco: un uomo stava effettuando un'escursione sul Monte Palanzone insieme alla moglie e alla figlia, quando è stato raggiunto da una slavina con il resto della famiglia. Sebbene in un primo momento ne fosse stata annunciata la morte a causa di uno scambio di persone al 118, l'uomo è tuttora ricoverato all'ospedale di Como, dove sono in corso le manovre di rianimazione. La bimba è fortunatamente rimasta illesa, mentre la donna ha riportato un trauma ad una gamba.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 09/03/2014 - 21:14

state a casa siete pieni di soldi, altro che crisi !!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 10/03/2014 - 08:33

Un pò come in strada, c'è sempre l'idiota che deve far quel che vuole e non rispettare le regole, magari pure drogato.