Trapani, il treno passa e prende in pieno l'auto ferma sui binari

L'automobilista è rimasto bloccato tra le sbarre. Ha cercato di fermare la locomotiva ma non c’è stato nulla da fare e il treno ha preso in pieno il veicolo

Il treno passa e prende in pieno un'automobile bloccata sui binari. Succede a Petrosino, in provincia di Trapani, per fortuna nessun ferito ma quello che è successo deve far riflettere sulle condizioni delle ferrovie siciliane.

Il treno regionale n. 26629, partito da Mazara del Vallo alle 8 del mattino ha investito un’auto che era rimasta bloccata sui binari, subito dopo la chiusura delle sbarre. L’impatto violento, come si vede dalle immagini realizzate da un automobilista in attesa, è avvenuto in pieno giorno.

L’uomo alla guida dell'auto è riuscito a mettersi in salvo e ha cercato di segnalare al macchinista la presenza del veicolo sulle rotaie. Ma non c'è stato nulla da fare, il treno non è riuscito a fermare la sua corsa e ha preso violentamente il retro dell'auto. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per i rilevamenti del caso e per capire se alla base dell'incidente ci sia stato un malfunzionamento delle sbarre, oppure un semplice guasto all'auto. Ma non è il primo caso legato al passaggio dei treni in condizioni di poca sicurezza. Nella vicina Marsala, gli automobilisti più di una volta hanno segnalato il passaggio del treno con le sbarre alzate.

Commenti
Ritratto di mailaico

mailaico

Gio, 15/11/2018 - 18:01

scherzi ? w il treno. Una volta che passa. Erano li per vedere se il treno era virtuale. Stando al volante col telefono in mano a chattare su fb come tutte le donne italiane (e i maschietti che le difendono) credevano che il treno non esisteva. Sapete, voi laici maledetti che DIO esiste anche se non lo volete.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 15/11/2018 - 19:21

1. il veicolo non è stato preso "in pieno" ma nella parte posteriore (se non enfatizzate non siete contenti); 2. malfunzionamento delle sbarre oppure un semplice guasto all'auto? E se invece si trattasse di dolosa (e pericolosa) incoscienza da parte dell'automobilista che avrebbe attraversato le sbarre mentre si stavano chiudendo??? 3. Per concludere... o fenomeno! E invece parcheggiare l'auto per la lunga così come poi si è disposta dopo l'impatto??? Ma soprattutto... allontanarsi no??? Il tizio è stato fin troppo fortunato. Spero gli rifilino una regale multa + pagamento danni al treno e alla sbarra.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Gio, 15/11/2018 - 20:31

Certi scienziati e i loro beni non restano mai assieme a lungo.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 16/11/2018 - 11:36

Le sbarre sono costruite in modo da poter essere spinte verso l'esterno, sono incardinate su un perno e spingendole si aprono verso la strada. Sono fatte così per evitare ciò che è successo a questo incosciente. Naturalmente, nelle scuole guida non accennano minimamente a ciò. Ve lo dico come macchinista FS con 35 anni di servizio e...purtroppo 5 investimenti.